inizio del mio feticcio wedgie

3,8 K 2 0 Writer: TempusFugit4 by TempusFugit4
di TempusFugit4 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Il mio nome è teso e adoro i wedgies, qualcuno potrebbe dire che è uno strano feticcio, ma adoro il modo in cui la biancheria intima viene tirata contro il mio buco del culo e la mia figa è così bella. Questa è la storia di come ho scoperto che amo i wedgies. Circa tre anni fa ero in seconda media. Sono una delle ragazze ish popolari ma non in cima alla catena alimentare. Era lunedì la sveglia per la scuola è suonata alle 6:30 Mi sono alzato senza fare storie Mi sono alzato e ho iniziato a cambiarmi con i panni per la scuola, tutti voi potreste pensare che sia strano ma le mie mutandine sono tutte etichette dal lunedì al venerdì ed è lunedì Ho indossato le mutandine del lunedì che erano rosa con un bordo blu chiaro 6 bakini mi hanno tagliato su una gonna corta e una fascia 182
Sono andato giù per le scale e la mamma stava cucinando pancetta e uova Ho preso un piatto di carta in modo da poterlo portare con me Ho un bacio a mia madre che mi ha ricordato che ero a casa da sola per una settimana perché lei e mio padre erano partiti per un affare viaggio ho detto ok lo so e sono uscito di lato e ho aspettato il mio ragazzo che ha un anno più di me che mi verrà a prendere e mi porterà a scuola ha una bella macchina è un caricabatterie schivata del 1972 che ha tirato su 7:00 la scuola inizia alle 7:45 che solleviamo per la scuola



Quando andammo a scuola ci baciammo e ci separammo in classe, andai nel mio armadietto e mi sistemai il legante mentre lo estraevo e all'improvviso alcune mani gelide e fredde mi raggiunsero la gonna prima che potessi reagire, le mutandine mi arrivarono alle spalle Mi sono girato e ho visto il bullo della scuola il suo nome è Rita, lei mi ha detto che aveva qualcosa di speciale perché ha detto che era nuova i miei genitori non sarebbero stati lì per una settimana, poi ha chiamato due dei suoi leccati, hanno afferrato le mie braccia, ho cercato di lottare ma tu sai di vale che hanno iniziato a trascinarmi fuori e il loro capo ha letto che ho detto che vedi l'asta della bandiera diventerà uno dei tuoi migliori amici la settimana prossima hanno iniziato a legare la corda alle mie mutandine poi hanno iniziato a tirare mi sono alzato mi hanno sollevato a metà circa due di loro hanno lasciato il dolore era così forte ma poi ho iniziato a sentirlo sulla mia figa mi sentivo così bene che il tessuto delle mie mutandine era amato tra le mie labbra inferiori è un'area sensibile e è stato davvero bello il modo in cui si strofina contro il mio clitoride lo ha reso davvero divertente ho provato Russia di piacere in tutto il mio corpo, ho fatto del mio meglio per non gemere perché una delle ragazze era ancora laggiù e guardando le altre due ragazze tornare con tre brocche d'acqua e due corde mi hanno legato due bottiglie alle mie gambe il che aumentò la strada e li rese più intensi, poi Rita disse che abbassandola le altre due ragazze lo fecero e poi presero la terza bottiglia e iniziarono a versarmelo in bocca non mi lasciarono ingoiare nulla e poi mi sollevarono indietreggiare, ma questa volta ho legato la corda e mi ha lasciato dopo un po 'ho sentito il gallone d'acqua che mi hanno spinto in gola prima che iniziassi a sentire le scale che dovevo davvero fare pipì, non riuscivo a trattenerlo ed è andato fuori dopo aver fatto pipì mi sono oscurato quando mi sono svegliato era ora di pranzo che potevo dire perché il sole era direttamente sopra la mia testa ho iniziato ad avere fame ma non avevo modo di procurarmi il cibo molti bambini sono andati fuori durante il pranzo e diversi insegnanti e non hanno fatto nulla b ma ridi e fissi gli insegnanti in particolare o ridendo e semplicemente fissando ma non facendo nulla penso che sia successo perché ero un po 'un problema e non rispettavo molto i miei insegnanti e tutto lo staff sapeva che era così imbarazzante, ma sembrava anche così giusto e eccitami così tanto che ho iniziato ad afferrare il mio clitoride e ad amarlo molto all'improvviso in modo tale che i bambini sotto di me non si accorgessero che ho fatto del mio meglio per non gemere o strillare ma alla fine ho fatto comunque tranquillamente sono venuto due volte con il l'umiliazione e lo sfregamento di me e le mutandine si aprono di nuovo tra la guancia e la figa dopo la seconda volta quando mi sono svegliato, è stato più tardi quella sera che le tre ragazze sono tornate e mi hanno abbassato di nuovo con un altro gallone d'acqua ma hanno spinto giù per la gola e poi mi hanno sempre colpito di nuovo e mi hanno lasciato lì era la stessa situazione giorno dopo giorno per l'intera settimana l'umiliazione il piacere il dolore l'acqua la pipì mi sono fatto la cacca due volte perché non ho il bagno om finalmente era venerdì e pensavo che sarebbe finita ma comunque mi hanno lasciato lassù non mi hanno abbassato più tardi quella notte mi sono svegliato nel mezzo della notte e ho visto l'auto dei miei genitori venire dal mio avviso se si sono fermati nel parcheggio ce l'hanno fatta ridere sono tornati in macchina e presumo che siano andati a casa non hanno fatto nulla per farmi scendere che era il peggio che non mi hanno contattato e fammi sapere per un'intera settimana ho trascorso due settimane là fuori appeso per la biancheria intima e non una volta che li sento strappare immagino di avere finalmente delle mutandine di qualità piuttosto il venerdì della seconda settimana i miei genitori finalmente sono venuti e mi hanno buttato giù mi hanno portato a casa ero così incazzato con loro che affitterò e abbiamo corso il piano di sopra cambiò e corse di nuovo giù e cominciò a urlare contro di loro, ma prima che potessi mio padre venne dietro di me afferrò le mie mutandine e tirò su le mie scarpe che indossavo e soprattutto le coppie elastiche perché le avevo appena gettate molto le tirò su e sopra la mia testa poi ho proceduto a canalizzare il nastro t o la mia fronte e poi chino le mani insieme in modo da non poterlo staccare, mi ha portato di sopra e mi ha messo nel mio letto da quel momento in poi ho avuto sposi per ogni angolo in cui non ho mai più avuto le mutandine nei pantaloni nemmeno in luoghi pubblici con la mia famiglia, ma mi è sembrato così giusto ogni volta che sono scappato da te, mi sono sentito così fantastico e mi ha reso così bagnato e mi eccita Sono venuto così tante volte per i wedgies nella mia vita ora sono in terza media Im a senior al mio liceo e io sono lo studente numero uno più meritato che mi sia stato riconosciuto per questo e i miei insegnanti e il personale mi wedgie non lo dico perché mi piacciono alcuni dei miei insegnanti che mi piace che ho detto loro che potevano scuotimi se volevano che la maggior parte di loro ne avesse approfittato e l'ho fatto anche io e ogni singola delle mie classi aveva un gancio installato dove i miei insegnanti mi prendevano e appendevano comprando le mie mutandine mi sentivo così bene che ora dormo nel wedgie raramente uso più il mio letto ho le corde e un gancio nella mia stanza dove ho appena appendere con il wedgie mio padre ha persino installato un pennone nel mezzo del cortile dove lui e noi possiamo stringermi e mi lascia lì davvero Sono lì proprio ora ed è per questo che ho deciso di scrivere questa storia Sto amando la mia figa con la mia sinistra mano e digitando con la mia destra è così bello e spero che la storia ti piaccia, grazie per aver letto