Brivido: una serie di brevi storie lesbiche

27.2K 212 11 Writer: Sandyfishnets di Sandyfishnets
di Sandyfishnets Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Nota dell'autore: saluti, brividi. Sono contento che tu sia arrivato così lontano. Spero che questa storia ti piaccia tanto quanto l'ultima; Di solito non scrivo personaggi in prima persona, quindi fammi sapere come ti piace. Si prega di notare che, poiché sono davvero una cagna egoista, i commenti Tendono a farmi precipitare da un altro capitolo e caricare più velocemente. Questo vale per tutti i miei lavori - a volte ne trascuro uno a favore degli altri, quindi se ti senti trascurato, gridi e ti rispondo. E ora, il tuo regolare 'ohhh myyy!'


Mi tirai indietro con la gamba destra, spazzando via tutti i libri dal tavolo. In circostanze normali, mi sono suicidato per averlo fatto ... ma queste circostanze non erano affatto normali. Joyce e Marvell potrebbero subire un colpo; in quel momento, l'ho riavuta dopo tre settimane lancinanti della sua partenza per un viaggio d'affari, la volevo peggio di qualsiasi cosa avessi mai avuto in vita mia, e sapevo che non c'era modo all'inferno di portarla in camera da letto prima che lei mi ha dato un'altra possibilità. Non potevo permettere che ciò accadesse - volevo sua. La volevo male. La volevo sotto di me, contorcendosi, gemendo, picchiando, e la volevo il prima possibile.

Quindi, il tavolo.



Quello e lei gli amori superfici dure. Dice che rende qualsiasi cosa abbastanza approssimativa; dice di amare il contrasto tra la durezza di ciò che giace sdraiato e le morbide curve di ciò che giace su di lei.

profesor x lector limon forzado

Non me ne rendevo conto, ma sapeva cosa stavo facendo. Ho pensato che avrebbe potuto essere troppo lussuriosa per rendersene conto, mentre la mordevo, la baciavo e la sentivo in su per tutto il tempo ... ma lei lo sapeva. Mi sono reso conto che quando ha visto quei libri spazzare via dal tavolo sopra la mia spalla. Lei gemette e la sentii indebolire tra le mie braccia.


linksadss

Quello è quando ci ho girato in modo che fosse la più vicina al tavolino basso, lungo e largo, e l'ho costretta a scendere.

Ho iniziato sul suo collo, mi sono spostato sul suo seno, ma lei era già calda per me - lo sentivo. Le sue mani hanno cercato di forzare la mia testa in giù - quindi, quando non mi sarei mossa dal seno, qualunque cosa avesse provato, ha lottato per spostare le mie mani più in basso, verso il suo centro. Non lo stavo avendo.

Non osare », sibilai, appuntando le mani sul tavolo e tornai a stuzzicarla con la bocca.

Appena venti secondi dopo, strillò, e io sollevai la testa per fissarla.

Sono in una fottuta agonia »ansimò lei, con gli occhi socchiusi. 'Sono stato così fottutamente eccitato da quando sono sceso dall'aereo e mi hai mandato quella foto. Fanculo i preliminari, piccola, stavi giocando con me per mezz'ora prima che io entrassi in quella dannata porta. '

In nessun modo all'inferno, amore, 'sorrisi e leccai lentamente l'addome. Gemette, acuta, inarcando la schiena. 'Voi conoscere voi amore Questo.'

Un 'mm' strozzato era tutto ciò che riusciva a gestire; Mi sono abbassato e le ho morso appena sopra l'anca.

gemette, ma mi morsi di nuovo solo un fianco.

Mi stavo preparando, comunque; Ho fatto scivolare il culo sul bordo del tavolo. Sapeva cosa significava abbastanza in fretta; la sua frequenza respiratoria è aumentata della metà ... ma è rimasta giù.

Le sfilai il perizoma e allargai le gambe, ma tutto ciò che feci per pochi minuti dopo fu morso le sue cosce, leccare i bordi dell'anca, baciare le curve del suo corpo. Mi stavo torturando, tanto quanto lei. Volevo vedere quanto potevo durare prima di arrendermi.

Quindi, un morso era solo un po 'troppo per lei.

Oh, vaffanculo, 'gemette, già tremando.

E quello era troppo per me.

Dio, lo volevamo entrambi. Niente più prese in giro; Sapevo che una volta che la facevo tremare, era a circa due minuti di distanza dal fatto che le avessi dato quello che voleva o no, e non potevo prenderlo, non potevo impedirmi di prenderla.

Così ho spinto la lingua dentro di lei, forte, veloce, ancora e ancora. Era così bagnata, avrei potuto annegarla e farlo così volentieri - non mi ero mai reso conto di quanto mi mancasse il suo gusto. Ciò la spinse più vicino, ma sapevo di cosa aveva bisogno. E i suoi lamenti iniziarono a trasformarsi in grida. Ha iniziato a supplicarmi di finirla.

Sono così vicino, 'ansimò,' per favore, ora. '

Le ho tolto la lingua e ho iniziato a leccarle il clitoride.

chica adolescente en un pañal

Ama essere presa in giro. Non potevo davvero darle ciò di cui aveva bisogno fino all'ultimo secondo possibile ... e poi, se fossi stato molto fortunato, e molto bravo con i tempi, avrei potuto toglierla due volte prima che mi desiderasse abbastanza da buttarmi via da lei .

Sentii che le sue cosce cominciavano a tremare intorno a me mentre la mia lingua danzava in tondo attorno al suo centro pulsante. Dio, il suo gusto era ancora sulla mia lingua - mi stavo bagnando, stavo solo togliendola. Smise di dare un senso; i suoi lamenti divennero solo rumori animali e feroci ... ma parlavo anche quella lingua.

Alla fine, dopo un'eternità di giocherellando con lei, ho fatto scivolare la lingua su quella mezza luna dolorante. Difficile. Una volta. Due volte. Al di sopra di. E. Al di sopra di.

Si spasciò, perdendosi completamente, più forte di quanto Id non l'avesse mai fatta prima. Dio, è stato fottutamente maniacale. Lo amavo. Ma anche dopo che è scesa, non ha smesso di tremare.

Quindi ho continuato. E poi, ho iniziato a succhiare il suo clitoride - qualcosa che tendevo a salvare per occasioni molto rare, dal momento che di solito non l'avevo mai rimossa più di una volta prima che decidesse che non poteva aspettare per provare a prendermi più a lungo.

Si è mossa con la mia bocca, ancora tremando dal suo ultimo massimo, per secoli. Era delizioso, sorprendente e quando è arrivata mi ha quasi inondato.