Kurt & Blaine Uno scatto

STAI LEGGENDO

Kurt & Blaine Uno scatto

fanfiction

Una raccolta di uno scatto appartenente alla coppia di Glee, Kurt Hummel e Blaine Anderson, noto anche come Klaine.

#anderson #Blaine #Chris #colfer #criss #Darren #finchel #gioia #Hummel #umorismo #klaine #kurt #amore

Coccole mattutine.

8.2K ​​198 26 Writer: SingMeToSleep7 di SingMeToSleep7
    di SingMeToSleep7 Segui Condividi
    • Condividi via e-mail
    • Segnala la storia
    Invia Invia ad un amico Condividi
    • Condividi via e-mail
    • Segnala la storia

    Riepilogo: Blaine e Kurt si coccolano dopo la loro 'prima volta'.

    La luce del sole filtrava da dietro le tende di Blaines. L'adolescente dai capelli ricci si svegliò di soprassalto, attento a non far sussultare l'uomo più anziano che dormiva ancora addosso accanto a lui. Le labbra di Blaines si arricciarono in un piccolo sorriso mentre studiava i lineamenti di Kurts mentre sonnecchiava. Ciglia lunghe e scure che si posavano sulla sua pelle di alabastro, labbra carnose e di bocciolo di rosa che si inarcavano nel ghigno più carino, e dietro le sue palpebre, la coppia più inebriante di occhi blu cerulei che Blaine avesse mai visto in vita sua. I capelli di solito perfettamente curvi erano sparpagliati sul viso e Blaine non riuscì a resistere all'impulso di spazzolare un viticcio che incorniciava il suo viso amoroso che bloccava la vista delle adorabili guance rosee. Soffi soffi di respiro sfuggirono dalle labbra di Kurts, e si voltò su un fianco, raggomitolandosi in una pallina, la sua figura appena visibile sotto le pile e le pile di coperte che Blaine sovrapponeva.

    Blaine si lasciò cadere sul letto, chiudendo immediatamente gli occhi e lasciando che il suo corpo si rilassasse mentre sentiva Kurt muoversi accanto a lui. Kurt sbatté le palpebre, sollevando una mano per asciugare il sonno dai suoi occhi. Sorrise all'uomo che sembrava dormire ancora accanto a lui. I capelli di Blaines, liberi dalla prision del suo gel, erano ricci e selvaggi. Si contorse in complicati cavatappi e si aprì a ventaglio contro il cuscino, marrone contro bianco. Le sue ciglia, lunghe e scure, svolazzarono contro la sua pelle color caramello, e le sue labbra perfettamente rosa erano arricciate in un piccolo sorriso, come se stesse facendo un piacevole sogno. Kurt allungò una mano per accarezzarsi teneramente i capelli, posandogli un casto bacio sulla fronte.

    imagine harry styles dirty
    imagine harry styles dirty

    Blaine si spostò nel suo 'sonno' e Kurt gli avvolse un braccio attorno alla vita, tirandolo più vicino. 'Svegliati.' Blaine quasi rabbrividì per la voce roca di Kurts, e fece ancora finta di essere 'addormentato'. 'Cmon, Blaine.' Kurt gli sussurrò all'orecchio. 'Svegliati. Voglio coccole.' Blaine, di fronte a Kurt, quasi strillò per quanto adorabile suonasse il suo ragazzo. Fingeva di muoversi, e sentì che la stretta di Kurts sulla sua vita si allentava leggermente. 'Blaine.' Kurt continuò a convincere il suo ragazzo a 'dormire'. Blaine si rialzò, usando i gomiti. Sorrise assonnato a Kurt, che in cambio gli diede una pacca sulla guancia. 'Mattina.' Kurt strofinò la testa sulla spalla di Blaines, inalando l'odore cinnamonico, caldo e delizioso che era Blaine Devon Anderson. 'Mattina.'

    Blaine avvolse un braccio attorno a Kurt e lo tirò al petto, lanciando piccoli baci su tutto il viso e sul collo, facendo ridere Kurt. 'Come sapevi che volevo coccolare?' Chiese Kurt, continuando a strofinare il viso sulla spalla di Blaines. Blaine gli premette un bacio sulla fronte, stringendolo più forte. 'Ti conosco troppo bene, Hummel.' Kurt posò un bacio sulla spalla di Blaines, poi lo guardò scettico. 'Va bene, quindi forse non stavo davvero dormendo quando stavi cercando di svegliarmi.' Blaine rise e Kurt diede una pacca sulla spalla scherzosamente. 'Cattivo.' Blaine fece il broncio sul labbro inferiore e Kurt quasi svenne. 'Volevo solo un bacio!'

    Kurt rise, abbassando la faccia sul petto di Blaines, premendoci un bacio. 'Forse quando ci alziamo e dopo ci laviamo i denti.' Sentì Blaines ridacchiare nel petto. 'Allora, a che ora pensi di scendere da me?' Chiese Blaine divertito. 'Non che mi dispiaccia.' aggiunse rapidamente, stringendo la presa sulla vita di Kurts. Kurt rise di nuovo, rannicchiandosi più vicino a lui, avvolgendo un braccio attorno alla vita di Blaines. 'Non so.' si strinse nelle spalle. 'Sei caldo e ho freddo. È bello coccolarsi. ' Sentì le risate di Blaines che gli scuotevano il busto. 'Neanche a me dispiace averti tra le braccia.' Blaine si strinse nelle spalle. 'È bello.' Kurt gli baciò ancora una volta la spalla e lasciò che la sua testa ricadesse sul petto di Blaines.

    lecteur tavros nitram x
    lecteur tavros nitram x

    Blaine tracciò i modelli pigri con le dita sulla schiena di Kurts, facendo rilassare l'uomo più anziano tra le sue braccia e gli guadagnò un altro bacio sulla spalla. 'Ieri sera ...' Blaine si interruppe e Kurt arrossì. 'E la scorsa notte?' chiese, girando lo stomaco. Blaine se ne è pentito? Blaine ha continuato a tracciare modelli sulla schiena di Kurts. 'Ieri sera è stata la notte più bella della mia vita.' Blaine disse, la sua voce esitante e calma. 'Penso che ci abbia avvicinato di più.' Kurt acconsentì, la sua presa su Blaine si strinse involontariamente. Blaine rise a metà, ansimò a metà. 'Kurt, tieni duro e potresti interrompere la mia circolazione!' Kurt allentò la presa, il viso arrossì ancora di più. 'Scusa. Avevo solo paura che avresti detto che te ne sei pentito, o qualcosa del genere.

    Blaine prese a coppa il viso e lo portò a incontrare il proprio. 'Ascoltami, Kurt.' la sua voce era bassa, intensa. 'Lo farò mai rimpiango di averti fatto l'amore, qualunque cosa accada. Sei il mio primo amore. Kurt gli baciò il palmo della mano, passandogli le dita attraverso il disordine di capelli ricci di Blaines. 'Ti amo.' Kurt fece praticamente le fusa alla sensazione delle dita di Blaines che gli massaggiavano la tensione alla schiena. 'Ti amo anch'io.' Blaine gli baciò la nuca. 'Hai ... Ti dispiace?' Chiese Blaine, lavorando ancora nella parte bassa della schiena di Kurts. Kurts scattò di scatto e guardò Blaine come se fosse completamente, completamente pazzo. 'Sei serio? Penso che sia stata una delle migliori serate della mia vita! '

    'Uno delle notti migliori? Blaine chiese incuriosito. Kurt annuì e Blaine si strofinò la parte bassa della schiena, prima di girarlo per affrontarlo. Blaine si chinò e si strofinò il naso in un bacio eschimese. 'Che cos 'era il migliore notte?' chiese. Gli occhi di Kurts guizzarono fino alle sue labbra e si leccò i suoi. 'Questo è facile.' Blaine era in bilico su di lui, e Kurt lo tirò giù su di lui, avvolgendolo con le braccia in modo che non potesse andare da nessuna parte. Blaine alzò un sopracciglio e Kurt gli beccò una guancia. 'L'assoluto migliore la notte della mia vita è stata quando mi hai chiesto di essere il tuo ragazzo. '

    Blaine ridacchiò, ricordando la notte come se fosse solo ieri. 'Ti stavo aiutando a pulire la fonduta rovesciata dalla tua giacca Alexander McQueen preferita.' Kurt sorrise con affetto. 'Ti stavi lavando, e io urlava a me stesso di averlo indossato su Fondue for Two.' Ha ricordato. Blaine sorrise. 'Ti ho preso la mano e ti ho detto che avevo tolto la maggior parte della macchia e che sarebbe bastato un viaggio ai lavandini a secco per riportare la giacca a nuovo.' Kurt rise, i suoi occhi si incresparono di gioia. 'E ti ho abbracciato. Davvero molto difficile. ' Blaine gli baciò la guancia. 'E poi ti ho baciato.' Kurt agganciò un dito a uno dei riccioli di Blaines. 'E il resto è storia.'

    Blaine strofinò la faccia nell'incavo del collo di Kurts. 'Non ho mai provato ciò che provo per te, per chiunque altro abbia mai incontrato.' confessò e Kurt sentì il suo cuore battere forte. 'Bene Sono contento.' Sentì Blaine sorridere al collo e continuò. 'Dopo essermi sentito così solo per così tanti anni, non posso rischiare di perderti con qualcun altro.' Blaine allungò una mano e gli accarezzò teneramente la guancia. 'Non mi perderai mai, Kurt. Lo prometto.' I suoi occhi fissavano Kurts, i suoi occhi così persuasivi e determinati, Kurt non poteva fare altro che credergli. 'Neanche tu mi perderai.' Kurt respirò, avvicinando Blaine. 'Non importa cosa.' Gli occhi di Blaines fumarono e si sciolsero in una pozza di bellezza marrone cioccolata.

    'Ti amo così tanto, Kurt.' Bisbigliò Blaine, le dita che si aggrovigliavano tra i capelli di Kurts. 'Ti amo con tutto il cuore, Blaine.' Kurt rispose, la sua voce calma, ma ferma. Kurt si chinò, preparandosi a piantarne uno su Blaine, ma Blaine ridacchiò. 'Che ne dici di lavarci i denti prima?' la sua voce era ironica e Kurt roteò gli occhi. 'Al diavolo.' Le loro labbra si incontrarono, ed era come se qualcuno avesse lanciato una bomba, perché chiamare le scintille sentivano che i fuochi d'artificio sarebbero stati il ​​più grande eufemismo di sempre.

    Blaine e Kurt sapevano che avevano qualcosa che la maggior parte della gente non avrebbe mai avuto. Vero amore. Erano solo una sciocca storia d'amore al liceo, erano la cosa vera. Sapevano che le loro mani dovevano reggersi. Impavido e per sempre.