Miracolosa Coccinella Limone Uno Scatti

66,3 K 312 572 Writer: mandyblossoms di mandyblossoms
di mandyblossoms Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Gatto nero / Adrien Marinette


Era una notte fredda, sia Chat che Coccinella hanno appena liberato un akuma dal male. Coccinella era un po 'stanca. La chat sembrava notare che il suo miracoloso stava per esaurirsi e sarebbe tornata al suo solito io, Marinette.

Lentamente le fece scivolare un braccio attorno alla vita e la strinse forte. Il suo miracoloso si esaurì e si trasformò di nuovo in Marinette quando Tikki uscì. Marinette aprì la borsa in modo che Tikki esausto potesse entrare.



Scusa gattino ... 'Marinette si scusò un po' per vergogna.

Va bene mia principessa. Ti riporterò a casa. ' Con quelle parole, la tenne stretta al suo petto, tenendola per la vita mentre gli faceva schioccare le braccia attorno al collo e si teneva su di lui con la poca energia rimanente.


linksadss

Saltò sopra le grandi case di Parigi, arrivando al balcone delle Marinette. Entrò, avendo ancora una presa su Marinette, e la mise sul suo letto. Stava per andarsene, anche se non voleva, ma Marinette allungò la mano stanca.

Gattino ... Per favore, resta ... 'Aveva gli occhi socchiusi e sembrava che potesse addormentarsi da un momento all'altro. Come comando della sua ragazza, rimase.

Come desideri mia signora. Giaceva accanto a Marinette, che con totale libertà gli strofinava sul petto. Il suo profumo le stava calmando e lei si addormentò rapidamente.

mi discurso familiar

Buona notte mia principessa.' Le mise un piccolo bacetto sulla fronte prima di addormentarsi.

Mentre entrambi dormivano. Plagg uscì miracolosamente da Adriens e si riposò insieme a Tikki.

La mattina dopo Adrien si svegliò e trovò una Marinette addormentata. Si alzò con cautela per non svegliare la sua principessa, sapeva a volte quanto fosse stanca.

Scese le scale e andò in bagno. Afferrò uno spazzolino e un dentifricio e cominciò a lavarsi i denti. Sì, è con Marinette da 3 anni e ogni tanto soggiorna a casa sua, solo per stare in compagnia. Suo padre non era mai a casa. Finì di lavarsi i denti e si sciacquò.

Mentre andava in silenzio in cucina, non sapeva se i suoi genitori dormivano ancora o no. Fortunatamente, sua madre era sveglia e faceva una tazza di tè, ovviamente, mantiene la sua ben insegnata tradizione cinese.

Oh, buongiorno signora Cheng. Ha salutato. Era un ragazzo istruito, molto ben istruito da sua madre che scomparve da giovane.

Oh Adrien, chiamami Sabine, non mi dispiace davvero. Inoltre, sono sorpreso di avermi chiamato così per 3 anni anche se ti ho detto che va bene chiamarmi con il mio nome. ' La mamma di Marinette rispose dolcemente. Sapeva quanto fosse ben educato e le piaceva che avesse scelto sua figlia.

Sì signora, ma lo faccio per rispetto. Il ragazzo dai capelli biondi le sorrise e si sedette su Sabine.

Si sentì l'urlo di Marinette. Sia Sabine che Adrien rimasero senza fiato per l'improvviso urlo.

Vado a vedere se sta bene! Adrien corse verso la stanza delle Marinette e la trovò fuori di testa.

Qual è la principessa sbagliata? Chiese piuttosto preoccupato. Perché potrebbe andare fuori di testa?

La mia presentazione! Non é qui!! È dovuto tra 3 giorni! Devo rifarlo! ' Si sedette sulla sedia e lavorò alla sua presentazione di moda. Sapeva quanto fosse importante questa presentazione per la sua principessa. Quindi, per sorvegliarla e aiutarla, si assicurò che mangiasse e ogni tanto le chiedesse se avesse bisogno di aiuto, ma si rifiutò.

Passarono le ore e Marinette stava ancora lavorando. Adrien desiderava aiutare la sua principessa, ma sapeva poco del design della moda.

Marinette, io e tuo padre usciamo e torneremo domani pomeriggio. Pensi che state bene? Sabine chiese a sua figlia, ma Marinette era troppo impegnata per rispondere al momento.

Storie promosse

Ti piacerà anche