My Turn girlxgirl student / insegnante

STAI LEGGENDO



My Turn girlxgirl student / insegnante

Storia breve

* ATTENZIONE: molti contenuti per adulti * Una ragazza di diciotto anni che brama la sua insegnante, vive la sua fantasia quando la suddetta insegnante restituisce i suoi sentimenti in un momento di vulnerabilità.

#adulto #lesbica #alunno #insegnante



Signora Wether

128K 883 318 Writer: ViaHeart di ViaHeart
di ViaHeart Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Gemette mentre le accarezzavo delicatamente il seno grassoccio. Mi raggiunse, desiderando accarezzarmi, ma prima che le sue delicate dita entrassero in contatto con le mie tette, le afferrai le mani, stringendole tra le mie. Lei gemette, desiderando toccarmi, ma non avevo ancora finito con lei. Delicatamente, la spinsi di nuovo sul letto, posizionandomi sopra di lei. Sbatté le labbra contro le mie, cercando disperatamente l'ingresso. Le sue mani erano su di me, ma ancora una volta le ho catturate nelle mie. Piegai la testa e sussurrai: 'Il mio turno'.

raito sakamaki x lector

Il campanello suonò, facendomi scattare dal mio sogno ad occhi aperti. Le mie guance diventarono una leggera sfumatura di rosso. Dio, l'ho fatto di nuovo. Lascia che la mia immaginazione ottenga il meglio da me. Ancora. E del mio insegnante non meno! Come se le mie fantasie non fossero abbastanza inadeguate! Sospirando, ho iniziato a raccogliere i miei libri. La signora Wethers, alias la star della mia lezione di fantasie sessuali lesbiche, l'inglese, è stata la mia ultima lezione della giornata. Mentre mi alzavo dal mio posto, notai che ero l'unico studente rimasto, ad eccezione di Dave, il mio ex ragazzo e il quarterback della scuola. Dave mi ha scaricato circa un mese fa quando mi sono rifiutato di dormire con lui. Stranamente, non ero così arrabbiato. Ho camminato verso la porta ed ero quasi fuori quando ho sentito il mio nome. Ho dato un'occhiata a Dave prima di rendermi conto che la voce era troppo femminile per essere Daves. Ho deglutito. La voce era la signora Wether, e mentre mi voltavo verso la sua scrivania, Dave mi passò davanti e uscì dall'aula. Ho deglutito. Eravamo soli.



Sì, signora Wether? Le ho chiesto con voce tremante.

Ho bisogno di parlarti. Riguarda il tuo continuo sogno ad occhi aperti durante la mia lezione, 'disse lei, con la voce stretta.

Le mie guance bruciavano. Quindi l'aveva notato. Proprio mentre aprii la bocca per inventarmi qualche scusa, lei parlò di nuovo.



Sono davvero così noioso di un insegnante? chiese lei, suonando male.

Oh amico, non ho mai avuto intenzione di ferire i suoi sentimenti. Deglutisco di nuovo mentre mi dirigo verso la sua scrivania. Mentre si trovava davanti alla sua scrivania, mi posizionai di fronte a lei. Avevamo circa la stessa altezza, il che era strano, perché sono piuttosto basso a soli 5'3. Mi prese la mano tra le sue, il che non era affatto insolito perché la signora Wether è solo una persona sensibile e permalosa, mentre le lacrime le riempivano gli occhi. Merda. Non volevo che piangesse.

Oh, non piangere, signora Wether! Non sei affatto noioso! Onesto!' Ho provato a convincerla. Ed era vero. La sua lezione era l'unica che non vedevo l'ora per tutto il giorno.

Ma non mi ha creduto.

Beh, se non sono noioso, perché mio marito mi sta lasciando ?! ' chiese lei disperatamente.

La sua mano tremò nella mia. Ansimai. Non ci potevo credere! Come ha potuto qualcuno lasciare una donna così dolce e splendida come la signora Wether? Se la signora Wether non potesse tenere un uomo, allora chi potrebbe? C'era forse qualche speranza per il resto di noi? Non che volessi un uomo ..... beh, almeno non ultimamente. Ultimamente, le ragazze erano diventate sempre più attraenti per me. In particolare, signora Wether.

Sono sicuro che essere noioso non è il motivo per cui ti sta lasciando. Ti sta lasciando perché è un uomo - no, fallo ragazzo--e i ragazzi sono maiali! Come si può lasciare una donna così brillante, gentile e bella come te? Se non riesci a tenere un marito, allora quale speranza c'è per il resto di noi ragazze, che sicuramente impallidirai rispetto a te ?! Oh quell'uomo marcio, non sa cosa sta succedendo ... 'Ho smesso di sfogarmi quando ho capito che la signora Wether non stava più piangendo

Invece, stava fissando intensamente le mie labbra. Il mio cuore batteva più forte e il mio respiro accelerava.

Con voce tremante, dissi: 'Signora Wether?'

Quando ha continuato a fissarmi e si è rifiutata di rispondermi, ho provato di nuovo ', signora. Bagnato ... 'ma non riuscì a finire, perché si era schiacciata le labbra sulle mie. Gemetti. Dio, le sue labbra erano morbide. Mi ha avvolto le braccia intorno alla vita e mi ha avvicinato a lei. Istintivamente, le ho avvolto le braccia attorno al collo e ho premuto la mia figa ora palpitante sulla sua. Lei gemette e le sue labbra urgenti implorarono l'accesso, e io lo concessi con impazienza, la mia lingua si intrecciava con la sua. Si voltò in modo che le mie spalle fossero rivolte alla sua scrivania e poi si mosse in modo che io fossi premuto contro di essa, e lei a me. Si strinse disperatamente in me e la mia figa pulsò ancora di più.

Prima ancora di sapere cosa stesse succedendo, tutti i nostri vestiti erano spenti e sul pavimento, ad eccezione della mia gonna uniforme. In breve, mi chiedevo cosa sarebbe successo se qualcuno fosse entrato, ma poi mi sono ricordato che avevo compiuto diciotto anni un paio di mesi fa. La signora Wether non andrebbe in prigione. Potrebbe essere licenziata, ma sono sicuro che lo abbia già considerato. Non le importava. Nemmeno io. L'avevo sognato da troppo tempo per fermarmi ora, comunque.

Ho afferrato il suo seno e ho iniziato ad accarezzare e ho bisogno dei suoi capezzoli duri di ghiaia. Le sue gambe oscillarono sotto di lei. Piegando la testa, le presi il seno in mano e me lo misi in bocca. Ho iniziato a succhiare, come un bambino desideroso affamato di latte materno. Lei gemette e mi afferrò la testa, tenendola in posizione. Dopo un minuto, ho iniziato a lavorare sull'altro seno. Potrei dire che era vicina al cumming, e non l'avevo nemmeno mai presa in giro! In nessun modo l'avrei lasciata venire senza assaggiare la sua dolce figa e i suoi succhi.

Mi sono spostato in modo che le nostre posizioni fossero cambiate e lei era quella appoggiata alla scrivania. Ho sollevato una delle sue gambe sulla scrivania in modo da avere una chiara visione dell'interno del suo tumulo dolorante. Ero così bagnato e immaginavo che lo fosse anche lei. E mentre infilavo troppe dita dentro di lei, scoprii che avevo ragione: lei lo era molto bagnato. Lei ansimò e fece rotolare i fianchi, costringendo le mie dita a muoversi dentro di lei. Quando ho tirato fuori le dita, erano bagnate con i suoi succhi e le ho prese in bocca, leccandole in modo seducente. Ma a quanto pare, la signora Wether stava esaurendo la pazienza.

Oddio, non ce la faccio più! Ho bisogno di sentire la tua lingua dentro di me proprio ora! ' gemette lei.

Bene, allora. Mi inginocchiai di fronte a lei, mentre le gambe restavano aperte, una sulla scrivania. Ho leccato furiosamente il suo clitoride e poi ho iniziato a succhiarlo, prendendolo in bocca. Mmm, aveva un sapore così buono. Mentre succhiavo, le feci scivolare due dita dentro e cominciai a spingerle avanti e indietro. Rotolò i fianchi verso di me mentre le sue mani si aggrovigliavano tra i capelli. Gridò 'Oh sì, oh Dio! Sto per venire! Ooooh!' prima di esplodere su tutto il viso. Dopo essere scesa dalle sue montagne russe orgasmiche, si inginocchiò davanti a me e iniziò a leccare il suo sperma dalla mia faccia.

Le sue mani iniziarono ad impastare il mio seno ed ero felice di essere già in ginocchio perché le mie gambe si stavano trasformando in gelatina sotto il suo tocco. Una delle sue mani mi scivolò sotto la gonna e cominciò a massaggiarmi delicatamente le labbra. Chinò la testa e mi sussurrò: 'Il mio turno. '