Colpi di fuliggine setticipanti

STAI LEGGENDO


Colpi di fuliggine setticipanti

fanfiction

Fondamentalmente il piccolo. Avvertenze: contenuto sporco di due maschi.

#Jack #jackiplier #Jacksepticeye #jacksepticeyexmarkiplier #gattino #Limone #marchio #Markiplier #un po ' #uno #oneshots #sono #septicplier #septiplier #scatti #barra #Smut-shots #smutshots #yaoi

Danti Darkiplier Antisepticeye

19.5K 289 593 Writer: WhydontIwork di WhydontIwork
di WhydontIwork Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

A / n su richiesta tipi in fondo!

Non so quasi nulla di Danti, quindi non mi aspetto che sia anche XD accurato, mi sono appena reso conto che non l'ho mai scritto dal POV di Doms, quindi sto provando questa volta: p divertiti!


linksadss

Dark POV

Ringhiai mentre guardo l'unica persona che abbia mai desiderato ardentemente in vita mia, Anti, flirtare con un demone casuale che probabilmente non sapeva nemmeno.

Non so perché ero così arrabbiato però. Voglio dire, questo è ciò che fa sempre Anti. Non so perché improvvisamente mi stia facendo incazzare, ma lo è.

Ascolto attentamente mentre Anti dice qualcosa al demone. 'Sai perché mi piacerebbe fare i compiti?'

Il demone sorride. 'Perché?'

Perché allora mi sbatterai sulla tua scrivania e mi farai tutta la notte. '

Il demone ridacchia e avvolge un braccio attorno alla vita di Antis, tirandolo contro il suo petto. Non potevo più prenderlo quando hanno iniziato a sporgersi.

Sai cosa?
Fottilo.

Mi avvicino a loro e appena prima che le loro labbra si tocchino, afferro il polso di Antis e lo strappo via dal demone. Entrambi mi guardano scioccati, ma guardo l'altro demone.

Hey! Qual è il grande ide- 'prima che possa finire la sua frase, gli spacco il pugno in faccia, facendolo volare.

D-Dark! Fermare!' Dice Anti, afferrandomi per un braccio per impedirmi di inseguirlo e ferirlo di più.

Fa una smorfia e si allontana mentre mi giro per guardarlo.

Dò un'ultima occhiata al demone che avevo bussato incosciente, poi afferro di nuovo il polso di Antis e inizio a marciare verso la casa che condividiamo. Gli avrei insegnato una lezione che non avrebbe mai dimenticato.

Proprio mentre entriamo in casa, gli afferro i polsi e lo sbatto contro il muro. Spingo immediatamente le mie labbra sulle sue, osservando mentre i suoi occhi si spalancano. Dopo un minuto, mi allontano lentamente, tenendo il mio corpo premuto sul suo. Ho notato come la leggera tinta delle sue guance gli sembrasse adorabile.

Borbottò, ancora un po 'scioccato.

Grida mentre ringhio, muovendo la prefazione e mordendosi grosso modo il collo. 'Come osi.' Ho ringhiato tra i morsi. 'Sei mio e solo mio. Non voglio MAI vederti parlare così con nessun altro. MAI. Tu mi appartieni. Tutto di te è mio e nessuno è eletto. Voi. Siamo. Il mio.'

Geme e annuisce rapidamente in accordo mentre continuo ad attaccare il suo collo.

Mi allontano. 'Dillo.'

Mi guarda confuso. 'S-cosa?'

Ringhio. 'Dì che sei mio. Di 'che appartieni a me e a nessun altro.

Prima che dica qualcosa, allungo la mano e afferro all'incirca il rigonfiamento che inizia a formarsi nei suoi pantaloni. 'Dillo.'

Emette un gemito traballante e inizia a tremare nella mia presa, tutto il suo corpo inizia a riscaldarsi. 'Io sono tuo, e non appartengo a nessuno b, ma a te.' Alla fine esce.

Gli sorrido contro il suo collo. 'Bene, ma hai ancora flirtato con un altro demone. Sei pronto per la tua punizione?

Annuisce e ansima rapidamente mentre lo capovolgo, premendo la faccia e il petto contro il muro.

Non perdo tempo togliendoci i vestiti, a cui si attiene avidamente.

Una volta nudo, lo spingo contro il muro. Lo sento rabbrividire mentre rintraccio il mio dito freddo su e giù per la sua schiena arrossata. Scorro lentamente il dito verso il basso fino a quando non gli arrivo sul culo. Ad un tratto-

* SMACK! *

Emette un Yelp scioccato e mi guarda, imbarazzo scritto su tutte le sue caratteristiche. Sorrido e gli schiocco di nuovo il culo, questa volta guadagnando un gemito.

Rido e mi appoggio più vicino. 'Ti piace quello? Ti piace come schiaccio quel tuo dolce culo ».

Annuisce e fa un altro respiro affannoso mentre lo faccio di nuovo. 'Oh DIO sì!'

Sorrido e mi fermo, ridacchiando mentre lui sussurra. Poi ho realizzato qualcosa. Ho dimenticato di portare lubrificante. Certo, non mi aspettavo davvero che ciò accadesse, ma comunque.

Sospiro, immaginando di dover fare l'alternativa. Emette un guaito mentre mi chino, sputando sul suo ingresso e poi massaggiandolo con le dita.

Si lamenta mentre spingo le dita, cercando di allungare l'anello muscolare stretto.

Dopo un minuto, mi rialzo lentamente. Mi sputo in mano e mi accarezzo, diventando più duro mentre guardo il demone arrossato davanti a me.

Mi allungo e avvolgo un braccio attorno al suo petto, l'altro attorno ai suoi fianchi, e lo tiro più vicino che posso a me. Inclina la testa e cattura le mie labbra nelle sue. Stringe i fianchi contro il mio membro indurito, mostrando il suo evidente bisogno.

Rido e mi allontano leggermente, muovendo le mani sul culo e allontanando le guance. Prima che potesse reagire, mi sono tuffato rapidamente.

A-Ahhh! M-Mgh! Gah!' Parole incomprensibili gli escono dalla bocca, insieme a gemiti e sussulti, mentre afferra il muro di fronte a lui, appoggiando la fronte sulla superficie fredda.

Gli avvolgo le braccia attorno e inizio a spingere. Non sono diventato gentile. No. Ha dovuto imparare la sua lezione. Ho deciso di insegnargli nel modo più duro.

A-AHH! D-Dark-k! Oh Dio! R proprio lì! Proprio qui!' Ha urlato quando ho trovato la sua prostata. Spostai i fianchi e iniziai a martellare in quel punto.

Ho iniziato a notare come gli tremavano le gambe. Se non avessi fatto nulla, c'era una possibilità che impedisse il collasso.

Spingo le braccia sul suo petto, spingendo la sua schiena contro la mia.

W-Woah! D-Dark ?!' Grida sorpreso mentre muovo un braccio su ciascuna gamba, agganciandoli sotto e aprendoli spalancati, sollevandolo in aria.

Dimentica la sua sorpresa e geme mentre la posizione mi fa andare ancora più in profondità in lui.

Tutto il suo corpo tremava, la sua pelle diventava sempre più calda. Era quasi al punto in cui bruciava, ma continuai ad andare.

D-Dark! Sono così vicino! Dio! Non posso prenderlo! Grida con gli occhi chiusi, afferrando le mie mani che erano agganciate sotto le sue cosce.

Sorrido e mi avvicino all'orecchio, mordendolo dolcemente. 'Mio, sei tutto mio.'

Ho spinto un altro paio di volte prima che perdesse il controllo.

Ah! Ah! AHHH! D-D-buio!' Grida mentre finalmente viene.

Ringhio mentre lo sento stringere attorno a me. 'F-F * ck Anti ..'

Emette un gemito sommesso mentre mi sente riempirlo.

Restiamo entrambi in posizione per un minuto, cercando di riprendere fiato. All'improvviso Anti si sporge e mi bacia.

Dopo essersi allontanato, ridacchia. 'Molto geloso?'

Sorrido e basta. 'Vuoi che ti distrugga il culo?'

L'hai già fatto.'

Ridiamo entrambi.

Mi allontano lentamente da lui e poi lo muovo tra le mie braccia in modo che lo porti in stile da sposa.

lectura más respuesta nivel j

Solleva un sopracciglio mentre inizio a salire le scale. 'Dove stiamo andando?'

Fare il bagno. Mi sento appiccicoso. '

Lui ride e mi becca la guancia. 'Sono quello che dovrebbe sentirsi più sporco adesso.'

Dopo il bagno, ci dirigiamo nella mia stanza e ci sdraiamo sul letto.

Intreccio le dita con le sue e becco le sue labbra. 'Il mio.'

Mi sorride e si coccola nel mio petto. 'Il tuo.'

A / n, quindi ho ricevuto un paio di richieste di stupro / violenza sessuale / abusi. Tutto quello che devo dire è che non posso farlo. Non ti discuterò se ti piacciono, ma mi sento estremamente a disagio nel cercare di scriverli. Scusa...

Confessione: l'unica nave che non sopporto e non so perché, è Markimash. So che la gente lo adora, ma non riesco proprio a entrarci. * viene picchiato dai fan di Markimash * sul secondo pensiero XD