Lussuria: racconti erotici

STAI LEGGENDO



Lussuria: racconti erotici

romanticismo

avviso contenuto esplicito. 17+ contiene: -BDSM -Daddy kink -roleplay -femdom -Guy on Guy -Knife play -Girl on girl

#bdsm #erotico #girlxgirl #guyxguy #lgbt #fantasia sessuale



'Sii una brava ragazza per papà'

9,8 K 27 0 Writer: 5sosHomeGirl di 5sosHomeGirl
di 5sosHomeGirl Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia




Mi alzai in punta di piedi, arrampicandomi tra gli armadi della cucina alla ricerca di alcuni piatti. Luke doveva essere a casa da un momento all'altro. Danzai in cucina per la melodia che squillava attraverso la radio in soggiorno, afferrando un coltello dal cassetto.

gemette a bassa voce, seguito dal tonfo della porta d'ingresso che si chiudeva sbattendo dietro di lui. 'Hey piccola' ho chiamato, sbirciare dietro l'angolo per vedere un Luke esausto. 'Giornata faticosa?' Ho chiesto e ho continuato a tagliare i pomodori, 'solo a lungo, come è stato il tuo?' mi chiese posandomi un bacio sulla fronte e prendendo una birra dal frigo. 'Niente di sostanziale, ehi, ahi!' emisi uno strillo mentre il coltello mi trafiggeva la pelle, iniziai a succhiarmi il sangue dal pollice.



historias divertidas para contarle a tu novia

Elliot venne al mio fianco e ispezionò il taglio, corse verso l'armadietto dei medicinali in bagno per trovarmi un cerotto. Mentre tornava, i suoi occhi erano incollati al mio corpo, 'perché continui a fissarlo?' chiesi mentre copriva il taglio.

Elliot trascinò i suoi occhi verso le mie gambe e tornò ai miei occhi, 'Penso che tu sappia cosa mi stai facendo' ringhiò, le sue mani liberarono la mia vita e scivolarono giù per afferrarmi le cosce. 'Indossa la mia maglietta e quei piccoli indumenti intimi mentre succhiate il pollice' Trattenni il respiro, 'Non sto facendo nulla', dissi innocentemente; avvolgendo le mie braccia attorno a lui e chiudendo lo spazio tra noi 'sei quello con la mente sporca', stuzzicavo.

Elliot sorrise, le sue mani dominanti mi schiacciarono delicatamente il culo, 'Posso mostrarti la mia sporca mente bambina'. Ridacchiai e sfuggii alla sua presa 'Devo finire la cena' gli dissi ma Luke mi afferrò per un braccio, tirandomi indietro verso di lui. 'Ti voglio a letto ... in questo momento', ordinò, la sua voce suonava aspra. Le mie gambe iniziarono a tremare leggermente: 'Sarai una brava ragazza o hai bisogno di un po 'di persuasione?' chiese, mi morsi il labbro, sporgendomi in un sussurro all'orecchio 'finisci la cena, starò aspettando di sopra'.



Elliot salì le scale, con in mano una scatola. Mi avvicinai a lui, 'resta lì', mi disse. Ho seguito i suoi desideri mentre estraeva una benda e una cravatta dalla scatola. 'Mani in alto', ha detto, sapevo meglio che disobbedire a lui quando era di umore come questo. Elliot mi legò le mani al letto e mi mise una benda sugli occhi 'va bene quel gattino?' chiese, annuii.

Le sue dita scivolarono lungo il mio corpo, facendo salire la pelle d'oca sulla mia pelle. 'Dio, tu sarai la mia morte', respirò, le nostre labbra si intrecciarono mentre una mano mi scivolava tra le gambe. Gridai in bocca mentre due dita entravano in me, lentamente mi stringevo i fianchi in mano, il ritmo delle sue azioni mi faceva impazzire.

Resta ferma principessa 'ordinò, era una delle sue regole. Luca tolse la mano e potrei dire che stava sorridendo con il modo in cui camminava per la stanza,' dimmi cosa vuoi ', disse,' la tua lingua, il tuo cazzo , tutto 'ho detto frustrato. 'Una bocca così sporca per una graziosa bambolina' rise Elliot. Rimosse la benda, i miei occhi sbatterono le palpebre adattandosi alla luce.

Gemetti mentre immergeva la lingua nel mio clitoride, sembrava così fottutamente caldo sepolto tra le mie gambe. Mi piagnucolò quando cominciò a pompare le dita dentro e fuori di me 'vai avanti principessa, sii forte come vuoi' disse, il mio petto si sollevò e cadde mentre iniziava a succhiare un po 'più duro' cazzo! ' Gemetti leggermente inarcando la schiena. Quando ho iniziato a raggiungere il picco, si è alzato in piedi, rimuovendo rapidamente le mutande. Mi sono morso le labbra alla vista del suo cazzo, un'improvvisa bruciore di fame per più di lui è cresciuto dentro di me.

Ho visto mentre iniziava a prendermi in giro, sfregandosi contro il mio clitoride, era così fottutamente cattivo. 'Fottimi già', ho supplicato, mi ha dato quel suo sorriso diabolico e sexy. 'Bambina, come mi indirizzi correttamente?' chiese, i suoi occhi si oscurarono. 'Fottimi papà' ho corretto.

Elliot si sbatté contro di me, i miei polsi tiravano le cinture, bruciava leggermente ma il dolore mi eccitava. Mi ha tenuto i fianchi mentre mi scopava, non riuscivo più a controllare il mio corpo 'Elliot', gridai, afferrandomi sulle lenzuola. Sembrava che stesse consumando ogni parte di me in qualche modo, quando i suoi micidiali occhi verdi incontrarono i miei, l'ho perso; stringendosi attorno a lui con un gemito.

Mi sono trovato più stanco di quanto probabilmente non sia mai stato. Elliot notò mentre mi accarezzava delicatamente la guancia prima di baciarmi la fronte. 'Sono impressionato, hai fatto così bene' sussurrò, 'ma non abbiamo ancora finito'. Scossi la testa, non potendo più provare piacere. 'Baby, fallo per papà' sorrise lui, annuii con un sospiro e guardai mentre tirava fuori un giocattolo bianco, non ne avevo mai usato uno prima.

Per favore, non riesco a gestirlo 'ho piagnucolato, ridacchiò. 'È per il tuo piacere ora apri le gambe per papà', ha insistito. Elliot accese il vibratore a un livello basso e lo trascinò sul mio corpo, mandando brividi lungo la schiena. Una volta che il vibratore ha raggiunto il mio clitoride, è stato difficile impedire alle mie gambe di chiudersi a scatto, le ha tenute aperte per me mentre iniziavo a rilassarmi nelle sensazioni 'Proprio così' borbottò tra sé. I miei piedi si trascinarono sul letto mentre lui metteva il vibratore a una velocità più alta, tutto il mio corpo tremava di euforia mentre giravo intorno al giocattolo, 'è la mia brava ragazza che viene per me' gemette mentre si leccava le labbra.

Una serie di parolacce e lamenti lasciarono la mia bocca mentre Elliot rimuoveva il vibratore e mi leccava il clitoride che era già in uno stato di sensibilità. Mi slegò le mani, guardai i segni rossi rimasti al suo posto. Ero esausto, ma mentre si sdraiava accanto a me, sapevo che la notte non era ancora finita. Volevo compiacerlo, ridacchiai mentre mi trascinavo e prendevo il suo cazzo in mano, pompandolo lentamente. Potevo percepire la sua crescente impazienza mentre gli sorridevo, baciandogli leggermente la punta.

Lo fissai negli occhi mentre gli passavo la lingua per tutta la lunghezza. Ho alternato il succhiare e il roteare la lingua in un modo e poi nell'altro. Ho avvolto la mia mano attorno alla sua base e l'ho spostata su e giù in sincronia con la mia bocca, piagnucolò. 'Principessa fermati, voglio venire in quella tua graziosa fighetta' L'ho tolto dalla bocca e mi sono arrampicato su di lui, cavalcandolo con le gambe.

nombres americanos hombre

Gemetti quando iniziai a cavalcarlo, le sue mani mi coprirono il seno, brancolando e tirando bruscamente. 'Vaffanculo,' gemette seducente, le sue mani mi afferrarono i fianchi mentre affondavo la faccia nell'incavo del suo collo, lasciando un morso d'amore per segnare il mio territorio. Stavo respirando affannosamente mentre mi liberava, facendomi cadere su di lui.

Ti amo principessa 'disse, tenendomi tra le braccia.

Ti voglio bene anche papà '.