Solleticare le richieste della storia

STAI LEGGENDO



Solleticare le richieste della storia

Casuale

Questa è una serie di storie per le quali ho ricevuto richieste dai miei amici, e sì, si tratta solo di solleticare. Divertiti Quindi il motivo per cui non l'ho inserito inizialmente è perché molte persone mi hanno chiesto di non far loro sapere che hanno inserito ...

#ascelle #piedi #femmine #finzione #mali #casuale #lato #riserve #solletico #ticklee #tickler #tickletorture #solletico



The Tickle Booth

16.2K 12 3 Writer: demonoftheearth666 di demonoftheearth666
di demonoftheearth666 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Solletico stand:

**MATURO!! In una certa misura **



calvin klein wedgie

Mary stava camminando verso lo spogliatoio della scuola nel suo vestito da cheerleader. La sua amica, Laura, era proprio accanto a lei. I loro abiti blu e bianchi erano aderenti al seno grande e al corpo snello. Mentre camminavano, il loro corpo si muoveva con movimenti ipnotizzanti. La schiena oscillava da una parte all'altra mentre la parte anteriore si muoveva su e giù.

Spero che ne abbiamo abbastanza per quelle nuove divise. ' Disse Mary mentre entravano negli spogliatoi.

In realtà, non abbiamo abbastanza soldi. Se vogliamo nuove divise, dobbiamo raccogliere i soldi da soli '. Spiegò Laura mentre iniziava a cambiarsi. Il reggiseno rosa le copriva a malapena la maglia mentre indossava una camicia bianca a maniche corte.



Ovviamente. Qualche idea su come aumentare il leader del denaro? ' Disse Mary mentre iniziava a cambiare. Il suo corpo sussultò mentre sostituiva il suo vestito da cheerleader con una camicia nera e pantaloncini.

Domani possiamo fare qualcosa per la fiera. Molte persone saranno lì. ' Spiegò Laura. Mary si sedette e cominciò a togliersi le scarpe da ginnastica e le calze.

Vendita di torte?' Suggerì Mary mentre si toglieva lentamente la calza, facendo oscillare le dita dei piedi per lasciarli respirare. Laura sorrise mentre si sedeva accanto a Mary, togliendosi anche le scarpe da ginnastica e le calze.

Laura si prese il tempo di togliersi le calze mentre Mary incrociò le gambe. Le dita dei piedi si mossero mentre iniziava a riporre scarpe e calze nella borsa.

Mentre Mary era distratta, Laura fece scivolare il dito sul piede di Marys. Una risatina rumorosa sfuggì alle labbra di Marys mentre il suo piede si agitava in un piacere solletico. 'Non qui hehehehehehehehehehehe.' La pregò Mary mentre Laura iniziava a solleticare il suo piede. Mary cominciò a ridere mentre Laura le solleticava le dita lunghe e carine.

Ho avuto un'idea diversa per la fiera. ' Disse Laura mentre continuava a solleticare le dita dei piedi di Marys. Mary rise mentre arricciava le dita dei piedi. Non resistette, il solletico anche se i suoi piedi venivano solleticati senza sosta.

Ok, ok HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH! ' Maria supplicò mentre agitava le dita dei piedi.

Laura si fermò e sorrise. 'Quindi, che dire di essere l'attrazione principale in fiera. Ci raccoglierai un sacco di soldi. ' Lei disse.

Mary iniziò ad ansimare mentre tirava fuori le infradito. 'Solo se avrò delle pause per calmarmi. Sai cosa succede quando i ragazzi mi solleticano i piedi. '

Avrai delle pause per calmarti. ' Disse Laura con una risatina.

Disse Mary mentre iniziava a indossare le infradito. 'Bene, ora vado a casa. A che ora dovrei essere qui domani?

Mezzogiorno, non più tardi. Laura rispose mentre indossava le sue infradito, rivelando le dita dei piedi rosa e i piedi lisci.

Grazie. Ci vediamo.' Disse Mary afferrando la borsa e uscendo dagli spogliatoi.

Il giorno seguente, Mary entrò nella scuola con una canotta bianca, pantaloncini corti e infradito bianchi per sfoggiare le sue unghie bianche. Ha visto altri club e squadre organizzare eventi diversi per raccogliere fondi mentre le bande scolastiche stavano organizzando. Ha anche notato alcuni ragazzi che guardavano i suoi piedi, provocando un sorriso sul suo viso.

las rosas sucias son violetas rojas son poemas azules

Camminava lentamente verso il retro della scuola fino alla palestra. Mentre camminava, i ragazzi continuavano a fissarla. La maggior parte fissava il suo seno e il suo sedere, ma alcuni fissavano i suoi piedi. Era felice perché molte persone sarebbero venute a trovarla allora. 'Spero solo di non eccitarmi troppo.' Borbottò tra sé e sé mentre entrava in palestra.

All'interno c'era un solo tavolo con una serie di scorte di fronte a una sedia. Dietro la sedia c'erano un timer e due altoparlanti. Le altre cheerleader indossavano maniche corte, pantaloncini e infradito mentre preparavano le scorte.

La storia continua di seguito

Storie promosse

Ti piacerà anche