Supernatural One Shots

STAI LEGGENDO


Supernatural One Shots

fanfiction

Supernatural Reader One Shots - Femmina Femmina - Maschio Maschio - Navi - Lettore Non possiedo tutte queste storie Classifica più alta su # 1967chevyimpala Classifica più alta su # 2018Wattys Classifica più alta su #CastielNovak Classifica più alta su # ...

lobo y sexo humano

#1967chevyimpala #2018wattys #angeli #castiel #castielnovak #Crowley #decano #deankirton #Dean Winchester #Morte #demoni #depressione #fanfiction #impala #jackkline #Lucifero #se stesso #Sam Winchester #soprannaturale #winchester



SMUT! Jack Kline Reader

7.9K 75 19 Writer: softlymasculine da softlymasculine
di softlymasculine Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

S M U T ---- W A R N I N G

R A P E ---- W A R N I N G


Non dire che non ti avevo avvertito!

lector stan marsh x

Che cos'è davvero un bambino? Essere bambino è definito come un'età particolare o l'infanzia è uno stato d'animo. I bambini sono innocenti e imparano dal loro ambiente. Non sono in alcun modo un duplicato dei loro genitori. Questo è ciò che la gente dice almeno, ma Jack non è il tuo bambino tipico. Se puoi anche chiamarlo bambino a questo punto. Sì, è nato in un corpo a malapena adulto, ma il ragazzo non sapeva nulla del mondo. Non aveva esperienza con la forma quasi adulta che stava prendendo. Quello che sarebbe diventato un mistero, i suoi genitori non erano esattamente la versione tipica di madre e padre. Una donna umana e il diavolo stesso lo hanno creato. Rendere ancora più importante il dibattito sull'opportunità o meno della genetica nella personalità di un bambino. L'ultima cosa che Jack voleva essere era un mostro che la gente temeva.


Jack non sapeva chi sarebbe stato più simile a sua madre umana o al padre arcangelo. Tutto quello che sapeva era che sia il paradiso che l'inferno lo volevano e lo vogliono male. Il meno probabile delle persone lo ha tenuto al sicuro da entrambi i lati, i cacciatori che di solito causano casini apocalittici. I Winchester insieme all'uomo che era la cosa più vicina a un padre che il ragazzo aveva davvero avuto nella sua vita, Castiel. Castiel fu il primo volto che Jack vide attraverso gli occhi di sua madre che era un vero protettore. Jack non ha mai smesso di vedere l'angelo come faceva sua madre quando la coppia era in viaggio. Sì, il primo sperma nell'utero fu quello dei Luciferi, ma Castiel e i Winchester dove i suoi veri genitori. Anche se Dean all'inizio era determinato a uccidere Jack, ma quale relazione non ha alcun problema.

I suoi primi momenti nella vita furono trascorsi con una pistola in faccia mentre i Winchester cercavano di ucciderlo o di tenerlo addomesticato. Come detto in precedenza, il rapporto di Jacks con i Winchester non è esattamente il più semplice dei rapporti a volte. Le cose erano cambiate da quando Jack era andato in quel mondo apocalittico per salvare Mary. C'era un punto in cui lo tenevano nel bunker occupato con tutto ciò che potevano trovare e gli dicevano di non andarsene. Ora era seduto sul sedile posteriore dei Winchester amati Impala in attesa che i suoi compagni di viaggio tornassero con gli snack per la strada. Sembrava che i Winchester iniziassero a credere che Jack non fosse un mostro dopo tutto. Ora, se solo Jack fosse riuscito a convincersi di non essere un mostro. Se avesse potuto smettere di sentire questo bisogno di dimostrare al mondo che non era qualcosa di malvagio e orribile. Solo se ... beh, se potesse, sarebbero pronti.


C'era una persona che teneva dritta la testa di Jack e gli ricordava che stava bene ogni giorno. Era il più giovane dei Winchester, S / N. Se non fosse stato per S / N, allora probabilmente Jack sarebbe già stato convinto di essere qualcosa di malvagio e si sarebbe rinchiuso in qualche modo nella prigione. Il più giovane del clan Winchester si era collegato a Jack e alla sua sensazione di essersi perso in un mondo troppo grande per iniziare a pensare. Entrambi cercarono conforto l'uno nell'altro e per questo si erano avvicinati. Jack sentiva la sensazione di voler rimanere vicino e non stare con nessun altro. Chiedere che fosse troppo intimidatorio, Jack era troppo spaventato da ciò che i fratelli avrebbero fatto se avesse chiesto. Poi c'era la possibilità di perderli tutti perché dopo era stato loro scomodo stare con lui, e quella era una possibilità che Jack non riusciva proprio a cogliere. Ha trovato una famiglia nei posti più improbabili e avrebbe fatto tutto il possibile per mantenere al sicuro le persone e i legami emotivi al suo interno.

Jack si perse nei suoi pensieri mentre si godeva la bella giornata di primavera, assorbendo tutto ciò che lo circondava. L'aria frizzante nel naso, il calore del sole sul viso, persino le canzoni che cantavano gli uccelli sugli alberi vicini. Erano le piccole cose come questa nella vita che Jack trovava le più speciali. Quando ti prendi del tempo per goderti le piccole cose, la vita è molto più speciale. Erano tutte queste piccole cose intorno a lui che facevano sentire Jack quasi come se fosse anche umano. Era come se fosse come una qualsiasi altra gente che passa la vita quotidiana come se non ci fosse un'apocalisse in sospeso che incombe sulle loro teste. Vivere solo in una beatitudine normale. Era solo lui e la natura in quel momento e non voleva lasciare presto la sua piccola bolla.

Storie promosse

Ti piacerà anche