Storie brevi

STAI LEGGENDO


Storie brevi

Fantasia

Molte storie brevi che ho realizzato in inglese oltre a quella di mio fratello.

Racconto esotico

3.4K 9 0 Writer: StarlessLupin di StarlessLupin
di StarlessLupin Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Riflessi del cielo arancione al tramonto rimbalzarono sul mare tranquillo di Nassau. In lontananza c'era una nave che si stava rapidamente spostando verso la banchina. Come per magia, una banda d'acciaio iniziò a suonare per accogliere la nave. Potevi vedere il nome ma tutto quello che potevo vedere, anche quando strizzai gli occhi, era la parola 'Torshavn' - qualunque cosa significasse. Tutti i locali sono fuggiti di casa dopo aver sentito il clacson. Tutti intorno a me iniziarono a mormorare 'nave dei libri'.

es jc caylen gay

Fiori rossi brillanti spuntarono all'istante accanto a me; la nave doveva portarli fuori dal letargo. Hanno germogliato ovunque proprio come all'inizio della primavera. Battendo il cuore, ho iniziato a correre verso la fine della banchina, ho indossato la maschera da snorkeling e mi sono tuffato nel blu dell'oceano.

Mi sono tuffato ancora di più e ho afferrato la mia monopinna da dietro la grande roccia. Pesci di molti colori mi nuotarono accanto. Scuole di pesci mi circondavano: probabilmente pensavano che fossi un delfino.


linksadss

Nassau non è sempre stato così bello; in inverno era solo 20 ° C. Quando ho raggiunto la riva ho guardato la mia casa sulla spiaggia. Mi sono tolto il kit per lo snorkeling e la monopinna.

poemas sexuales rosas son rojas

Con un colpo del mio polso la porta si aprì. Camminai per caso afferrando un asciugamano e mi spogliai dei pantaloncini e della maglietta bagnati, indossai un lungo top e mi arrampicai sull'amaca.

bucles de efecto mandela

Beep Beep! Ho spento la sveglia e sono uscita dall'amaca. Cammino lentamente verso il lavandino. L'acqua mi schizzò in faccia mentre cercavo di trattenere le mie ciocche aggrovigliate. Mi sono legata i capelli mentre fissavo le mie pozze marroni allo specchio. Indosso la crema solare, i miei indumenti intimi e la mia attrezzatura da corsa.

Corsi fuori e chiusi a chiave la porta dietro di me. La luce del sole ardente brillava contro i miei occhiali da sole. Piccole increspature scivolavano sull'acqua, un'ombra improvvisamente coprì il cielo; un'eclissi ...