James Corden rompe il silenzio sulla controversia sul divieto di ristorante

  James Corden ha parlato di essere bandito da un ristorante
James Corden ha parlato di essere bandito da un ristorante. Immagine: CBS/Alamy

Durante il 'Late Late Show' di lunedì, il conduttore di James Corden si è scusato pubblicamente per i commenti che ha fatto in un ristorante.


James Corden ha affrontato le affermazioni di essere stato bandito da un ristorante a New York City all'inizio di questo mese.

abdullah shoaib poesía

Il 44enne è tornato al Late Late Show lunedì e ha dato il via allo spettacolo scusandosi per i commenti 'maleducati' che ha fatto a Balthazar.



Ha detto agli spettatori che 'non è mai stata sua intenzione' turbare nessuno e ha detto che, se gli fosse permesso di tornare, vorrebbe scusarsi personalmente con il proprietario Keith McNally.

'La scorsa settimana, ci sono state storie su di me che sono stato bandito da un ristorante', ha detto.


  • James Corden dice che 'non vede l'ora' di lavorare su Gavin & Stacey con Ruth Jones
  • James Corden lascia l'incarico di presentatore di The Late Late Show dopo sette anni
  James Corden si è scusato per i commenti che ha fatto in un ristorante a New York
James Corden si è scusato per i commenti che ha fatto in un ristorante a New York. Immagine: Alamy

'Ogni volta che questi momenti mi vengono incontro, mi piace adottare un atteggiamento piuttosto britannico di 'Mantieni la calma e vai avanti''.

Ma ha continuato ammettendo che 'quando commetti un errore, devi assumerti la responsabilità' prima di spiegare cosa è successo quando ha frequentato il ristorante del centro con sua moglie Julia Carey.


Ha detto che a Julia è stato servito cibo a cui 'era allergica' dopo aver spiegato le sue allergie alimentari.

Quando, secondo quanto riferito, il cibo è tornato sbagliato, James ha detto che 'ha fatto un commento sarcastico e scortese sul cucinarlo da solo'.


'E' un commento di cui mi rammarico profondamente', ha detto, proseguendo: 'Capisco le difficoltà di fare il server. Ho lavorato a turni nei ristoranti per anni'.

Dopo che il manager ha tirato fuori lo champagne per scusarsi, il padre di tre figli ha detto che pensava che il problema fosse stato risolto, ma la scorsa settimana il proprietario del ristorante Keith ha pubblicato l'incidente su Instagram.

  Secondo quanto riferito, James Corden è stato bandito da un ristorante a New York
Secondo quanto riferito, James Corden è stato bandito da un ristorante a New York. Immagine: Alamy

James ha continuato: 'Perché non ho urlato né urlato, non mi sono alzato dal mio posto, non ho chiamato nessuno per nomi o linguaggio sprezzante, sono andato in giro pensando di non averlo fatto qualcosa di sbagliato, giusto?

“Ma la verità è che ho fatto un commento scortese, ed era sbagliato. Era un commento inutile. È stato scortese con il server.”


James ha aggiunto che dopo aver visto il post sui social media di Keith ha immediatamente chiamato il proprietario, continuando: 'Abbiamo parlato bene.

'Ha apprezzato la chiamata. Sono stato felice che siamo riusciti a chiarire l'aria, e mi sentivo come se avessimo affrontato la cosa in privato, sai? Ma a questo punto, la storia era là fuori e le persone erano sconvolte'.

James ha continuato dicendo di aver capito perché le persone erano arrabbiate, aggiungendo: “Adoro quel ristorante. Adoro il personale lì. Spero di poter entrare di nuovo un giorno.

'Quindi, quando tornerò a New York, potrò andare lì e scusarmi di persona, cosa che farò assolutamente'.