Il motivo straziante per cui non dovresti lasciare la stanza quando i tuoi animali domestici vengono messi a dormire

Il post di un veterinario che dice ai proprietari di animali domestici di rimanere con i loro animali fino alla fine è diventato virale.


Gli animali domestici diventano spesso un membro prezioso delle nostre famiglie, pari a, e talvolta preceduto, i nostri più cari e cari.

Quindi, ovviamente, quando dobbiamo dire addio a loro è sempre un processo molto difficile.

Se vengono soppressi dai veterinari, molte persone lasciano la stanza incapaci di assistere alla morte del loro amato animale domestico davanti a loro.

Ma un veterinario in Sud Africa ha emesso un duro avvertimento dicendo ai proprietari di animali domestici che dovrebbero rimanere nella stanza mentre l'animale riceve un'iniezione letale.


Un post condiviso dall'ospedale veterinario di Hillcrest dice ai proprietari che non devono lasciare la stanza quando il loro animale ha raggiunto la sua destinazione finale.


Il post altamente emotivo è stato condiviso da Hillcrest Veterinary Hospital

“Quando sei proprietario di un animale domestico è inevitabile, la maggior parte delle volte, che il tuo animale muoia prima di te,”


“Quindi, se e quando dovrai portare il tuo animale domestico dall'ufficio del veterinario per un finale umano e senza dolore, voglio che tutti voi sappiate qualcosa. Sei stato il centro del loro mondo per TUTTA LA LORO VITA!!!! “È devastante per noi umani perderli. Ma per favore ti prego di NON LASCIARLI.'

'Non farli passare dalla vita alla morte in una stanza di estranei in un posto che non gli piace. La cosa che voi persone dovete sapere che la maggior parte di voi non sa è che TI CERCANO QUANDO LI LASCI DIETRO!!!!'

Il veterinario ha continuato: 'Cercano ogni faccia nella stanza per trovare la persona amata. Non capiscono perché li hai lasciati quando sono malati, spaventati, vecchi o morenti di cancro e hanno bisogno del tuo conforto.

'Non essere un codardo perché pensi che sia troppo difficile per TE, immagina cosa provano mentre li lasci nel loro momento più vulnerabile e le persone come me sono lasciate a fare del nostro meglio ogni volta per confortarle, renderle meno spaventato e cerca di spiegare perché non sei riuscito a restare.'


Il post, dal veterinario che si definisce un “veterinario stanco e dal cuore spezzato” da allora è diventato virale ed è stato condiviso più di 91.000 volte.

Attingendo a un argomento molto emotivo, il post mette in evidenza quanto sia difficile dire addio a un animale domestico e l'effetto che la paura e l'ansia possono avere sull'animale, sul proprietario e sul veterinario.

Ma l'organizzazione benefica per animali Blue Cross dice che non dovresti vergognarti o imbarazzarti se senti di non essere in grado di rimanere nella stanza mentre un animale domestico viene soppresso, poiché è una cosa così difficile da superare e i veterinari sono addestrati per renderlo più facile per tutti i soggetti coinvolti, compreso l'animale domestico.

Il veterinario anonimo ha detto che gli animali cercano i loro proprietari quando lasciano la stanza

L'ente di beneficenza ha detto: 'Potrebbe essere di conforto per te vedere che l'eutanasia è di solito un processo rapido e delicato, ma cerca di non sentirti in colpa se ti senti incapace di guardare - se sei molto arrabbiato, questo potrebbe turbare il tuo cane.

“I veterinari e gli infermieri scelgono la loro professione perché vogliono aiutare gli animali. Puoi contare su di loro per trattare il tuo cane con simpatia anche in tua assenza.'

All'inizio di quest'anno, Jessi Dietrich, una donna del Tennessee, ha pubblicato un tweet su una chat che aveva avuto con il suo veterinario in cui gli chiedeva cosa trovasse più difficile nel suo lavoro.

Ha scritto: 'Ho chiesto al mio veterinario quale fosse la parte più difficile del suo lavoro e ha detto quando deve abbattere un animale.

'Il 90% dei proprietari in realtà non vuole essere nella stanza quando li inietta, quindi gli ultimi momenti dell'animale sono di solito loro che cercano freneticamente i loro proprietari e quello che mi ha rotto.'