Gli oneshots della Adventure Zone

STAI LEGGENDO


Gli oneshots della Adventure Zone

fanfiction

Questa è una raccolta di oneshots dedicata a 'The Adventure Zone', un popolare podcast di Dungeons and Dragons gestito dal tuo dolce fratellino, Griffin McElroy. Questa raccolta include angoscia, lanugine e un po 'di malumore che verrà contrassegnato come tale. Magn ...

#Dungeons and Dragons #griffinmcelroy #klargxtaako #lucasmiller #magnus #magnusxlucas #merle #oneshots #Podcast #taagnus #taakitz #campata #taz #theadventurezone

Kravitz Taako || Morte allettante

1.9K 49 26 Writer: SinDumpling di SinDumpling
di SinDumpling Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Un Kravitz Taako Oneshot richiesto da wannadrivemytruck
Conteggio parole: 1.282
Tipo di Oneshot: Fluff, bacio piccante
Riepilogo: Taako seduce. Kravitz si arrende. La Regina del Corvo li cattura.
Unedited

'Se fossero silenziosi, non ci sentirebbero,' mormorò Taako dalla sua posizione accanto a Kravitz.


linksadss

Kravitz distolse lo sguardo dall'udire parole così suggestive, completamente agitato. 'Taako, cara, non credo che tu capisca come funzionano le cose qui. Erano nel dominio Raven Queens; Shell sa cosa stavano facendo nel momento in cui iniziamo. Voglio dire, è una vera dea. '

'Potrebbe essere una dea, ma penso che tutta questa roba calda ...' Indicò il suo corpo. '-è molto più divino.'

Nel piccolo armadio chiuso situato a poche porte dall'ufficio di Raven Queens, la visione oscura di Kravitz gli permise di vedere Taako quasi perfettamente. Il modo in cui Taako lo guardava era quasi sufficiente a convincere il mietitore a ignorare la sua preoccupazione per il suo capo - quasi, ma non abbastanza. 'Per quanto io ami sperimentare in prima persona quella divinità, non preferisco che il mio capo sappia quanto siano attive le nostre vite sessuali. Sento che sarebbe un po 'poco professionale. '

'Ascolta, Bubbleh.' Taako si spostò nell'oscurità, sporgendosi verso Kravitz con un sorriso malizioso. 'Se avessi paura della morte, non uscirei con uno dei suoi emissari, ora lo farei? Quindi dico che eliminiamo questi piccoli dubbi che stai avendo e entriamo subito in esso. '

Kravitz scosse la testa, non convinto. 'Anche così, sarebbe un cattivo gusto fare le cose l'una con l'altra nonostante fosse a conoscenza della consapevolezza di poter sentire ogni piccolo suono. Onestamente, non dovresti essere qui con me in primo luogo! Sono sicuro che sta solo chiudendo un occhio per il mio beneficio.

Taako agitò la mano con disprezzo. 'Ill lancerò un potente incantesimo di silenziamento, va bene? Potrei anche lanciare qualche altro incantesimo precauzionale se ti farà sentire meglio. '

código morse de fraude de identidad

Kravitz sospirò. Finiva sempre per arrendersi. 'Se lo facessero davvero, allora mi rifiuto di andare fino in fondo'.

'Che freddo,' lo rassicurò Taako, 'anche se non stavo facendo molto, so che sarò abbastanza soddisfacente per te. Dai, guardami; Im packin! ' Ancora una volta, Taako fece un gesto verso il suo corpo.

Kravitz annuì, prestando solo mezza attenzione alle parole di Taakos. La maggior parte della sua attenzione era concentrata sul silenzio dall'altra parte della porta dell'armadio - e per quanto tempo sarebbe durato quel silenzio.

Si irrigidì sorpreso quando Taako si sporse in avanti e premette le sue labbra piene ed elfiche sulle sue. Naturalmente, Kravitz non era ancora del tutto convinto che ciò che stavano facendo fosse una buona idea, ma il calore provocato dal tocco di Taakos avrebbe sicuramente allentato i nervi dei mietitori, anche se solo di poco. Il mago in questione, d'altra parte, non si preoccupava minimamente della santità del dominio Raven Queens e intendeva pienamente favorire l'imbarazzo dei suoi partner.

Facendo scivolare le mani sotto l'orlo della camicia di Kravitz per farle scorrere lungo il suo addome, Taako respinse l'impulso di rabbrividire in risposta alla freddezza della pelle di Kravitz. Una cosa era che Kravitz si riscaldasse prima di abbracciare Taako, ma una cosa completamente diversa per l'elfo mettersi in contatto con i mietitori dalla pelle gelida senza prepararsi adeguatamente.

Mentre le labbra di Kravitz si aprivano in reazione a Taakos, l'armadio si inondò di luce. Kravitz si strappò istintivamente per affrontare l'intrusione, gli occhi spalancati per la vergogna e il nervosismo.

'E che cosa esattamente' risuonò la voce calma e fresca della Regina del Corvo mentre guardava in basso per studiare l'aspetto spettinato di Kravitz, 'sta succedendo qui?'

Taako, senza nemmeno preoccuparsi di affrontare la sua santità, si aggiustò i vestiti e appianò le rughe che si erano fatte strada sul tessuto. Anche se Kravitz gli lanciò un'occhiata, chiedendosi perché Taako non avesse lanciato gli incantesimi su cui avevano concordato, Taako si strinse nelle spalle.

'Caselle di incantesimi, amico mio,' mormorò Taako spiegandolo.

como escribir un cyoa

Prima che Kravitz potesse rispondere, la regina dei corvi si schiarì la gola. Era paziente, ma non abbastanza da sopportare l'inizio di una lite tra innamorati. 'Kravitz.'

'Le mie scuse più profonde, la mia regina', rispose immediatamente mentre concentrava nuovamente la sua attenzione su di lei. 'Sembra che mi debba essere lasciato un po 'trasportare.'

La dea guardò Taako, il suo sguardo giudicante quanto calcolava. 'E perché, posso chiedere, è qui in primo luogo? Finora ha evitato di morire con una passione, quindi quali affari ha in questo campo con te?

Taako lanciò un sorriso pigro alla Regina dei Corvi. 'Ho pensato di cogliere l'occasione per incontrare il mio futuro suocero.'

Kravitz arrossì di imbarazzo. 'Futuro suocero?'

'Hells sì, amico mio', disse Taako. 'Un giorno ci sposeremo sicuramente. Avere un intero evento in cui riesco a spogliare tutti ed essere al centro dell'attenzione? Contami.'

La regina dei corvi alzò un sopracciglio, ma non disse nulla contro Taakos spiel. Doveva ammetterlo, era abbastanza curiosa per l'uomo che era riuscito così facilmente a influenzare qualcuno così razionale e disciplinato come Kravitz. 'Ottimo. Per favore, permettimi di invitarti nel mio ufficio. Sicuramente, sarebbe una posizione più appropriata per avere una tale conversazione. '

Con un cenno della mano, i tre furono portati via nella stanza fioca e minimalista in cui la Regina del Corvo offriva la vastità del suo tempo. Si sedette sull'elegante sedia in pelle nera dietro la scrivania, intrecciando le dita e posizionandola mani sul legno di ebano liscio della sua scrivania. Di fronte a lei dall'altro lato della scrivania c'erano Kravitz e Taako, seduti su un piccolo divano che la Regina del Corvo aveva fornito.

'Dove sono le mie maniere?' si rimproverò. 'Mi permetta di mettere un po 'di tè.'

Pochi secondi dopo, ciascuno degli occupanti degli uffici aveva davanti a sé tazze di tè nero di porcellana, un leggero flusso di vapore che saliva dalla superficie del liquido scuro. Taako non perse tempo, portando il labbro della tazza da tè alla bocca e lasciando che il calore del liquido si riversasse sulla sua lingua. Dopo aver bevuto qualche sorso e indulgere nel gusto, lo ripose sul piattino. 'Accidenti, questo tè è divino.'

'Be ',' disse Kravitz dal suo posto accanto a Taako, 'avrebbe senso, considerando la situazione, ora no?'

La Regina del Corvo non umorizzò i due con una risposta. 'Ora, sono pienamente consapevole di come vi siete conosciuti.' Il suo sguardo si spostò su Kravitz in modo accusatorio mentre alludeva alla famigerata missione di caccia alle taglie che lo aveva inviato. 'Quindi, suppongo che non ci sia molto da discutere al riguardo. Dimmi, però, cosa vedi l'uno nell'altro? Quale schiavo è stato abbastanza forte da costruire una relazione così non convenzionale?

Kravitz sospirò dal suo posto. Sapeva che la sua divinità si era interessata alla persona che aveva schivato la morte con tale abilità, l'elfo si era spinto fino a convincere un torvo mietitore a lasciare del tutto in dono lui e i suoi amici, ma non aveva mai immaginato che il capanno fosse pronto a esercita lui e il suo partner sulla loro vita amorosa. 'Mia signora, non credo sia molto appropriato ...'

Taako lo interruppe, sempre pronto a parlare di se stesso e dei suoi simili. 'Mi ha colpito nel momento in cui è uscito da quello specchio abbandonato. Era la prima volta che mi guardavo allo specchio e vedevo qualcosa che mi piaceva di più del mio aspetto. '

Nota degli autori: amo così tanto la relazione tra Kravitz e Taakos ed ero in lacrime per la loro riunione nel finale. Comunque, fai questo oneshot!