Storie soprannaturali.

STAI LEGGENDO


Storie soprannaturali.

Casuale

Queste sono le storie, le preferenze e molte altre cose della popolare serie televisiva Supernatural. Se desideri una storia o qualcosa con uno dei personaggi, sessuale o no, dm e fammelo sapere e sarò più che felice di scriverti su ...

#BSM #decano #Morte #demone #John #posseduto #Stati Uniti d'America #se stesso #soprannaturale #winchester

Dean Winchester Imagine- Breath.

2.6K 27 0 Writer: HeartlessTemptation di HeartlessTemptation
di HeartlessTemptation Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Il suo respiro era lento. Dentro e fuori. Dentro e fuori. Faceva il solletico ai peli sul collo, la sua aria calda che soffiava la sua carne morbida. Voi due eravate nel suo letto, con la testa conficcata nel collo come un cucciolo e le braccia avvolte in modo protettivo attorno al busto. Eri contento, il calore che stava producendo ti riscaldava fino all'osso. Voi due siete stati così per oltre un'ora, la sua tv ha suonato le repliche di Game of Thrones, da tempo dimenticata. Qualche minuto dopo si era addormentato vicino a te e circa 33 minuti dopo si era avvolto intorno a te.
Ti mormorò piano nell'orecchio, probabilmente dal sogno in cui era avvolto. Hai sorriso pigramente. Non potresti fare a meno di chiederti come un uomo così forte e torturato possa trasformarsi in un cucciolo così assonnato.
Nel momento in cui sei tornato al bunker dalla caccia al ghoul in cui siete stati in tre, ha insistito per portarti nella sua stanza per la tv e le coccole. Ovviamente hai accettato, dopo che tutti e due siete stati un po 'come un oggetto, un legame non detto. Si era insinuato nella tua stanza una notte insonne e il resto stava bene, la storia.
Hai sentito il suo respiro cambiare ritmo mentre borbottava. Ti ci è voluto un secondo per registrare che si era svegliato e che in realtà ti stava parlando.
'Quale decano?' Hai detto dolcemente, cercando di inclinare la testa in modo da poterlo vedere, raggomitolato verso di te.
'Ti stavo chiedendo se ti sentissi a disagio,' disse, con voce densa di sonno.
Il suono di ogni sillaba tintinnava nell'orecchio. La sua voce assonnata era un misto di adorabili insulti ubriachi e un piagnucolio. Era musica per le tue orecchie e hai sorriso più ampio.
'No, non lo sono', hai assicurato.
'Buona.'
Potevi sentirlo sorridere sul tuo collo. Vi si intrufolò di più, quasi spostandosi su di voi. La sua testa era tra la valle del tuo seno e le sue braccia coprivano ancora il tuo busto, le dita tracciavano motivi sulla tua maglietta.
'Decano', brontolasti.
Emise una profonda risata, scuotendo il suo e il tuo stesso petto.
'Che cosa?' sussurrò, i suoi occhi svolazzarono per incontrare i tuoi.
'Mi stai rendendo difficile respirare.'
'Le mie scuse,' sussurrò di nuovo.
Sollevò la testa in modo che fosse all'altezza della tua e batté le palpebre lentamente, le pupille si dilatarono per la vicinanza del tuo viso. Hai arrossito all'istante, il suo respiro ha aperto il viso. Puzzava di menta e whisky.
'Non riesco ancora a respirare,' borbottai, perso nelle sue labbra rosa e carnose.
Le sue labbra incontrarono le tue con un movimento fluido. Era morbido e caldo, tutto ciò che i film dicono che sarà come. Scivolarono attraverso il tuo, mantenendolo dolce. Sei stato grato perché eri preoccupato se lui avesse accelerato ulteriormente il tuo cuore potrebbe saltare fuori dal tuo petto.
Quando si allontanò, un leggero rossore gli tinse anche le guance, facendoti arrossire di più.
'E adesso?'
'No', hai sussurrato, succhiando un enorme sorso d'aria.
Si allontanò da te, scuotendo la testa e sorridendo.
'Sei un po 'adorabile,' dice, prendendo la tua mano.
Arrossisci e gli permetti di continuare ad esaminare la tua mano destra. Lo gira da una parte all'altra alcune volte e quindi traccia la lunghezza di ogni dito, facendoti rabbrividire.
'Hai freddo?' Chiede, guardando a te.
'Un po ', eri la mia fonte di calore.'
'Beh, non lasciarmi più raffreddare.'
'Non ha assolutamente senso', hai riso.
Tornò a strisciare verso di te, le braccia che ti circondavano e il mento appoggiato sulla tua testa.
'Mi hai portato lì', ride.
Voi due siete rimasti così ancora un po 'finché non sentite le palpebre ingrossarsi. I tuoi respiri corrispondevano al suo ritmo e tu ascoltavi attentamente il suo battito cardiaco costante.
'Mi piace', sussurrai a te stesso, incerto se Dean fosse sveglio o no.
'Anche a me piace questo S / N.'
Ti sei addormentato, il suo calore ti ha riscaldato di nuovo.