Poopers del partito

STAI LEGGENDO



Poopers del partito

umorismo

La sorority del college Lauren decide di fare uno scherzo ai suoi buoni amici durante un sonno, durante le vacanze di primavera.

Spring Break, è tempo di lasciarsi andare ... nei pantaloni

9.9K 12 3 Writer: Jackson20hopeville di Jackson20hopeville
di Jackson20hopeville Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

È la pausa primaverile, è tempo di lasciarsi andare », urlò Amy mentre apriva una lattina di birra ghiacciata.



Per gli studenti universitari erano le vacanze di primavera e le ragazze andavano a Miami per festeggiare duramente. Tuttavia il loro aereo sarebbe partito il giorno successivo, quindi per la notte le ragazze hanno tenuto un pigiama party. Anche se alcune ragazze si sono opposte a chiamarlo così, Amy ha trovato un compromesso definendolo una festa 'matura'. Questo sembrava calmare le cose.

muchachos en pañales mojados

Tutti e dieci vivevano insieme in quello che era un appartamento piuttosto grande fuori dal campus, ma quando divisi tra dieci giovani donne e una miriade di loro amici si schiantavano sempre sul divano; era di dimensioni estremamente efficienti.


Le ragazze avevano chiamato Johns Pizzeria e avevano ordinato due grandi pizze al formaggio, una piccola, una pizza e una grande insalata.

Lauren provò un sentimento di giubileo mentre Brittany diceva che avrebbero dovuto andare a prendere il cibo. 'Sono quasi le cinque', disse.

La sensazione provocata in Lauren nasceva dalla sua eccitazione per lo scherzo che aveva pianificato di tirare. Lauren aveva dei lassativi che aveva pianificato di aggiungere la pizza e il punch bowl. Lauren desiderava avere la capacità di assistere agli spettacoli delle sue fantasie represse. Questo perché Lauren adorava farsi la cacca nei pantaloni. Tutto era iniziato quando ha perso il controllo delle sue viscere mentre guardava un film dell'orrore una notte. All'inizio pianse, ma mentre era in bagno iniziò a provare una sensazione intrigante e calda che culmina in un orgasmo sconvolgente. Cercò di negare a se stessa la sensazione di questo nuovo privilegio ritrovato, ma poi una volta, quando era a casa malata di influenza allo stomaco, le sue viscere improvvisamente si gonfiarono e si aprirono nel suo cuore coperto di pigiami. All'inizio pianse di nuovo, ma quelle lacrime si trasformarono rapidamente in lacrime di gioia. Presto provò a farlo apposta e trovò vera gioia nel suo sforzo. Ha provato a farlo a piccole dosi una volta ogni tanto in casa, ma è stato fino a tardi al liceo che poteva davvero godere di questo atto.



historias de sexo joven hija

Gli ultimi due anni del liceo sono stati un sogno per lei. Durante l'estate lei e suo fratello erano sotto la custodia di suo padre, ma lei lavorava lunedì, venerdì, sabato e domenica. Sua sorella maggiore stava cercando di vivere autonomamente con il suo stipendio, mentre suo fratello era in un campo informatico annuale per dormire, e il suo lavoro part-time al Mercato Basket era solo dal lunedì al giovedì. In quei giorni in cui era libera si concedeva il suo nodo. Non fraintendete, Lauren ha avuto una vita sociale, un fidanzato e passatempi extracurriculari e ha investito onestamente più tempo in ognuno di quelli che in, volutamente, uno nelle sue mutandine. Tuttavia, quando era priva di piani, sperimentava. All'inizio lo faceva solo a casa. A volte lo faceva quando se ne presentava la necessità, altre volte lo tratteneva per giorni alla volta prima di rilasciare mentre era in giro per casa, a volte mangiava un pasto speciale prima di farlo, una volta indossava semplicemente le sue mutandine nel doccia e ci siamo entrati. Le piaceva soprattutto per qualche motivo, qualcosa che riguardava l'acqua calda e umida che le ricadeva sul corpo causando un abbassamento delle mutandine ancora più del solito. Presto, tuttavia, si ritrovò a gravitare sempre più verso la fantasia di fare queste cose in pubblico. Sapeva che non avrebbe mai potuto fare quelle cose in pubblico comunque ... o poteva. Ha iniziato facendo la cacca pubblica più conservatrice di tutte, nel suo cortile dietro una parete di legno di sei piedi. Poi si ritrovò a farlo nel cortile di casa, ma prima ancora di aver finito di andare era già tornata di corsa dalla porta principale. Ha provato a farlo mentre si arrampicava su un albero, il che ha ispirato una nuova idea nella sua mente; la foresta. C'era un bosco appartato non lontano dalla casa di suo padre. Ci ha pensato e si è messa a provarlo. Trovò un sentiero che benché sembrava ben tenuto e scanalato, sedeva perfettamente deserto e intatto. Lì trovò un albero alto e si accovacciò appoggiando la schiena contro la corteccia. Era bello ma non eccezionale come avrebbe dovuto, solo nella media. Questo fino a quando non ha superato un giovane che camminava su un golden retriever sulla pista. Lasciò cadere la borsa proprio mentre si avvicinava. Atterrò dietro di lei. 'Oh grandioso,' borbottò, il che probabilmente portò più attenzione verso di lei. Si voltò e si chinò per afferrarlo rivelandolo alla persona con cui condivideva il percorso. Quando era di nuovo rivolta in avanti, la sua faccia era contorta per il disgusto per il pacchetto visibile nei suoi pantaloni. Frustrata dal fatto che ora doveva navigare in città senza che nessuno vedesse quello che aveva fatto, unita al fatto che fare l'atto in pubblico non aveva aumentato il livello di rendimento che ne era uscita, la metteva al limite. Iniziò a urlare all'uomo all'improvviso provocando un'espressione di confusione, paura e orrore sul suo viso mentre scatenava la sua ira contro. 'Che cosa!? Non hai mai visto una ragazza di merda se stessa prima !? ' urlò e gli gridò. Saltò indietro al suo assalto verbale contro di lui, poi uscì dall'area. All'improvviso una nuova ondata di piacere la travolse. Ha rilasciato il problema con le sue fantasie pubbliche che non erano divertenti, ma che non veniva vista da altri.

La storia continua di seguito

Storie promosse

Ti piacerà anche