My Pee Desperation Story

STAI LEGGENDO



My Pee Desperation Story

Storia breve

'No' 'Ma non ci vado da quando-' 'Puoi aspettare' Stavo agitandomi sul mio sedile, e potevo a malapena cambiare posizione perché mi era stato assegnato un posto dove lo schienale della mia sedia è contro il retro della sedia di un altro studente e nessuno dei due ev ...

#culo #asscrack #culo #buttcrack #crepa #feticcio



Ero davvero disperato

36.1K 13 3 Writer: user3pee da user3pee
di user3pee Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Sono andata in bagno, ma avevo bisogno di aiuto con i compiti di matematica, quindi sono rimasta dopo la scuola. Parto alle 6:00 e mi ci vogliono 2 ore per tornare a casa in treno. Ho fatto pipì prima di partire, ma ovviamente ora avevo sete. Ho comprato due bottiglie d'acqua e, sorprendentemente, ho bevuto entrambi! A circa un'ora dal viaggio in treno, l'acqua è andata rapidamente alla mia vescica e ho davvero dovuto fare pipì, ma ho pensato che sarei andato a casa.

Sono tornato a casa alle 8:15 poiché mi ci vuole un po 'di tempo per camminare dalla stazione a casa mia. La sera prima, sono andato a letto alle 2:00 del mattino, quindi ero estremamente stanco e ho dimenticato quanto avevo bisogno di fare pipì, ma mi sono addormentato alle 8:20.



Dato che ero così stanco, ho dormito troppo e ho dovuto correre per prepararmi per la scuola. Mi sono appena fatto una doccia, ma ho usato uno straccio e un sapone caldi per pulire me stesso, e mi sono lavato i denti, ho preso un bar per la colazione per la colazione e sono andato alla stazione ferroviaria. Quello è quando mi sono reso conto che non ho nemmeno fatto pipì dall'ultima notte quando già dovevo davvero andare. Mi agitavo sul treno, cercavo di trattenerlo, ma non rendevo ovvio alle persone sul treno che dovevo davvero fare pipì.

La scuola inizia alle 8:20 ed erano le 8:15. Non facevo pipì da 14 ore ed ero disperato da 13 ore. Prima dovevo decomprimere le mie cose e poi scendevo di corsa in bagno. Ho dovuto disimballare i miei libri e mettere i libri di cui ho bisogno per le mie prossime lezioni nella mia borsa.

Mi sono precipitato di sotto con la mia borsa sulla schiena in modo da non dover tornare indietro per prendere la mia borsa quando suona il campanello per andare a lezione. Mentre metto il piede sul primo gradino, la campana suona. E tutti gli insegnanti sono molto severi sull'essere in ritardo, ma questo insegnante non lascia mai che nessuno vada in bagno! Sono stato fregato. Ma sono andato di sopra in classe e ho pensato che sarebbe andato tutto bene. La lezione durava 40 minuti e, nei primi 20 minuti, ero davvero disperato. Ho deciso di rischiare e chiedere all'insegnante se posso andare in bagno. Ho alzato la mano. Il signor Watson alzò lo sguardo.



sims 4 reglas de desafío de hermana mayor

Per favore, posso andare in bagno! Ho chiesto assicurandomi di sembrare tanto disperato quanto lo ero davvero.

La classe rise un po 'perché aveva posto una domanda proprio prima che io alzassi la mano, non per rispondere alla domanda, ma per andare in bagno.

Sono sicuro che non devi andare così male. È solo il primo periodo

Devo davvero andare

Ma non me ne sono andato da quando ...

Puoi aspettare'

Mi agitavo nel mio posto e riuscivo a malapena a cambiare posizione perché ero assegnato a un posto in cui lo schienale della mia sedia era contro lo schienale di un'altra sedia da studente e nessuno di noi aveva nemmeno spazio per alzarsi. Uno di noi dovette letteralmente spremere tra la scrivania e la sedia, spingere la sedia in modo che l'altra persona potesse uscire.

Sono stato praticamente costretto a tenere tutta la mia pipì dentro di me, alla disperata ricerca di uscire per quasi 14 ore, e senza riuscire a muovermi molto. Avevo paura di bagnarmi. Il tempo sembrava muoversi come il bradipo, Flash, di Zootropolis. Mi muovevo da una parte all'altra della sedia e tenevo il cavallo.

Ero seduta di fronte alla mia cara amica e lei mi notò mentre mi agitavo. La guardai mentre mi guardava e sussurrai: 'Ho davvero bisogno di andare in bagno. Vorrei che me lo permettesse.

Lei sussurrò 'Devo andare anch'io, ma ovviamente non è così male come te'

Alla fine, il campanello suonò per il secondo periodo, e immediatamente mi spinsi fuori dal sedile e corsi fuori dall'aula. La mia prossima lezione era di matematica ....... AL SESTO PIANO!

Avevo intenzione di salire, mettere le mie cose in classe e correre di sotto fino al seminterrato in bagno. Ma quando sono inciampato al piano di sopra, i miei 5 minuti per cambiare classe erano aumentati e non c'era modo di scendere, fare pipì e risalire in meno di 10 secondi. Quindi, ho dovuto aspettare.

Ho aspettato fino a 10 minuti in classe per chiedere di andare in bagno, ma sapevo solo che se mi alzavo, sarei rimasto lì a pisciare di fronte a tutta la mia classe, quindi ho cercato di sedermi lì e aspettare il giusto momento in cui la vescica si allenta un po 'per almeno un secondo, quindi chiedo di andare in bagno. Quindi, indovina cosa sento.

POP QUIZ!

Non ci potevo credere. O avrei fallito questo quiz, mi sarei bagnato i pantaloni, o entrambi! Ho immediatamente chiesto di andare in bagno e l'insegnante ha detto: 'Dovresti andare prima del test'. Ero letteralmente devastato. Ho dovuto fare pipì così male che mi sembrava che sarebbe uscito da un momento all'altro e il mio rigonfiamento della vescica era enorme, a dimostrazione di quanto mi servisse per alleviarmi. Stavo per piangere. Ho dovuto sedermi lì, tenendo il mio cavallo, contorcendosi e piagnucolando fino a quando ho finito il test. Non lo finirei mai, dato che tutto quello a cui potevo pensare è quanto male dovessi fare pipì. Questa volta non mi stavo nemmeno agitando, rimbalzavo e tremavo.

Ogni due secondi, incrociavo le gambe o mi sporgevo in avanti, il tutto tremando e trattenendomi. La mia mano sinistra si stava indebolendo e stanca di tenere il mio cavallo, ma se mi lasciassi andare, farei pipì me stesso e non potrei passare le mani perché avrei dovuto scrivere con la mano sinistra e non ero ambidestro. Non riuscivo a pensare al quiz. Sono riuscito a leggere solo la prima domanda, capire una risposta e scrivere solo una parola.

Stavo sgorgando e l'insegnante notò che ero estremamente disperato, e disse. 'Bene, puoi andare, ma perderai 5 punti dal test'

mi primera historia de experiencia lésbica

Ho detto: 'Va bene. Se mi alzo mi faccio la pipì 'Non mi vergognavo più nemmeno di altre persone sapendo che ero sull'orlo perché ero OLTRE sull'orlo di pisciare. Potrei scoppiare da un momento all'altro. Alla fine, ho sentito arrivare una scoreggia. Era l'unica cosa che mi rendeva più facile tenere la vescica, quindi ho deciso di tenere la scoreggia invece di concentrarmi sul trattenere la pipì. La gente dice che tenere una scoreggia è difficile, ma lo è stato NIENTE rispetto a quanto è stato difficile tenere la mia pipì per 15 ore.

Così sono stato in grado di terminare il mio quiz, e appena ho finito, la campana ha suonato, così mi sono alzata dal mio posto e, non appena l'ho fatto, la scoreggia è uscita e la mia pipì era proprio dietro di essa. Quindi, mi sono precipitato fuori dall'aula e stavo schizzando mentre correvo giù per le scale. Adesso era una pausa prima della lezione successiva. Speravo davvero che non ci fosse nessuno nelle bancarelle. Stavo correndo con le gambe schiacciate insieme. Ho visto anche altre ragazze correre al piano di sotto, e stavo pregando che anche loro andassero in bagno. Perché ero SICURO che nessun altro nella scuola dovesse andare così male come me perché nessun altro avrebbe potuto tenere la pipì disperata per oltre 15 ore.

Vagai in bagno e aprii la porta, con il gomito, tenendo il cavallo il più stretto possibile con entrambe le mani. Sono andato all'ultima stalla .... era occupato. Sono andato al successivo ed è stato occupato. Mi sono detto che la terza stalla non può essere occupata. Certo, lo era, e ho iniziato a farmi prendere dal panico e mi sono scatenato grandi colpi nei pantaloni mentre sbattevo su tutte le altre bancarelle che erano TUTTE occupate. Ho dovuto aspettare che le ragazze nella stalla uscissero, ma non potevo più aspettare.

Mi facevano male le mani mentre si indebolivano dal trattenermi così duramente e a lungo. Le mie mani persero la sensazione e si staccarono dal mio cavallo e una forte pipì forte uscì e fece il più grande punto bagnato sui miei pantaloni. Rimasi lì a farmi pipì incontrollabilmente, proprio mentre una delle ragazze usciva dalla stalla e mi dispiaceva. La mia pipì sgorgava e usciva e schizzava sul pavimento, correndo giù per le gambe e nelle scarpe. I miei calzini e pantaloni grigi erano intrisi della mia pipì ed ero mortificato, ma sollevato da quando avevo finalmente lasciato andare la pipì che stava scoppiando per uscire per 15 ore. Mi sentivo in imbarazzo mentre dovevo tornare di sopra in pantaloni sporchi in ufficio per chiamare mia mamma in modo da avere il permesso di tornare a casa. Tutti ne hanno sentito parlare, anche gli insegnanti.

Il giorno dopo, la gente mi ha chiesto cosa è successo. Ho iniziato con il fatto che quella mattina non avevo usato il bagno perché mi precipitavo, poi ho affermato che il signor Watson non mi ha lasciato andare in bagno.

Odio letteralmente quando gli insegnanti non lasciano andare le persone in bagno. Perché non sanno quanto hanno davvero bisogno di andare. Se sei un ragazzo, NON leggere il resto di questo paragrafo. Potrebbe disgustarti e soprattutto le ragazze perché anche se è la mattina o la prima lezione della giornata, una ragazza potrebbe avere il ciclo mestruale. Potrebbe averlo al mattino, e solo la ragazza stessa conosce la situazione.

Quando gli insegnanti non ti lasciano andare in bagno, è il mio animale domestico e lo odio. Sfortunatamente, doveva succedere a me.