Shadow the Hedgehog

STAI LEGGENDO



códigos de roblox char

Shadow the Hedgehog

fanfiction

Questo NON è come il gioco; Shadow the Hedgehog, quindi non aspettarti che sia così. Invece, questa è una storia di come Shadow aiuta un amico, perché dopo tutto non è un cattivo ragazzo.

pantimedias pies historias

#caos #sega #ombra



las rosas son rojas las violetas son azules sucias

Il pianto riccio

2K 13 5 Writer: Superwholockfan19 di Superwholockfan19
di Superwholockfan19 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Una notte sulla spiaggia di Mobian, tutto sembrava a posto. Le stelle erano più luminose che mai, l'oceano era più calmo del solito e tutto Mobius era felice nelle loro case. Tranne un Mobian. Era un riccio blu, poiché la maggior parte dei Mobians è un tipo di animale, seduto su un ramo di un albero e non era di buon umore. Stava pensando alla sua famiglia; sua madre, sua sorella, suo fratello. Non li vede da così tanto tempo e gli mancano. Soprattutto sua madre, che non è mai stato in grado di trovare. Ma poi, un pensiero venne nella mente dei ricci che lo fece quasi piangere; E se Robotnik li avesse uccisi? E se la sua famiglia non fosse mai più vista? Il riccio abbassò la testa nascondendo le lacrime come se qualcuno vedesse il proprio eroe riccio nel dolore. Quindi il riccio si alzò e si asciugò le lacrime. All'improvviso il riccio vide qualcuno che veniva verso di lui. Quindi, il riccio salta giù dall'albero. Quando ce la fece, vide un riccio nero con strisce rosse. 'Beh, non mi aspettavo di vederti qui. Qual è il problema, falso? Sembra che tu stia piangendo, 'disse il riccio. Il riccio blu non rispose. 'Sonic? Cosa c'è che non va?' ripeté il riccio. Sonic sospirò mentre rispondeva: 'Non puoi aiutarmi con niente. Fidati di me.' 'Faker, sai che mi piacciono le risposte reali alle mie domande.' Sonic si allontanò dal riccio che gli copriva il viso. 'Perché non mi lasci in pace, Shadow!' boom di Sonic. 'Whoa, rilassati. Sono qui per aiutarti con tutto ciò di cui hai bisogno. ' Sonic non disse altro a Shadow. 'Dai, Sonic.' Ancora nessuna risposta. 'Bene, allora seguimi.' Sonic si rivolse a Shadow. 'Oh, amico, stai piangendo?' 'No, portami dove devi portarmi, così possiamo farcela.' Shadow ha portato Sonic nell'Arca della Colonia spaziale.

I due ricci stavano nella stanza, dove Shadow dormiva. 'Puoi parlare di tutto quello che vuoi qui. Nessuno ti sentirà. Allora, dimmi, cosa c'è che non va? chiese Shadow. Sonic sospirò mentre si voltava a guardare le stelle. Le stelle sembravano brillare così luminose. Sonic guardò da vicino le stelle e sembravano fare una specie di costellazione. Una costellazione della sua famiglia. Sonic si inginocchiò e pianse silenziosamente tra le sue braccia. Shadow ha appena osservato il riccio e non ha detto o fatto nulla fino a quando non ne ha avuto abbastanza. 'Va bene, Sonic. Non devi dirmelo. Ti lascerò qui solo per calmarti, 'disse Shadow. Il caos dell'ombra controllato al Chao Garden. Shadow sospirò. Tutte le piccole creature, chiamate caos, guardarono Shadow e tutti sapevano che aveva in mente qualcosa. Shadow si fermò lì con gli occhi chiusi e incrociò le braccia. Povero Sonic, pensò, devo sapere cosa c'è che non va per poterlo aiutare. So che ha bisogno di aiuto, ma non mi lascia aiutare. All'improvviso aprì gli occhi e vide un po 'di caos blu e giallo, i colori che di solito sono, davanti a lui in cerca di attenzione. Shadow distolse la testa da esso senza pensarci. Chiuse di nuovo gli occhi. So che non vuole dirmi il problema, ma non dovrei costringerlo a farlo. Aspetterò che sia pronto, pensò Shadow. Riaprì gli occhi e vide il cao seduto e guardandolo. Shadow sorrise, qualcosa che fece a malapena, e accarezzò il piccolo chao. Shadow faceva stare bene dentro. Poi si fermò e il caos tornò a controllare la Space Colony Ark. Vide Sonic nello stesso punto in cui si trovava quando se ne andò. 'Sonic' disse Shadow. 'Ombra' disse Sonic. Sonic guardò Shadow che aveva bisogno di aiuto. 'Sono qui per aiutarti, falso,' disse Shadow sorridendo. 'Sono pronto a dirtelo,' disse Sonic guardando in basso. 'Va bene, come va?' 'Mi manca la mia famiglia. Mia mamma, mio ​​fratello e mia sorella. 'Whoa, pensavo che solo lo zio Chuck fosse la tua famiglia.' 'No, era il fratello di mia madre ... non ho nemmeno potuto incontrare mia madre.' 'Oh, mi dispiace, Sonic.' Shadow ha abbracciato Sonic. 'Dovresti tornare a casa. Probabilmente i tuoi zii sono preoccupati per te ... e ho delle ricerche private di cui ho bisogno, 'disse Shadow. 'Okay, grazie, Shadow per essere un grande amico. Ci vediamo in giro!' Sinistra sonora. 'Quel riccio mi preoccupa a volte. Sento solo che ho bisogno di aiutarlo. Quindi, cercherò la madre di Sonics fino a quando non troverò qualcosa ', disse Shadow allungando la mano verso il suo laptop. Ha avuto modo di lavorare.