Guardians of the Galaxy Imagines

STAI LEGGENDO


Guardians of the Galaxy Imagines

fanfiction

Ehi amate! Quindi ho pensato che da quando non ho trovato da qui quasi tutti i lettori Drax o Yondu immagino che mi piacerebbe scriverli. Personalmente li adoro ed ero un po 'triste quando non ho trovato troppe foto su di loro. Quindi sono ma ...

#Drax #draxthedestroyer #draxxreader #gotg #guardiansofthegalaxy #yondu #yonduxreader



Yondu Reader: da lontano

2.8K 81 10 Writer: JanttuBaka di JanttuBaka
di JanttuBaka Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Ciao amore! Quindi è tempo di dare un po 'd'amore per Yondu! Questo si svolge all'epoca in cui Peter aveva nove anni.


Terza persona P.O.V.

Yondu era fuori dalla nave con Peter, esercitandosi nell'uso della pistola tranquillante. Stava guardando mentre Peter cercava di puntare la pistola verso il bersaglio e mancava ancora e ancora. Questo ragazzo ucciderà qualcuno con quello. Yondu si avvicinò a lui e gli prese la pistola dalla mano, la puntò contro il bersaglio e sparò, colpendolo proprio nel mezzo. 'Ragazzo, smetti di oscillare con la pistola e puntalo sul bersaglio.' Peter sporse la lingua verso Yondu, prima di voltare lo sguardo sul bersaglio. 'Sì, sì, dammi la pistola, vecchio strano.' Gli occhi di Yondus si spalancarono e guardò Peter. 'Che cosa hai detto ragazzo?' Alzando gli occhi, Peter prese la pistola da Yondu e sospirò. 'Niente.'


Ringhiando a bassa voce, Yondu batté leggermente dietro la testa di Peters. 'Meglio non essere niente o male venire di notte e mangiarti.' Ridacchiando tra sé e sé, Yondu si voltò a guardarsi intorno, quando i suoi occhi ti individuarono. Stavi parlando con Kraglin, ridendo di qualcosa, e Yondu ne rimase incantato. Ti aveva sempre osservato da lontano, guardava solo i tuoi movimenti, nient'altro. Da quando avevi voluto unirti al suo equipaggio dei Ravagers, gli piacevi.

Eri così gentile e bella, ma eri anche testarda, in realtà era abbastanza sicuro che tu fossi l'unica persona in grado di eguagliare la sua testardaggine. A proposito di quella dolcezza, sì, sei stato davvero gentile, tranne se qualcuno è arrivato dalla tua parte cattiva, quindi non c'era più niente della persona dopo che avresti finito con loro. Potrebbe anche essere stata una delle cose che amava di te. Inoltre, hai adorato Peter, come se fosse tuo figlio, anche se pensavi di essere giovane per essere una mamma di un bambino di nove anni, ti sei ancora comportato così.


Alla fine sei stato solo tu, Yondu sapeva che amava ogni centimetro di te solo perché eri tu. Tuttavia era troppo codardo, per dirti davvero. Non riuscì mai a dire a se stesso che gli importava. Quindi eccolo di nuovo lì, a guardarti da lontano, mentre parlavi con Kraglin. Yondu era così concentrato nel guardarti che non notò il bambino accanto a lui, ancora una volta facendo oscillare la pistola in mano. Quando si voltò, vide Peter puntare la pistola verso se stesso. 'Cosa pensi che stai facendo ragazzo ?! Indicare altre persone con quella pistola? Peter sussultò all'improvviso sollevarsi di voce di Yondus e premette accidentalmente il grilletto.

Improvvisamente Yondu sentì questa enorme onda elettrica attraversare il suo corpo e cadde a terra, vacillando. 'YONDU!' Urlò Peter, attirando la tua attenzione e quella di Kraglins verso i due. Hai iniziato a correre immediatamente quando hai notato Yondu a terra. Ti sei sentito battere il cuore mentre ti avvicinavi all'uomo ormai privo di sensi. 'Yondu? Yondu, mi senti? Hai provato il suo battito e ti è sembrato un po 'più veloce del normale, ma niente di allarmante, e hai sospirato. 'Va bene, ha appena avuto un piccolo shock e questo è tutto, andrà tutto bene.' Ti sei voltato a guardare Peter, che aveva le lacrime che gli scorrevano sulle guance. 'Mi dispiace S / n, non volevo sparargli, solo ...' Lo hai abbracciato e gli hai baciato la fronte.

Va bene, non è successo niente di grave e andrà bene. Dimentichiamo la pistola per un po ', okay? Peter annuì e ti abbracciò forte. 'Shhh, va tutto bene.' Ti sei voltato a guardare Kraglin, tenendo ancora il ragazzino tra le braccia. 'Dovremmo spostare Yondu a letto.' Annuì e andò a cercare alcuni uomini per aiutarlo. Quindi hai raccolto Peter tra le tue braccia e lo hai portato nella sua stanza. 'Okay, penso che dovresti dormire anche tu poco, ti sei allenato tutta la mattina.' Mettendolo sul suo letto, prese il suo vuoto e se lo mise sulle spalle. 'Dormi bene, Peter.' Gli hai baciato la testa prima di uscire dalla stanza.

Quando hai chiuso la porta, sei andato subito nella stanza di Yondus, solo per trovarlo tirato sotto le coperte, ancora addormentato. Hai preso la sedia dal suo tavolo e ti sei seduto accanto al suo letto, guardando la sua espressione pacifica. Hai sempre avuto sentimenti per il tuo comandante, ma non hai mai trovato il modo giusto di dirglielo. Quindi situazioni come queste ti hanno fatto pensare, che dovresti assolutamente dirglielo. Il pensiero di non riuscire a dirglielo prima di perderlo ti terrorizzava davvero. Hai preso la sua mano nella tua e l'hai accarezzata dolcemente, solo guardandolo.


las rosas sucias son rojas, las violetas son azules

Sai, mi hai spaventato davvero tanto oggi. ' Hai parlato piano, quasi sussurrando. 'Quando ho sentito Peter urlare il tuo nome e ti ho visto steso a terra, il mio cuore si è fermato per un po 'di tempo, e mentre correvo verso di te, tutto quello che riuscivo a pensare era come avrei voluto che tu andassi bene.' Gli hai stretto leggermente la mano. 'Non spaventarmi così, idiota.' Hai sospirato poco, cercando di tenere lontane le lacrime. 'Non voglio mai perderti, diavolo, penso di amarti.' Ecco fatto, hai sentito la lacrima rotolare giù per la guancia e hai chiuso gli occhi.

Hai sentito la mano di Yondus stringere la tua e hai alzato lo sguardo. Solo per incontrare i suoi occhi socchiusi che ti guardano, mentre sorridono poco. Sorridendo ti sei asciugato le lacrime dagli occhi e ti sei schiarito la gola. 'Quanto hai sentito?' Senza dire una parola, ti ha tirato giù e ti ha baciato le labbra. Eri un po 'sorpreso dall'atto improvviso, ma ti baciai indietro, restituendo il dolce bacio. 'Tutto e mi dispiace di averti fatto piangere.' Sorridendo hai guardato nei suoi occhi rossi e gli hai baciato di nuovo le labbra.

In realtà sei rimasto tranquillo, felicemente sorpreso di notare che i suoi baci potevano essere esattamente come lui. Dolce e ruvido allo stesso tempo. Fondendosi nel bacio ti sei adattato meglio al letto, prima che interrompesse il bacio. Ha strappato la forma coperta su di lui e ti ha avvolto il braccio intorno. 'Sai, ti ho tenuto d'occhio, ho avuto troppa paura per dirtelo.' Sorridendo lo guardavi mentre continuava ad accarezzarti il ​​fianco. Baciarti in fretta, prima che ti guardasse profondamente negli occhi. 'Ti amo anch'io.'

Ecco a te amate! Sono così così così dispiaciuto, mi sento come se Yondu fosse così fuori di testa in questo XC Comunque come sempre ti amo tutti e ciao!