Il video di un bambino di cinque anni in bicicletta in mezzo alla strada accende il dibattito

 Il video di un bambino in bicicletta sulla strada è diventato virale
Il video di un bambino in bicicletta sulla strada è diventato virale. Immagine: Immagini Getty

Il filmato di un'auto che guida accanto a un ciclista di cinque anni ha scatenato un acceso dibattito online.


Un video che mostra un bambino di cinque anni che pedala in mezzo alla strada e viene mancato di poco da un'auto è diventato virale.

Il filmato vede il bambino filmato da suo padre mentre pedala lungo la strada.



reacción de bts náuseas matutinas

Ad un certo punto, il ragazzo deve svoltare in mezzo alla strada per aggirare alcune macchine parcheggiate, ma in quel momento passa un'auto e lo manca di poco.

Mentre il ragazzino continua a pedalare lungo la strada senza batter ciglio, il video ha suscitato una grande reazione online.


Apparendo al The Jeremy Vine Show, il padre del bambino Ashley ha incolpato l'autista dell'auto per essersi avvicinato troppo a suo figlio.


Ha detto: 'I fatti sono chiari su questo, l'autista aveva torto e mio figlio ha tutto il diritto di guidare sulla strada.

'Questo è chiaro.'


Ha continuato: 'Puoi vedere dalla clip che avrebbero dovuto fermarsi molto prima,

cómo convertirse en una chica con hechizos mágicos

'Avevano molta distanza per prendere quella decisione, avevamo luci accese, vestiti riflettenti.

“La distanza [dalla coppia in bicicletta] non è sicura.

“La gente dirà 'oh, c'è un sacco di spazio, potresti passare di lì con un autobus'... beh, mi dispiace, non è effettivamente corretto.


'È meno di un metro di distanza, quindi legalmente è sbagliato e moralmente è sbagliato.

'Puoi discutere quanto vuoi sul fatto che la legge sia sbagliata, ma sai per certo, lo sanno tutti, che era troppo vicino'.

Secondo le nuove regole del codice della strada sulla gerarchia della strada, la priorità deve essere data a coloro che sono più vulnerabili.

las rosas sucias son bromas rojas

Si inizia con i pedoni, poi i ciclisti, i cavalieri e i motociclisti, seguiti da quelli in auto e furgoni e poi conducenti di autobus e camion.

Molte persone hanno difeso la persona alla guida dell'auto, sostenendo che un bambino non dovrebbe andare in bicicletta per strada.

Qualcuno ha detto su Twitter: “Ovviamente l'automobilista avrebbe dovuto aspettare. Il bambino potrebbe anche essere troppo piccolo per la strada”.

Un altro ha scritto: “I ciclisti hanno sempre la precedenza sulle auto. Questa è la legge.

Leggi di più: