Yandere One-Shots

3.4K 71 18 Writer: EdenRosie di EdenRosie
di EdenRosie Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Era come se il tuo riflesso ti fissasse, ridendo di quanto tu fossi pietoso e senza speranza in quel momento. Era come se il tuo mondo intorno a te fosse in bianco e nero, ma il tuo riflesso era un mondo di colori in cui desideravi scappare.


Che diavolo sta succedendo ... 'hai sussurrato, passandoti le mani tra i capelli color capelli,' Qualcuno può aiutarmi per favore? ' Stringi i denti, spalancando leggermente gli occhi per quanto fossi orribile.

No, qualcosa non va ... 'hai detto, il tuo corpo tremava leggermente. La pelle pallida e gli occhi senza vita si sono improvvisamente spostati nello specchio, mostrando il tuo vero riflesso. Perché cose come queste? Perché hai mai dovuto incontrare un tale demone?



Non lo amavi, no, per niente. Lo disprezzavi, ma il problema era che quest'uomo che ora controllava le tue emozioni era in realtà un demone vivente e che respira; non c'era letteralmente modo di combattere questo incantesimo che ti aveva posto.

Che incantesimo è? Potresti chiederti. Bene, è qualcosa a cui nessuno vorrebbe mai soccombere. È qualcosa che viene raccontato in molte storie d'amore cliché che hanno un lieto fine a malincuore - eppure ora vedi che quelle storie non mostrano davvero la vera prospettiva della cosiddetta principessa.


linksadss

Era un incantesimo d'amore.

Eppure, quando quest'uomo non ti circondava ... eri perfettamente normale. Come può essere sano e puoi vedere chiaramente il mondo. Ma, nel momento in cui è arrivato entro un metro da te, l'incantesimo ha superato tutto il tuo essere e ti ha risucchiato in un ciclo infinito di finta infatuazione di questo mostro.

disse la voce familiare, i suoi passi echeggiavano lungo i lunghi e oscuri corridoi della sua dimora. Parla del diavolo e verrà. Hai alzato gli occhi al cielo, preparandoti mentalmente per il consumo della tua mente. A questo punto non si poteva più combattere: avrebbe sempre vinto. Era triste però, ma era la tua nuova realtà.

Hai guardato indietro allo specchio, 'Non posso continuare a lasciare che questa sia la mia vita ... Non voglio questo! Voglio essere libero.'

cosas divertidas para hacer que alguien haga

Si fermò davanti alla porta della tua camera con un sorrisetto. Ascoltò mentre tu emettevi un sussulto, sapendo che il suo incantesimo stava diventando effettivo. Ha imparato a non disturbarti mentre lo faceva, perché l'avresti combattuto più di quanto avresti fatto senza la sua presenza.

Ti ha sentito gridare. Sollevò curiosamente una fronte, passandosi una mano tra i capelli neri corvini e lunghi. Stai combattendo di nuovo?

Pensavo che alla fine l'avesse accettata, cosa le ha fatto cambiare idea così all'improvviso? La sua voce era profonda e roca, come un predatore. Il maschio allungò rapidamente la mano verso la maniglia della porta, trasformandola e irrompendo nella lussureggiante camera da letto.

I suoi occhi si spalancarono. Lo specchio era rotto, frammenti di vetro sul pavimento. Guardò la tua mano ormai insanguinata, stringendo i denti. 'Cosa stai facendo?'

Emetti una risata debole, 'Non avrei mai dovuto fare un accordo con te ... incubo. Tutto quello che volevo era che la mia piccola cotta piccola mi restituisse una specie di affetto, ma invece ti sei innamorata di me! Sono bloccato con te per la mia pura stupidità. Bene sai una cosa? Preferisco morire piuttosto che essere il tuo burattino, e sto uscendo da questo contratto con la mia vita. '

hermana hermano historias de amor

Ti sei immerso il coltello nella gola, collassando a terra.

Il sangue si riversava dappertutto, sgranocchiando sotto il tuo corpo lentamente morente. Il maschio rimase scioccato, cadendo in ginocchio e sollevando il corpo tra le sue braccia. 'No ... no, no, no ...' sussurrò, in preda al panico. Che cosa potrebbe fare? Non potresti morire. Non te lo permetterebbe.

Sbatté le labbra contro le tue, espirando. Preferisce prendersi del tempo per rigenerare la sua forza vitale piuttosto che morire per lui. Se smettessi di esistere, la sua anima e la sua mente diventerebbero pazze.

I suoi occhi guizzarono sul frammento di specchio rimasto sul pavimento. Il suo riflesso lo fissò, deridendolo e ridendo. Era come se lo specchio riflettesse i suoi veri sentimenti: colpa, rimorso ... ossessione.

Smettila!' urlò mentre allontanava il bicchiere. Fissò il tuo corpo, scuotendoti leggermente. 'Sveglia Sveglia!'

Eri ancora come può essere.

Ma non aveva perso la speranza.

Passarono i mesi. Passarono i mesi mentre l'incubo vegliava sul tuo corpo, ogni giorno dandoti la vita. Scambiare sangue, baci e parole tenere.

Il tuo corpo sembrava La bella addormentata. Lentamente, la vita ti è tornata in faccia - le cavità delle tue guance sono state ripristinate. Una tinta rosa spolverò gli zigomi e le tue labbra diventarono di un rosso rosato. Quanto eri bella per lui.

Un giorno ti sei svegliato. Era pacifico, come se stessi rinascendo di nuovo. Non c'era traccia dell'incubo in giro e alla fine hai pensato di essere libero ... forse eri in paradiso?

Buongiorno, dormiglione. '

Merda.

Hai tentato di sollevarti, ma il tuo collo ti ha fatto male. Hai sussultato, girandoti lentamente verso il maschio. 'Perché non mi hai lasciato morire?' hai chiesto pietosamente: 'Pensavo di essere libero ...'

Ma aspetta un attimo: tecnicamente sei morto. Significava che eri ancora libero?

So cosa stai pensando, 'disse agevolmente il maschio,' All'inizio eri tecnicamente libero, ma a causa della tua scelta avventata, ho dovuto scambiare sangue con te ... e che mio caro, rende qualsiasi incantesimo che ti ho fatto più forte che mai; senza contratto '.

Il labbro inferiore tremò, 'Ma perché?'

Il maschio si protese per abbracciarti delicatamente e le sue grandi corna ti sfiorarono la guancia. 'È perché ti amo.'

Tacque, 'Anche tu mi ami, vero?'

ceniza x lillie

Hai sentito lo stesso incantesimo lavarti addosso e i tuoi occhi sono diventati opachi.

Certo che anche io ti amo, Robin.