storia sexy: Harry Potter e Ginny Weasley

STAI LEGGENDO



storia sexy: Harry Potter e Ginny Weasley

fanfiction

Periodo libero: Harry Potter e Ginny Weasley sexy

3.5K 14 4 Writer: kellyhanan2 di kellyhanan2
di kellyhanan2 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Periodo gratuito di Ginny Weasley

Ginny Weasley era rimasta in agguato dietro la porta leggermente aperta sul bagno del secondo piano per due minuti prima di individuare la sua preda. La bestia dentro di lei annusò l'aria speranzosa. Aveva trascorso tutto il giorno a perseguitarlo, il suo cuore batteva all'impazzata al pensiero di cosa sarebbe successo se l'avesse finalmente catturato. Ed era un obiettivo difficile da rintracciare. Ha migrato nelle sale, circondato dagli altri nel suo branco, e lei non poteva dedicare tutto il suo tempo alla caccia, anche se avrebbe voluto. Anche durante le sue lezioni e le sessioni di studio e la pratica del Quidditch, era consumata dai suoi sentimenti. E questi sentimenti, questi desideri, potevano essere descritti solo come animali, come primordiali. La rendeva disperata. Quindi era stata spinta a questo: tentando di ucciderlo, pregando che fosse solo, che fosse vulnerabile. E lei l'aveva notato, da solo, senza altri in tutta la sala, venendo direttamente verso di lei. Il suo cuore cominciò di nuovo a battere forte mentre si preparava a balzare. Mentre la sua preda le si avvicinava, aprì la porta con i capelli rossi che scintillavano violentemente. Mentre brandiva la sua bacchetta come una spada e la puntava dritto contro la sua preda



E Harry Potter sparò in bagno con lei e tra le sue braccia con la forza dell'incantesimo, come se fosse stato tirato con un gancio dietro l'ombelico. Lo prese e lo tirò per mano in una stalla. s classe senza detenzione, non c'era tempo di aspettare, e nemmeno lei poteva aspettare. Gli aprì la cerniera dei pantaloni e, senza indugio, tirò fuori il suo cazzo già indurito.

I suoi istinti primordiali presero il sopravvento e lei lo divorò avidamente. Gemette e si lamentò ogni volta che lei gli affondava il pene in bocca. Si è quasi imbavagliata quando si è impegnato duramente, ma ha resistito, sapendo che questo lo avrebbe appena preparato ad andare più veloce. E in pochissimo tempo, si staccò da lei e disse E lei era pronta per questo. Tutta la sua pianificazione, trama e stalking. Nei giorni a venire, si sarebbe resa conto che non desiderava altro che quello che voleva Harry in quel momento. E lei l'ha preso.



Si alzò e si tolse le vesti. Erano stati abbottonati fino in fondo e con buone ragioni; era completamente nuda sotto. Volendolo così male, non aveva voluto essere gravata di vestiti quando arrivò il momento. E ora che quel momento era qui, poteva sentire il battito del suo cuore mentre si arrampicava su di lui. Allungando la mano per guidarlo, si abbassò lentamente. Si infilò facilmente in lei, poiché il suo desiderio l'aveva resa molto bagnata, ed era così bello. Entrambi gemettero per il piacere di tutto ciò, e Ginny iniziò a piegarsi lentamente mentre Harry si spingeva in lei. L'angolazione era tale che lei potesse sentire ogni centimetro di lui, ed era abbastanza lungo da poter sentire ogni centimetro di lei. Mentre scopavano, il suo cuore batteva più forte, iniziò a sentire caldo e sentì le gocce di sudore che si raccoglievano su tutto il corpo. Lo cavalcò e lui la scopò per un minuto, o forse erano giorni o anni, ma Ginny non sarebbe durata a lungo sotto la cura di Harryt di qualsiasi altra cosa. La stanza nuotava alla vista, le luci le si aprivano negli occhi e avrebbe spezzato la bacchetta a metà per poter continuare quella sensazione. Il suo orgasmo è durato per quello che sembrava per sempre. E poi era finita. Deglutì in aria e sentì Harry fare lo stesso. Per un momento non dissero nulla, ma Ginny rimase a terra crollata, seduta sopra Harry, che aveva le braccia attorno a lei.

stephanie patrick desnuda

Mentre si vestivano nella stalla angusta, Ginny sapeva che Harry sarebbe arrivato molto tardi. Se gli sarebbe costato un'altra detenzione e un altro sabato sera non potevano

La bestia dentro di lei si rannicchiò e andò a dormire, soddisfatta, per la prima volta dopo tanto tempo.