Questo elenco mostra TUTTI coloro che possono vedere l'INTERA cronologia di Internet

Il nostro diritto alla privacy sta per diventare molto più complicato.


È stato rivelato un elenco di tutte le agenzie che potranno richiedere di visualizzare la cronologia del browser Internet.

Ogni sito web che hai visitato sarà presto consegnato alle agenzie su richiesta in base a un nuovo disegno di legge sui poteri investigativi, che sembra essere convertito in legge nelle prossime settimane.



Non preoccuparti però, il tuo capo o quella cotta al lavoro non saranno in grado di dare un'occhiata veloce alla cronologia del tuo browser ogni volta che lo desiderano.

Il disegno di legge, che viene soprannominato 'legge ficcanaso', costringerà i provider di Internet a conservare i propri dati per un massimo di un anno e a renderli disponibili al governo se richiesto.



Questi record di connessione a Internet (ICR'S) possono essere visualizzati da enti pubblici come la Food Standards Agency e il Dipartimento per il lavoro e le pensioni.


I record descrivono in dettaglio l'elenco completo di tutti i siti Web visitati dalle persone, piuttosto che raccogliere quali pagine specifiche vengono visitate o cosa è stato fatto su di esse, in modo da poter tirare un sospiro di sollievo.

L'elenco completo delle agenzie che ora possono richiedere cittadini britannici’ la cronologia di navigazione, che è esposta nell'Allegato 4 del disegno di legge ed è stata raccolta da Chris Yiu, è di seguito:


  • Servizio di polizia metropolitana

  • Polizia della città di Londra

  • Forze di polizia mantenute ai sensi della sezione 2 del Police Act 1996

  • Servizio di polizia della Scozia


  • Servizio di polizia dell'Irlanda del Nord

  • Polizia dei trasporti britannica

  • Polizia del Ministero della Difesa

  • Polizia della Royal Navy

  • Polizia Militare Reale

  • Polizia della Royal Air Force

  • Servizio di sicurezza

  • Servizio di intelligence segreto

  • GCHQ

  • Ministero della Difesa

  • Dipartimento della Salute

  • Ufficio a casa

  • Ministero della Giustizia

  • Agenzia nazionale per la criminalità

  • HM Revenue & Customs

  • Dipartimento per i Trasporti

  • Dipartimento per il lavoro e le pensioni

  • Trust NHS e trust di fondazione in Inghilterra che forniscono servizi di ambulanza

  • Agenzia dei servizi comuni per il servizio sanitario scozzese

  • Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

  • Commissione di revisione dei casi penali

  • Dipartimento per le comunità dell'Irlanda del Nord

  • Dipartimento per l'Economia dell'Irlanda del Nord

  • Dipartimento di Giustizia dell'Irlanda del Nord

  • Autorità di condotta finanziaria

  • Autorità antincendio e di soccorso ai sensi del Fire and Rescue Services Act 2004

  • Agenzia per gli standard alimentari

  • Standard alimentari Scozia

  • Commissione per il gioco d'azzardo

  • Capobanda e Autorità per gli abusi sul lavoro

  • Dirigente per la salute e la sicurezza

  • Commissario indipendente per i reclami della polizia

  • Commissario per l'informazione

  • Autorità per i servizi alle imprese del NHS

  • Servizio di ambulanza dell'Irlanda del Nord Health and Social Care Trust

  • Consiglio dei servizi antincendio e di soccorso dell'Irlanda del Nord

  • Organizzazione regionale per i servizi alle imprese di assistenza sanitaria e sociale dell'Irlanda del Nord

  • Ufficio delle Comunicazioni

  • Ufficio del difensore civico della polizia per l'Irlanda del Nord

  • Commissario per le indagini e il riesame della polizia

  • Consiglio scozzese del servizio di ambulanza

    Duncan x Courtney
  • Commissione di revisione dei casi criminali scozzesi

  • Ufficio Antifrode Grave

  • Welsh Ambulance Services National Health Service Trust