Kakegurui oneshots Fuori produzione

7.2K 56 11 Writer: ThePaperFace di ThePaperFace

di ThePaperFace Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Era una giornata normale alla Hyakkaou Private Academy. Il gioco d'azzardo normale è accaduto, ma, non molto sembrava notare lo splendido scenario esterno. Yumeko fissò i fiori di ciliegio che cadevano mentre si trovava accanto alle porte dell'Accademia, come se stesse aspettando qualcuno. 'A-Ah! Yumeko!' La ravenette si era girata per vedere il volto del suo compagno di classe e della sua cotta segreta, e fece il suo normale sorriso luminoso mentre si faceva strada verso il ragazzo dagli occhi nocciola. 'Scusa, sono in ritardo ... uno degli insegnanti mi ha tenuto dentro.' disse massaggiandosi la nuca. La ragazza continuava a sorridere, poiché era felice di vederlo solo in faccia. 'Va tutto bene, Ryota,' lo tenne sul braccio, il petto che gli premeva contro mentre la bruna arrossiva leggermente.


Puoi ripagarmi portandomi fuori!

Hm? Non mi hai sentito? Il ragazzo deglutì mentre la ragazza si avvicinava mentre il suo viso iniziava a guadagnare più sfumature di rosa. Ryota conosceva Yumeko da un po 'dell'anno e sapeva anche quanti ragazzi e ragazze nella scuola avrebbero ucciso solo per parlare con lei. Ma doveva essere davvero adesso? Sentiva già pugnali ghiacciati che gli entravano nella schiena mentre la gente li individuava alle porte, facendo un contatto fisico. Di tutti i posti, Yumeko dovette chiedergli, davanti alle porte della scuola?

Io-io ... uhm certo, Yumeko! Ryota era riuscita a sputare,


linksadss

A-Come amici, vero? Il ragazzo esitò, ma riuscì a dire sotto tutta la pressione. La signora dagli occhi rossi inclinò la testa, 'che vuoi dire? Ovviamente.' Il ragazzo emise un sospiro di sollievo e chiuse gli occhi. Prima di aprirli per vedere la vista delle ragazze appoggiate sul petto. Ryota arrossì di rosa macchiandogli le guance, Yumeko se n'era accorto e aveva fatto una risatina prima di sporgersi verso l'orecchio.

A meno che tu non voglia che sia più ... »gli sussurrò all'orecchio, cogliendolo di sorpresa. Il rosa sulle guance di Ryotas si era lentamente trasformato in rosso e non riusciva più a sentire i pugnali ghiacciati sulla schiena. Invece è stato sostituito da una sudata sensazione di timidezza. Yumeko ridacchiò e gli prese la mano, tenendola stretta. Sembrava che non le importasse il sentimento delle mani sudate di Ryota, né le importava di quella faccenda.

È un sì?' Lei faceva le fusa. Lasciando Ryota incapace di parlare o di respirare a malapena da tutto il calore che gli viene incontro. Ben presto, finì per svenire. Bello andare Ryota, svenire da un semplice flirtare con la tua cotta. Anche se alla fine si svegliò nell'ufficio delle infermiere, solo per vederla di nuovo con una faccia preoccupata. Non volendo affrontare l'imbarazzo di parlarle di quello che è successo, Ryota chiuse gli occhi, fingendo di dormire. Yumeko sospirò,

Mi dispiace che tu sia svenuto Ryota ... Non sapevo che non potevi sopportare di flirtare ... poi di nuovo credo di poter provare un approccio più calmo. ' la ragazza si alzò dal suo posto e si sporse sul suo letto, dandogli un bacio sulle labbra. Ma ancora una volta, le brune sono arrossate. Gli occhi di Yumekos si spalancarono mentre lei correva fuori dalla sua stanza. Grande. Sei nei guai ora Ryota.

INFERMIERA!! PENSO CHE SI AVEBBE UNA FEBBRA! '

por el zip de internet

.

.

.

Merda.

----

Grazie per la lettura

è breve scusa.

potrebbe essere un po 'strano

richiesto da justDOGElover

Le richieste sono ancora aperte, se non pensi che la mia scrittura sia ancora merda.