Insegnante in famiglia

STAI LEGGENDO


poemas para madres cristianas

Insegnante in famiglia

Fiction per adolescenti

Ryder, un diciassettenne che viene da una scuola severa, è sorpreso dalla mancanza di rispetto dei suoi nuovi compagni di classe. In una decisione sciocca per l'attenzione di una ragazza, si ritrae in un angolo e deve scegliere tra la detenzione standard e un ...

#disciplina #OTK #relazione #sculacciata #insegnante



1. Insegnante in famiglia

Inizia dall'inizio di BoldNCheeky Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Perché, almeno in questo modo, sarà fatto e finito. Non interromperò i loro piani per i quali hanno pianificato, per circa sei mesi. Non voglio nemmeno perdere il mio compleanno, così lo sp ... beh, sai, è finita. Quindi la seconda opzione sembra la migliore. '

Saskia ora era quasi iperventilante. Perché diavolo ha detto sculacciata? Cosa c'era di sbagliato in lei? Eppure sembrava un'opzione decente dal momento che un adolescente di quasi diciotto anni avrebbe scelto di essere sculacciato. Adesso però l'aveva sostenuta in un angolo. Dovrebbe solo dire che ha cambiato idea e lui è stato detenuto. Ma dato il suo desiderio di non scherzare con i piani dei suoi genitori, poteva facilmente andare nel consiglio scolastico e lamentarsi della sua opzione invece della detenzione. Per non parlare del dire ai suoi genitori. Non voleva avere a che fare con i suoi genitori. Ma non poteva davvero sculacciarlo, vero?


linksadss

Dove nella scuola potrebbe succedere? Certamente non in classe dove un ritardatario potrebbe sentire ed essere un testimone. Sarebbe stata rovinata. Non era il suo ufficio, anche quello era troppo aperto. Aspetta, la sala della musica. Sì, era una prova del suono e dato che era una delle insegnanti di musica, aveva una chiave. Le probabilità che ci fosse un altro insegnante in giro erano quasi nulle. NO, che diavolo stai pensando? la sua mente urlò.

No, non posso sculacciare Ryder. Sua madre mi ucciderebbe. pensò, o sculacciami ... di nuovo! aggiunse mestamente. Aveva solo una possibilità per convincerlo a riconsiderare. Spera solo che questo non le sia esploso in faccia. Non vedeva l'ora di avere il backup delle sue parole.

Sei sicuro che Ryder? chiese lei, cercando di riprendere il controllo delle proprie emozioni, usando la sua voce severa e lo sguardo spesso usati: 'Disprezzo il giuramento e tu lo sai. Data la tua età, la tua educazione e la scuola che hai frequentato per tre anni prima di venire qui, dovresti conoscere meglio. Se rimani fedele alla tua decisione, ti dispiacerà. Non mi importa se sei un cugino, ti metterò sulle mie ginocchia e spoglio quel fondo del tuo, e ti sculaccerò a lungo e duramente. '

Mentre parlava, Ryders arrossì di un rossore, diventando sempre più scuro e si leccò le labbra secche mentre si asciugava i palmi sudati sui jeans. Quasi tremò mentre suo cugino descriveva cosa avrebbe fatto. Lui annuì. 'Capisco la signorina Rose. Continuerò a prendere la sculacciata. la sua voce si spezzò due volte ma la sua risposta fu chiara.

Saskia quasi lasciò cadere la sua valigetta. Aveva aggiunto la parte inferiore nuda e sopra il ginocchio come fattori di imbarazzo, cercando di indurlo a riconsiderare. Sospirò mentre una sensazione disgustosa si espandeva dentro di lei. La sua bocca si aprì per dirgli che aveva cambiato idea e che la detenzione era in seduta, ma si fermò. La possibilità che l'avrebbe denunciata solo per fare un viaggio in famiglia era troppo alta. Non aveva scelta.

Ok, seguimi. ' disse professionalmente ma sentendosi come un pesce in acque inesplorate. Questo potrebbe funzionare ma potrebbe anche andare molto male.

Ora avviata su una strada rischiosa, era determinata a seguirla. Lo portò al dipartimento di musica e, come pensava, era vuoto con tutte le luci spente. Li lasciò così mentre si dirigevano verso la stanza insonorizzata. Aprendo la porta in cui lo introdusse. Chiudendo la porta dietro di sé, la chiuse a chiave, quindi procedette a chiudere le tende sull'unica grande finestra che sbirciava all'interno. Solo allora accese le luci.

La stanza era abbastanza grande, capace di contenere il loro coro di trenta studenti. Era affollato per così tanti ma era stato fatto. Solo per loro due era spazioso.

Saskia tentò ancora una volta di convincerlo a cambiare idea. Prese una delle sedie e la mise di fronte alla finestra. Si tolse il cappotto e lo appoggiò su uno dei supporti musicali non lontano. Rimboccandosi la manica, si sedette sulla sedia e guardò Ryder. 'Sei sicuro? Questa è la tua ultima possibilità, giovanotto.

Ryder la guardò, spaventato e stranamente eccitato. Si sentì pulsare leggermente, ma per fortuna rimase proprio quello. La paura delle sue parole, sculacciate a lungo e duramente, era abbastanza dissuasiva da rimanere flaccida, ma rimaneva ancora un profondo senso di titillazione. Scuotendo dentro annuì lentamente.

Parla. ' lei comandò.

historias de máquinas sexuales

Sì, signorina Rose. Scelgo ancora ... quello. indicò, incapace di dire le parole.

No, dimmi cosa scegli?

Ryder sospirò frustrata, stava prolungando il suo imbarazzo. 'Ho scelto la signorina sculacciata.' disse sconfitto prima di avvicinarsi quando lei storse il dito.

Lascia cadere i pantaloni. ' chiese lei.

Respirò profondamente mentre slacciava i jeans e li sentiva cadere sul pavimento, l'aria fresca che turbinava attorno alle sue gambe nude. Era almeno grato di aver indossato uno dei suoi migliori boxer, ma era al massimo un piccolo conforto.

Bene, allora, sopra il mio ginocchio, giovanotto. disse, dandole una pacca sulle cosce.

Lo fece lentamente, sentendo le sue cosce spingerle nello stomaco. Il suo respiro era irregolare e questa era una vicinanza che non avrebbe mai voluto con suo cugino più grande. La sentì spostarsi un po ', posizionando il suo peso di conseguenza. Poi sentì le dita nei suoi pugili e fu preso dal panico. Si bloccò, il respiro si bloccò mentre ogni fibra del suo formicolio formicolava nell'attesa e nell'imbarazzo. Sembrava un'eternità, ma le mutande sono state tirate in ginocchio esponendo la sua schiena. A suo cugino!

Non sei mai stato remato ma la prossima volta che Samantha ti ha chiesto come ti sentivi, almeno avrai un punto di riferimento. '

Ryder riprese a respirare mentre parlava, ma poi sussultò mentre la sua mano gli batteva forte sul fondo. La puntura bruciava furiosamente ed era peggio di quanto pensasse. E quello fu solo il primo colpo. Quel dolore stava ancora crescendo mentre la sua mano si posava sull'altra guancia, provocando il suo stesso dolore. Ryder deglutì e la sua mente ora si stava occupando della sua situazione: era sculacciato! Non è stato perso neanche per lui che questa era più di una fantasia da scolaretto. Essere sculacciato da un bellissimo insegnante. Solo nel suo caso l'insegnante è raddoppiato come suo cugino. È stato imbarazzante.

Non pensava che da molto tempo il suo sedere stava bene e completamente schioccato. Saskia stava mantenendo la sua promessa di una sculacciata lunga e dura. Erano solo una dozzina di colpi, ma già il dolore era salito alla sua soglia. Non era una donna debole e sembrava di averlo fatto prima. Si voltò rapidamente a guardare il suo braccio oscillare su e giù in un arco vizioso. Il dolore divampò su quello, poi sugli altri, tirando fuori un grugnito da lui. Gli altri erano altrettanto duri, trasformando il suo sedere in un punto sensibile che non poteva essere ignorato.

Si stava già contorcendo e scalciò a causa del dolore che ora era solo agonia. Spostò costantemente il suo peso sopra il suo ginocchio cercando di trovare la posizione migliore per ridurre la punizione, ma era vano perché lo aveva ben sotto controllo e la sua mano stava mantenendo la sua promessa.

Riuscì a tenere a bada le lacrime più a lungo di quanto pensasse di poter dare in quanto tempo il dolore lo aveva spinto in un tormento ardente. Il suo braccio non ha mai rallentato e presto il dolore è stato così intenso che ha stretto gli occhi, ha serrato i denti e tutti i suoi muscoli sono stati serrati mentre lottava per evitare di piangere.

Per favore, signorina. la sua voce si incrinò leggermente, 'Mi dispiace'.

jamaica kincaid al ver inglaterra por primera vez

Ti ho avvertito.' fu tutto ciò che disse, il braccio che pompava con forza.

Il suo respiro gli arrivò in mutande, il dolore stava consumando tutto ora. Quindi, come se la signorina Rose sapesse quanto fosse vicino alla rottura, sculacciò ancora più forte, con la mano che gli appiattiva le guance. Prova come potrebbe essere coraggioso, nell'arco di due forti colpi, un singhiozzo si liberò. Poi è arrivata la rapida rottura, battuta dalle sue grida di dolore. Ryder, diciassettenne, piangeva come un bambino mentre il suo insegnante di cugino tagliava il sedere nudo.

La sculacciata a quel punto è durata solo un minuto in più poi si è fermata. La signorina Rose respirava un po 'pesante e Ryder giaceva piangendo sul suo ginocchio. Il suo pianto si placò abbastanza rapidamente, ma i singhiozzi impiegarono più tempo a controllare.

Ne valeva la pena?' Chiese Saskia in un battibaleno.

Pulendosi gli occhi, era sceso un senso di calma, portando una sensazione serena. Il suo culo bruciava terribilmente ma si sentiva bene. Si voltò a guardare e annuì. 'Si lo era.' è riuscito a pezzi.

Non sapeva che la stessa Saskia stava lottando con i sentimenti fin troppo familiari che la sculacciata si era riaccesa in lei. O come, da questo punto in poi, ogni volta che lo guardava, sperava segretamente che si sarebbe atterrato nello stesso dilemma, permettendole di offrire una scelta di punizione molto poco professionale.