Loro Blue Eyes S.Rollins 1

6.5K 136 19 Writer: MissLocaChica di MissLocaChica
di MissLocaChica Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Monday Night Raw
6 giorni da Wrestlemania
Marly


Stasera siamo esauriti alla nostra ultima fermata per lunedì sera Raw prima di Wrestlemania, qui a Los Angeles, in California, 'ha salutato Michael Cole, iniziando lo spettacolo mentre andava in onda.

Ero nel backstage nel mio spogliatoio con la mia famiglia; Scarlett e Jackson. Li ho portati con me tutta la settimana poiché sarebbero rimasti in prima fila a Wrestlemania. Joe aveva anche sua moglie e suo figlio qui, le nostre famiglie dovevano sedere uno accanto all'altro per il più grande evento dell'anno. Onestamente, non lo farei in nessun altro modo.



Sting è uscito e ha iniziato Raw, dando la sua opinione sulla sua partita con Hunter a Mania. Ero un po 'eccitato per quel risultato, avevo i miei soldi su Sting.

persona 5 x reader lemon

Jack prese un altro Oreo dal suo Baggie di plastica, infilandogli il contenuto in bocca. Le briciole gli caddero sul mento e io sorrisi prima di staccarlo con il pollice. 'Assicurati di lavarti le mani in bagno quando hai finito, ragazzo disordinato.'


Gli arruffai i capelli e lui ridacchiò, allontanando la mano facendo cadere più briciole dalle dita appiccicose. 'Lo so, zietta. Posso avere dell'acqua?

Annuii e mi alzai, guardando Scarlett che si stava concentrando sulla tv. Mi sono schiarito la gola. 'Cicatrice, porterò Jack a fare da mangiare per un po 'd'acqua. A proposito, stai fissando Sting, immagino che starai qui?


Mi guardò e lanciò un'occhiataccia. 'Sì, ​​resterò. Tieni al sicuro le nostre cose, sai?

Alzai gli occhi e sorrisi. 'Qualunque cosa galleggi la tua barca, capra. Vuoi qualcosa?


Di nuovo ella guardò, questa volta sentendo la parola capra. 'Qualunque cosa sia dolce ed energizzante. Nel frattempo, penso che mangerò il resto di Jacks Oreos. '

Allungò la mano e afferrò la borsa che Jack aveva sistemato sul divano, guadagnandosi un lamento. 'Ma mamma! Quei miei biscotti. '

Lei lo avvicinò e iniziò a soffiare lamponi sulle sue guance, facendo scoppiare a ridere il bambino di quattro anni. Baciandogli di nuovo la guancia, lei lasciò andare. 'Sai che mi ami, zucca. Sono sicuro che la zia può procurarti più biscotti. '

Jack si voltò verso di me, i suoi grandi occhi imploravano. 'Possiamo zia? Per favore, oh per favore! Sono bravo, lo vedo. '


Sospirai e lo sollevai da terra, sistemandolo sul fianco. 'Va bene, ometto. Andiamo a prendere un po 'di cibo spazzatura e acqua per la tua pancia debole », gli solleticai la pancia, guadagnando una risatina.

Torno presto, mamma! Chiamai da sopra la spalla a Scar mentre uscivamo dalla porta. Borbottò qualcosa di nuovo, che non capii.

Cominciai a saltare in fondo al corridoio con Jack sul fianco, ridacchiava continuamente. Girando l'angolo, mi fermai di colpo mentre le due persone davanti continuavano a camminare verso di me.

Bene, guarda chi è, signorina Marly Sky », disse sarcasticamente Paul Heyman.

Quella è zietta, 'Jack ridacchiò, mettendo la sua testa nell'incavo del mio collo.

Mi schiarii la gola e socchiusi gli occhi verso i due. 'E se non è una cosa e due.'

Paul ridacchiò, dandogli una pacca sulla spalla. Fissai Brock e lo sorpresi a sorridere a Jack. 'Quindi è tuo nipote?' Chiese. Mi ha sorpreso perché sembrava che fosse carino.

Sì, mio ​​figlioccio Jackson. Jack, sono Brock e Paul.

Agitò un po 'e ridacchiò. Lo guardai e sussurrai nell'orecchio. 'Perché sembra così?' Indicando Paul. Ridacchiai e lo zittii.

Ad ogni modo, se ci scusate, 'ho superato i due, fermandomi solo quando Brock ha richiamato.

Girai la testa e lo guardai. Lui annuì. 'Hai guadagnato il mio rispetto.' Questo è tutto ciò che ha detto prima di andarsene con Heyman dietro di lui. Rispettami? Perché l'ho battuto? Dannazione, dovrebbe.

La storia continua di seguito

Storie promosse

Ti piacerà anche