Jamaica Kincaid - 'On Seeing England for the First Time' - Analisi di Rocco

STAI LEGGENDO


Jamaica Kincaid - 'On Seeing England for the First Time' - Analisi di Rocco

Poesia

Questa è un'analisi dell'intrigante poema della Jamaica Kincaid. È un'autrice che ha vissuto sull'isola caraibica di Antigua prima che diventasse indipendente dall'Inghilterra nel 1981, che condivide i suoi pensieri sull'Inghilterra in un periodo di oppressione. Prima io ...

#analisi #Inghilterra #Giamaica #Kincaid #letteratura #opinione #poesia #su

La mia analisi della Giamaica 'On Seeing England for the First Time' di Kincaid

6.9K 5 1 Writer: roccothetaco di roccothetaco
di roccothetaco Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

>  Above: the Island of Antigua, where Jamaica Kincaid grew up

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare a pubblicare, rimuovilo o carica un'altra immagine.

Sopra: l'isola di Antigua, dove è cresciuta la Giamaica della Giamaica.


linksadss

Kincaid trasmette una forma passiva di avversione verso l'Inghilterra, che ha conquistato l'isola in cui vive. Immagini e confronti tra la vita di tutti i giorni nella sua casa e la sua scuola in Inghilterra sono usati per ritrarre l'influenza che il paese che ha sconfitto ha avuto sulle persone che controllava.

Comincia con una scena in classe, la prima volta che vede una mappa dell'Inghilterra. Sulla linea 3 Kincaid inizia con le immagini dell'Inghilterra, di come la classe e l'insegnante hanno visto il paese come una bella immagine dipinta. Esprime il sentimento straniero dell'Inghilterra quando descrive la sua forma come 'misteriosa' sulla linea 6. Questa linea di espressione è seguita da una similitudine, in cui Kincaid pensa a come la figura del paese assomiglia a montone, con vene che attraversano l'immagine , ma in realtà non può sembrare qualcosa di familiare come il montone.

L'aspetto delle passate Inghilterra sulla mappa, pensando alla gente dell'Inghilterra e al modo in cui indossano bene l'Inghilterra, indica senza mezzi termini i suoi pensieri sulla loro attività di conquista in linea 14. Kincaid afferma che la indossano ovunque, dove non dovrebbero, in relazione al idea che l'Inghilterra sta controllando.

Il modo in cui quel paese controllava e aveva una grande influenza su quelli che conquistava sono gli aspetti che infastidivano Kincaid. Quando l'insegnante presenta la mappa nella riga 19, dice tersamente 'Questa è l'Inghilterra', facendolo in modo deciso per stabilire l'autorità delle Inghilterra. Kincaid impiega quindi una similitudine dopo la presentazione degli insegnanti, confrontando il modo in cui pensano in Inghilterra con il modo in cui pensano a Gerusalemme, una terra santa. Rafforza la sua enfasi sull'influenza e l'autorità dell'Inghilterra spiegando, con la ripetizione del 'nostro senso di', cosa si intende con questa presentazione. L'Inghilterra doveva essere la loro fonte di significato, realtà, il loro tutto.

L'impatto di questo paese su di loro è così grande che anche loro mangiano come loro. Nelle righe 34-37, Kincaid usa le immagini per descrivere l'enorme colazione che fa ogni mattina, e sebbene alla maggior parte delle persone che conosce non piaccia mangiare troppo al mattino, lo fanno perché è così che mangiano gli inglesi. Molti oggetti che possiedono e utilizzano quotidianamente provengono dall'Inghilterra e la sua estensione è descritta nella sezione successiva attraverso parallelismo e immagini. A partire dalla linea 40, con l'ultimo parallelismo del 'Made in England' alla linea 75, Kincaid crea un modello di descrizioni dei prodotti dall'Inghilterra per enfatizzarne il dominio. Elenca i cibi e gli indumenti importati dall'Inghilterra e su tutto il loro intimo è stampato il 'Made in England'. Nella riga 61, con il tema del 'Made in England', racconta come il cappello marrone di suo padre avesse un ruolo centrale nel suo personaggio; la prima cosa che indossa la mattina e l'ultima cosa che si toglie di notte. Questo è il simbolismo per come l'Inghilterra li ha colpiti, dal momento in cui si svegliano, al momento in cui vanno a dormire.

Dopo queste descrizioni, nelle righe 67-77 termina il parallelismo riportandolo alla gigantesca colazione che mangia ogni mattina. Kincaid continua a commentare come il modo meticoloso in cui mangiano si basa su come mangiano gli inglesi. Nelle righe 90-98, usa le immagini di come le è stato insegnato a mangiare, portando l'attenzione sulla quantità di rigorosa osservanza che hanno dell'inglese. Spiega che quando sua madre non sta guardando, mangia con le mani, in disapprovazione del 'modo inglese'.

Kincaid chiude il passaggio usando l'anadiplosi, ripetendo la 'cancellazione' nelle righe 109-110. La sua identità viene 'cancellata' in senso figurato dall'oppressione inglese. Spiega nelle righe 110-115 che ora si rende conto della presentazione della mappa, e le viene detto di disegnarla era per far meravigliare gli studenti, per ammirare il paese e imparare cosa significasse. Per lei è una benedizione che non può attirare correttamente l'Inghilterra, a causa del disprezzo che ha verso gli inglesi per il loro controllo.

Durante tutto il passaggio, Kincaid fa ripetutamente esempi di come la 'via inglese' sia integrata nella vita di tutti i giorni, ma di quanto si senta separata da essa. Immagini dettagliate di come le forniture controllate dall'inglese e di come l'insegnante presenta la mappa per affermare che l'autorità delle Englands aiuta la nozione di oppressione che sente. Con questi dispositivi Kincaid trasmette la sua sensazione di intrusione da parte dell'Inghilterra e il fatto che gli inglesi sono fuori dal loro posto e sono nefasti nella loro conquista.

Ardyn x lector limón