Lettore di vampiri al limone

STAI LEGGENDO


Lettore di vampiri al limone

Fantasia

Cosa succede quando la tua vita da normale studente universitario si scontra con la vita infinita di un vampiro freddo?

arte de la espada en línea 16.5 anime

#pungente #sanguisuga #costretto #Limone #compagno #maturo #romanticismo #vampiro #xreader



Blinded

2.3K 18 0 Writer: Mlee123 di Mlee123
di Mlee123 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Hai iniziato lentamente a riprendere conoscenza. Non hai ancora aperto gli occhi ma la tua mente è attiva. Senti un leggero pulsare sulla schiena e sul collo. E lentamente i ricordi iniziano a tornare. Ricordi il molestatore ubriaco e la ferita che hai ricevuto sulla schiena, ma i palpiti sul collo non avevano alcuna spiegazione nei tuoi ricordi. Hai provato a muovere le mani solo per trovarle incatenate al letto su cui riposavi. Attento a non far tintinnare le catene, fai lentamente scorrere le mani verso il basso e senti delle bende sul busto. La tua mano è andata oltre al tuo collo. C'erano due ferite da puntura e tu sussultavi mentre le passavi sopra le dita.

historia victoriana de azotes

All'improvviso senti dei passi. Fatti prendere dal panico e decidi di fingere di dormire. Senti la caduta delle scarpe avvicinarsi sempre di più, poi si fermano. Senti il ​​tintinnio di una chiave in un buco della serratura che porta alla tua stanza. Paura di chiudere gli occhi. Le porte si aprono cigolando. I passi continuano. Più vicino. E più vicino. Quindi si ferma a ciò che presumi sia proprio di fronte a te. Menti immobile come una statua. Senti una risatina profonda e un leggero tocco di piume sulla tua testa. I tuoi occhi si aprono solo per essere fermati da una benda? Il tocco che avevi sentito in testa era stato lui a legarti quella maledetta cosa agli occhi. Senti una voce profonda dire 'Hm? Quindi, dopo tutto, sei sveglio?
Panico. Non riesci a vedere nulla e urli 'slegami, bastardo!'
Senti qualcosa che ti ha tagliato fuori. Ti rendi conto che sono le dita dei suoi guanti. 'Shhh, adesso è comunque per parlare con chi ti ha salvato? Hm?'
'Salvato? Essere legato e bendato ti viene salvato?
Lo senti sospirare piano e lui dice 'indipendentemente dal fatto che io non sono qui per parlare. Ti libererò, ma non preoccuparti di correre '
Si sente il tintinnio di chiavi e il clic di un lucchetto. Prima ancora di poterti registrare che eri libero senti una mano che ti afferra la spalla e ti ritrovi, con orrore, seduto sulle sue ginocchia. Potresti sentire il suo respiro caldo sul tuo orecchio. La benda esplosiva ti impediva di vedere altrimenti avresti cercato di scappare. Senti qualcosa di bagnato toccare l'orecchio qualcosa di troppo bagnato per essere il suo respiro. Era la sua lingua. Inizi a dimenarti sotto la sua stretta solo stringendo le braccia intorno a te. All'improvviso ti morde l'orecchio guadagnandoti un sussulto. Ridacchia e il suo respiro fa venire i brividi lungo la schiena che era freddo rispetto al calore della sua lingua. Le sue labbra viaggiavano sempre più in basso e tu iniziavi a tremare. Allo stesso tempo, le sue mani esploravano la tua vita sempre più in alto, poi sentiva la tua benda. Senti un 'tsk' irritato e le sue mani iniziano a staccarsi e ti rilassi. Ma prima che tu possa sospirare per alleviare senti un improvviso dolore al collo. Ti stava mordendo? Lo hai sentito succhiare sulla pelle e il respiro accelerato. Lo sentivi desiderare di inghiottire qualcosa ancora e ancora. Quello era il tuo sangue? Indipendentemente da ciò che stava accadendo, la tua mente stava diventando di nuovo sfocata e i bordi della tua visione si oscurarono e presto l'oscurità ti rivendicò ancora una volta.


Il suo punto di vista
Avevi di nuovo fame. Che noioso. Almeno questa volta non c'era bisogno di cacciare. Inizi a camminare nella stanza in cui l'hai immagazzinata. Lungo la strada afferri una benda per coprirle gli occhi. Gli occhi erano l'unica debolezza che avevi perché conducevano all'anima e non volevi vedere come le emozioni si sarebbero manifestate nei suoi occhi. Cammina lentamente e deliberatamente per prenderla in giro. Sai che era sveglia perché il suo respiro era più veloce di quello del sonno. Apri la sua porta. È stupido cercare di fingere di dormire. Le direi che non c'era motivo, ma che avrebbe rovinato il divertimento. Una volta che la raggiungo mi allaccio la benda. Ahh così ora decide di dimostrare di essere sveglia. Decidi di liberarla perché ti darebbe maggiore flessibilità su cosa fare con lei, ma a parte questo, non c'era modo di superarlo. Non appena la scolleghi, le afferri la spalla e la metti in grembo. Il suo profumo ti ha avvolto e praticamente hai sbavato. Trattenendoti le lecchi l'orecchio. Mio, mio ​​era quasi dolce come il suo sangue. Decidi di morderti guadagnando un sussulto. I tuoi occhi si spalancano per un momento, perché quel suono ha risvegliato qualcosa di profondo dentro di te che non ha bisogno di essere agitato per un po '. Senza pensarci coscientemente, le tue mani iniziano a girovagare per la sua vita. E senti le bende. Come hai potuto dimenticare. Il dolce rumore di cui volevi sentire di più non sarebbe emerso se soffriva. Infastidito che le mordevi il collo. Non appena il gusto ti colpisce, dimentichi i tuoi sforzi precedenti e banchetti su ciò che sei certo che ci fosse il sangue più dolce che tu abbia mai assaggiato. La senti respirare accelerare e stringe una manciata del fondo della camicia. Che adorabile. Ma non appena pensi che cada inerte. Bene, tanto per quei bellissimi suoni. Forse li salverai per la prossima volta. Ti togli i denti e lecchi la ferita per eliminare il sangue in eccesso. La sdrai, la incateni e rimuovi la benda. La guardi in faccia e te ne pentirai. Perché c'erano segni di lacrime che macchiarono quelle guance vibranti. Ti allontani e parti.

cosas divertidas para decirle a tu hermana