Star Wars One Shots NSFW

5.5K 11 6 Writer: Hsnxx214 di Hsnxx214
di Hsnxx214 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

A Ahsoka era stato assegnato il ruolo di Anikan Skywalkers padawan per il possibile futuro fino al completamento del suo addestramento di jedi. Un anno dopo l'incarico iniziale e ora è felicemente sotto la sua ala, imparando lentamente ma sicuramente cosa significa essere un jedi.


Erano appena tornati da una missione su Tatooine, i jedi e il tirocinante avevano il compito di eliminare un folto gruppo di Tuskens, insieme a un sith canaglia che terrorizzava le città locali. Il gruppo di predoni non era più grazie al lavoro manuale della coppia, tutti abbattuti per le vili cose che avevano fatto alla popolazione locale, che non avrebbero mai più disturbato i cittadini.

verdaderas historias tristes

Anakin era incolume, ma Ahsoka aveva subito una sciabola al braccio, la spada laser l'aveva appena colpita, ma aveva lasciato un grande spazio in cui la lama si scioglieva nella carne. Quando l'attacco la colpì, Ahsoka lanciò un grido di dolore e presto notò un nuovo fuoco nei suoi occhi da padrone mentre caricava attraverso gruppi di predoni, uccidendoli senza pietà in un impeto di rabbia. Non era sicura che fosse ispirato a temere il fallimento o la cura personale per lei, in ogni caso si sentiva così speciale dopo che si era precipitato in suo aiuto alla fine della battaglia.



Entrambi sono tornati sulla loro nave da trasporto e hanno avviato la rotta per Coruscant a riunirsi con Obi-Wan Kenobi e Yoda per ulteriori informazioni sullo stato militare attuale e sui cambiamenti politici. Non appena salirono sulla nave, Anakin disse ad Ahsoka di andare al medbay per le cure e avrebbe presto seguito.

Ahsoka si sedette pazientemente mentre il droide medico le fissava il braccio, guardò il risultato finale e non vide alcun tessuto cicatriziale, solo la sua liscia pelle arancione. Adesso andava bene, non c'era più alcun dolore dallo sparo, l'unica differenza era quanto fosse sensibile la pelle. Mentre sedeva lì in attesa che arrivasse il suo padrone, i suoi pensieri tornarono a come lui reagì quando fu ferita, la rabbia che lo consumò la spaventò, ma la rese così felice che si prese così tanto cura di lei. Aveva sempre dei piccoli modi per farla sentire speciale, se lo sapesse o no.


linksadss

Oh no, quella sensazione era tornata di nuovo.

Anakin poi entrò dalla porta per vederla. 'Come ti senti Ahsoka?' Chiese
'Bene ora, padrone' rispose lei. Le prese delicatamente il braccio e si passò il pollice sul punto in cui era stata colpita, sentendo la sua pelle liscia. Cominciò lentamente a sciogliersi al suo tocco, e il suo cuore cominciò a battere più forte, poi quel dolore fu così grave.

no ser racista pero los asiáticos apestan

Questo accadeva sempre, ogni volta che la toccava o solo se pensava a lui abbastanza a lungo, sentiva il bisogno di lui. L'aveva sentito fin dalla prima volta che si erano incontrati, lo adorava quando la teneva stretta, sebbene ciò accadesse raramente senza un grave infortunio o una ragione simile altrimenti. Ma questo dolore non era solo un sentimento generale, poteva dire esattamente dove si trovava e aveva iniziato a manifestarsi solo di recente. Soffriva così tanto tra le gambe e tutto ciò che voleva era toccarlo, più si avvicinavano e meglio era.

Mi dispiace così tanto, non avrei dovuto metterti in una situazione del genere quando non eri pronto 'mormorò
Ahsoka era completamente sorpresa dalle sue scuse, era stata stupida e si era lasciata distrarre in battaglia. Avrebbe dovuto darle una lezione, ma lei poteva vedere la tristezza nei suoi occhi, si incolpò.
'Che cosa? No, padrone non è stata colpa tua in alcun modo. Non incolpare te stesso per qualcosa che non hai fatto 'sputò speranzosa di sollevarlo dalla colpa che sentiva.
'Avrei dovuto essere lì, era più forte di te e ti lascio ancora caricare in una certa sconfitta', ha detto
'Maestro, mi hai salvato di nuovo la vita, grazie. Non c'è nessun altro che preferisca combattere con 'gli sorrise, prima di tirarsi nel suo petto, abbracciandolo forte. Lui emise una risatina soffusa mentre lo faceva e gli passò dolcemente una mano sul lekku, facendola sospirare in lui. Rendendosi conto di ciò che stava accadendo, la spinse via e si voltò per andarsene. 'Penso che dovremmo riposarci entrambi adesso Ahsoka, è un lungo viaggio verso il coruscante.' Ha detto prima di partire.
'Maestro' sussurrò Ahsoka, desiderando che la trattenesse di nuovo. Dopo qualche altro minuto di silenzio andò a letto.

Storie promosse

Ti piacerà anche