Purple Haze Feedback

STAI LEGGENDO


Purple Haze Feedback

Fantasia

Purple Haze Feedback Un romanzo di Joarre Bizarre Adventure di Kadano Kouhei Illustrato e basato sul manga di Araki Hirohiko

#Jojo



desafío de retención de la vejiga

Shameless Purple Haze

109 1 0 Writer: TomValeska di TomValeska
di TomValeska Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

> Purple Haze FeedbackLost in distant memoriesDays with companions long goneDrunk on the honor of friendshipCertain it would never endNow vanished like a dreamFaded, no warmth remainingCovered in a silent, deadly haze

tony x reader limón
Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare a pubblicare, rimuovilo o carica un'altra immagine.

Purple Haze Feedback
Perso in ricordi lontani
Giorni trascorsi con compagni ormai lontani
Ubriaco per l'onore dell'amicizia
Certo non sarebbe mai finita
Ora è svanito come un sogno
Sbiadito, nessun calore rimanente
Coperto da una foschia silenziosa e mortale


Un sogno vuoto
Una visione egoista e orribile
Trasmesso come il più mortale dei virus

-Rage Against the Machine, Snakecharmer


lector laito x


C'erano due figure nel Tempio di Apollo.
Un maschio, una femmina.
Era notte; una luna nuova.
La femmina giaceva su un fianco, appena visibile nella luce fioca
Delle stelle; l'uomo rimase a guardarla.
Gemette, dolorante.
'Chiamalo', disse l'uomo, con tono freddo.
Lei gemette di nuovo.
'Chiama Fugo. Chiamalo qui. Urla e pregalo di venire a salvarti.
La voce dell'uomo non tradiva alcun accenno di misericordia. Solo l'ostilità e l'omicidio sono stati calcolati in oscura crudeltà.
La ragazza gemette solo. Lei non si mosse. Le sue braccia e gambe erano contorte in direzioni in cui non erano destinate ad andare. Non poteva scappare da sola. 'Non tentare di combattermi', disse il principale. Non era una minaccia, ma una dichiarazione di fatto. La depressione maniacale può controllarti completamente. Non hai più il libero arbitrio. ' La sua mano schizzò fuori, stringendole la gola. Le sue dita scivolarono sotto la sua pelle, nella sua carne. Il suo grido echeggiò nell'oscurità.

*


Questa è una storia di persone incapaci di agire. Non hanno piani per il futuro, nessun conforto nei ricordi. Il passato e il futuro non sono per loro; esistono solo nel presente, lottando inutilmente. Fanno fatica a trovare l'acquisto? Andare oltre? Ritirarsi? Chissà. Non potevano dirtelo. Il mondo che li ha lasciati a questo destino non fornisce risposte. Sanno solo una cosa: il terreno sotto i loro piedi si sta sgretolando e non possono più rimanere fermi. Non hanno domani, né casa. Come possono trovare la speranza?

Cosa possono sferrare nella disperazione? Esaminiamo un ragazzo, un ragazzo in una situazione del genere. Il nome del ragazzo è Pannacotta Fugo. Ci sono quelli che lo chiamano traditore, quelli che lo liquidano come uno senza vergogna. Le sue scelte decideranno quale sarà il suo destino.