Ninjago: amore sporco

28,8 K 218 516 Writer: 102kittykats di 102kittykats
di 102kittykats Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Smut gay.



los personajes miran fanfiction de one punch man

C'è un Primo tempo per qualunque cosa XD

oscenità



***

Lloyd POV



Cazzo di San Valentino. ' Kai ringhiò.

L'ho guardato, sembrava davvero eccentrico oggi. Aveva jeans attillati neri e una felpa rossa. Mi guardò, cercando una risposta.

Urr ... Sì ... odio il giorno di San Valentino. ' Ho detto. Kai annuì.



Tutti se ne vanno con il vero amore e sono bloccato a casa a fare da babysitter. ' Disse lanciando le mani in aria.

Oi. Im 18. Non ho bisogno di babysitter. ' Ho detto con rabbia. Sì, ho 18 anni. In realtà è triste perché mi è mancata metà della cappa, ma immagino sia ok. :

Sbuffò. Mi alzai, leggermente infastidito e lasciai la stanza.

Perché non vai con il tuo vero allora? Borbottai.

Non ne ho uno. Disse tristemente Kai. Mi ha sentito. La mia faccia è diventata rossa.

Cosa intendi? Vai sempre agli appuntamenti.

Non ho mai avuto un successo con la donna. Quando lo sono, non li voglio davvero. Si accigliò.

Dissi, cercando di uscire prima che diventasse più imbarazzante. 'Allora niente cotte.'

Ne ho uno. ' Mi ha guardato. 'Aspettare. Non hai una ragazza?

I-im g-gay. ' Balbettai. Tutta la mia faccia è diventata rossa. Kai sembrava completamente scioccato. Corsi fuori dalla stanza prima che Kai potesse dire qualsiasi cosa. Chiusi a chiave la porta della mia camera da letto e mi sedetti all'interno, con il desiderio di piangere.

Lloyd. Permettere. Me. Nel.' Bussò alla porta.

Fottiti Kai. ' Ho pianto, le lacrime che mi scorrevano sul viso. 'Per favore.'

No, non lo farò. Lloyd, non mi interessa che il tuo gay.

Non capisci. Ho pianto.

Colpirò questa porta se non mi fai entrare, voglio aiutare. Disse disperatamente Kai.

Ci sono andato lentamente, sbloccandolo. Il maestro mi ucciderebbe se scoprisse che la porta era rotta.

Kai stava lì. Mi ha guardato in faccia. I miei occhi erano rossi e le lacrime mi cadevano sul viso.

Kai mi ha abbracciato. Mi sono sciolto nell'abbraccio, annusando il suo profumo straordinario. 'Parla con me. Per favore.'

Lo lasciai andare e andai a letto. Mi sono seduto lì, è venuto da me.

Ho una cotta stupida e l'inferno non mi amerà mai. Alzai gli occhi sui suoi splendidi occhi. 'Non capirai perché sei etero.'

Kai rise. Avevo voglia di piangere, ma ha detto qualcosa che mi ha fatto venire voglia di sorridere. 'Sono bi.' Egli ha detto.

Rimasi senza fiato, quasi sorridendo. 'So cosa vuol dire avere una cotta per i ragazzi.' Disse Kai abbracciandomi.

Allora dimmi. Chi è questa cotta? Il mio viso è diventato rosso vivo.

Non posso dire. '

Quindi descrivilo a me. ' Kai sorrise.

Ha splendidi occhi castani e un corpo fantastico. ' Ho detto con affetto.

Kai annuì. 'E qual è il suo colore di capelli?'

Brown e sporge ovunque. ' Ho detto, dimenticando che era lì.

Come il mio?' Chiese Kai, strappandomi dai miei pensieri. La mia faccia divenne di un rosso più scuro.

N-no ... I-È viola. Aspetta cosa? È bionda Sì bionda. Ugh '. Ho seppellito il viso tra le mani.

Storie promosse

Ti piacerà anche