Sword Art Online Volume 18 - Durata

STAI LEGGENDO


Sword Art Online Volume 18 - Durata

fanfiction

Note del traduttore: Sword Art Online Volume 18 è il volume principale finale dell'arco di Alicization. Comprende i capitoli 21, 22 e 23, un epilogo e un prologo. Crediti di traduzione: Traduzione - defan752 Correzione di bozze - defnomad, ZeHaffen Scans ...

#18 #alicization #arte #che esplode #durata #leggero #romanzo #spada #come #vol #volume



Il capitolo 21 è continuato

65.4K 228 185 Writer: xGoldenArrow di xGoldenArrow
di xGoldenArrow Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

7 luglio 2026 / Ottavo Giorno del Calendario dell'undicesimo mese dell'Impero umano, 380

Solo tu...! Mai perdonare...'


linksadss

Crepa!!

Con un forte rumore, una seconda spada trafisse il corpo di Kleins.

Le lacrime, che non si prosciugarono mai per tutto questo tempo, fluirono incontrollabilmente dagli occhi delle Asuna.

Anche se bloccato pesantemente a terra, Klein artigliava la terra con la mano destra come l'incitatore nel poncho nero - PoH, l'ex leader della gilda assassina Laughing Coffin, lo guardò dall'alto con un'espressione di profondo disgusto.

historias de amor realmente tristes que te harán llorar

Ah, non posso più vederlo. Nessuno come te dovrebbe semplicemente togliersi di mezzo come i nessuno. Questo è ciò che accade quando entri e interpreti l'eroe. '

PoH scosse la testa mentre allargava le braccia e poi, in una lingua che Asuna non riusciva a capire, indicò qualcosa ai giocatori di cavaliere cremisi in piedi dietro Klein. Uno di loro annuì e sollevò un'altra spada.

Proprio mentre la terza lama scintillante stava per spazzare via quello che doveva essere l'ultimo di Kleins HP-

Uno dei cavalieri cremisi esplose dalla parte posteriore del muro umano e con un urlo che suonava coreano, usò la propria spada per bloccare la lama che stava per cadere su Klein.

***

-Mi stai prendendo in giro ... Perché ti fa così tanto male?

Jo Wol-saeng / Moonphase rimase incline a terra, sopportando il dolore alla schiena dove l'uomo con il poncho nero lo aveva tagliato.

L'AmuSphere che stava usando dovrebbe essere solo in grado di generare una sensazione di dolore molto debole. È un dato di fatto, anche se la sua testa di avatar fosse schiacciata nelle fauci di un colossale drago nel gioco a cui ha giocato così tanto, Silla Online, avrebbe solo sentito una scossa simile all'intorpidimento.

Eppure, Wol-saeng stava vivendo un'agonia lancinante come se fosse stato scottato con una torcia.

No, se fosse ferito allo stesso modo nel mondo reale, non si sentirebbe proprio così. Quell'uomo con il poncho nero aveva fatto oscillare la sua arma diabolica e spessa come una mannaia cinese così in fretta che nemmeno Wol-saeng, che si credeva un veterano, ebbe il tempo di reagire. Probabilmente sarebbe morto all'istante se fosse stato attaccato in quel modo nel mondo reale e, in caso contrario, avrebbe provato un dolore così intenso che sarebbe stato difficile rimanere cosciente. Ecco perché questo dolore non poteva che essere una sensazione virtuale.

gracioso toc toc chistes tagalo

Ma nonostante fosse consapevole di ciò, una sensazione insopportabile era ancora insopportabile. Wol-saeng voleva quasi abbandonare la scena davanti a sé e uscire dal gioco il più velocemente possibile.

Ma anche mentre si rannicchiava pietosamente in cima allo sporco nero, continuava a sopportare il dolore, perché non poteva accettare la situazione che si svolgeva davanti ai suoi occhi, non importa quale.

Gli hacker giapponesi hanno attaccato un nuovo server di beta testing chiuso VRMMORPG sviluppato congiuntamente da volontari americani, cinesi e coreani e sta uccidendo gli sviluppatori nel mondo del gioco. Speriamo che tutti possano combattere per fermare la barbarie di questi giapponesi.

Questo appello sui social media era quello a cui i giocatori coreani, incluso Wol-saeng, e i giocatori cinesi stavano rispondendo prima di immergersi in questo VRMMO. Quindi hanno testimoniato un gruppo di giocatori giapponesi che annienta un altro gruppo di giocatori, presumibilmente americani.

Ma - quella scena si adattava davvero alla spiegazione di chiunque avesse inviato l'appello?

Come vide Wol-saeng, sembrò invece che i giapponesi fossero i più disperati, mentre gli americani sembravano più come se stessero giocando. Questa impressione non era cambiata, nemmeno quando la marea della battaglia era stata cambiata dal salvataggio di decine di migliaia di giocatori coreani e cinesi, e anche ora, con la maggior parte dei giapponesi inabilitati. Anche con la loro attrezzatura in frantumi e i loro HP che si stavano esaurendo, stavano mettendo le loro vite in pericolo per ... Sì, stavano cercando di proteggere qualcosa, non di distruggerlo.

La storia continua di seguito

Storie promosse

Ti piacerà anche