Racconti con lezioni

14.9K 22 3 Writer: WhaleNation di WhaleNation
di WhaleNation Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

È stata una giornata piovosa in un triste pomeriggio. Una ragazza era seduta al suo posto nell'ultima fila dove nessun altro sedeva tranne lei. È sempre stata lasciata indietro nelle attività sociali perché i suoi compagni di classe non l'avrebbero lasciata inclusa nelle loro attività. Pensò che sarebbe stato meglio sedersi all'ultima fila poiché era così rimasta indietro negli aggiornamenti di classe o come la chiamano. Sono superiori mentre io sono inferiore.


Tutti i miei compagni di classe stavano parlando di alcuni aggiornamenti di classe tranne me. Mi sono appena seduto sulla mia sedia e ho continuato a fissarli mentre stavano parlando.

È così strisciante. È sempre così. ' disse una delle mie compagne di classe mentre mi guardava.

Accettarono tutti la sua dichiarazione mentre ridevano della inquietante solitudine delle ragazze. Ha sentito tutti dire questo ed è stata ferita. Anche lei ha dei sentimenti, ma io non lo faccio vedere perché diranno semplicemente che ne è affetto. Ha paura che rideranno di più in lei e la isoleranno completamente. Anche se ci fosse abituata, rimane comunque ferita dal loro bullismo verbale.

Il giorno successivo


Era così devastata dalle loro parole. Ha deciso di suicidarsi. Ai suoi compagni di classe non importava nemmeno dopo la sua morte. Continuavano a isolare uno dei loro compagni di classe solo per divertimento. Non si sono resi conto che le ragazze genitori hanno scoperto la causa della sua morte. Era la depressione per bullismo.

Le ragazze genitori hanno riferito al loro consulente di consultare le compagne di classe per impedire loro di isolare un'altra persona e causare depressione a quella persona come quello che hanno fatto alla ragazza. Il loro consulente li ha puniti trasformandoli in detergenti per l'intera scuola per sei mesi. Il loro consulente li osserverà sempre e farà in modo che smettano di opprimere altre persone.
-Fine della storia-
La lezione qui non è mai prepotente. La lezione qui è molto ovvia perché smettere di causare depressione ad altre persone quindi smettere di maltrattarle. So che non lo farai, ma proteggendo le vittime puoi cambiare la loro vita. Secondo me, anche se meritano il titolo ed è vero, ma li fa ancora male.


Sei quello che si adatta alla propria personalità e non viceversa perché cambiare la tua vera personalità è difficile. Cambiare la tua personalità ti renderà una persona di plastica. Essere una persona di plastica significa che stai cambiando la tua personalità solo per rendere felice qualcun altro, nella mia definizione. Significa anche che ti stai forzando a piacere ad un'altra persona che odi davvero. Tutti odiamo le persone di plastica, quindi non renderle di plastica se non ti piacciono le persone di plastica.