Gay sculacciata uno colpi vol 1

STAI LEGGENDO


Gay sculacciata uno colpi vol 1

Narrativa generale

Questo è ora il volume 1, poiché quello originale è misteriosamente scomparso. Non posso essere sicuro di sistemare la copertina, scusa.

códigos de la escuela secundaria de roblox para el cabello

#boxboyspanking #boyxboy #generalfiction #maturo #oneshot #oneshots #sessuale #sculacciata #sculacciate



Incontri con un detective

3.6K 46 0 Writer: NoahStrange di NoahStrange
di NoahStrange Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Entro nella porta e appendo la giacca al gancio. Vado in camera da letto a baciare il mio ragazzo. Poi, ho notato qualcosa di abbastanza strano. È seduto sul letto, con un sopracciglio alzato. Ha in mano la paletta in acrilico trasparente. Con quello, so che sono nei guai. Non sono sicuro di quello che ho fatto.
È ancora in divisa, anche Dio ci sembra sexy. Mi guarda negli occhi, i suoi occhi grigi penetrano dritto attraverso la mia anima. 'Come ti aspettavi che non lo scoprissi?' Dice Blake. 'Cosa intendi?' Chiedo. Sono molto preoccupato a questo punto.
Tira fuori qualcosa dalla tasca della tuta. 'Una F nella letteratura russa, una C in Scienze ambientali e un'altra F in Marketing?' Lui chiede. 'Sto fallendo due lezioni?' Urlo, in preda al panico. 'Aspetta, non lo sapevi nemmeno!' Lui urla. Blake non ha quasi mai alzato la voce su di me o su nessuno.
Prima che io lo sappia, mi sbottona i pantaloncini. Mi tira su un ginocchio e prende la paletta acrilica. Non inizia facile, il primo schiocco mi fece lacrimare leggermente gli occhi. La pagaia colpisce ripetutamente lo stesso punto, la mia biancheria stupidamente sottile non mi aiuta affatto.
Blake si trasferisce nei miei posti sit, dopo circa cinque nei miei posti sit. Stavo praticamente urlando. Sculacciare non è una svolta per me, fa male come l'inferno. Personalmente sono molto vanigliato, e anche Blake. Mi ha sculacciato, da quando siamo diventati fidanzati il ​​nostro ultimo anno di liceo. Blake lancia le gambe sopra le mie, sapendo che Ill inizierà a calciare da un momento all'altro.
Mi conosce, mi ha sculacciato molto. Sa cosa serve per farmi iniziare a calciare. Mi tira giù le mutande con un rapido movimento. La paletta scende come ci si sente centinaia di volte, ma in realtà erano forse quindici. Smetto di combattere e vado in ginocchio su un ginocchio.
Mette giù la paletta e schiaccia i punti dolenti con la mano aperta. Anche solo la sua mano gli faceva male, è un ragazzo muscoloso. Quando ha finito, mi tira su le mutande e mi lascia piangere. 'Inizierai a fare di meglio?' Lui chiede. 'Sì, B-Blake!' Piango.
Mi solleva e mi avvolge le braccia appassionate. 'Shhh Ryan.' Dice, consolandomi. Mi fa oscillare da un lato all'altro, mentre mi asciuga le lacrime dagli occhi. Appoggio la testa sulla sua spalla ed emetto i miei ultimi singhiozzi. Mi strofina la schiena e mi sussurra cose belle all'orecchio.
'Va bene piccola, è ora di andare in piedi in un angolo. Vieni a prenderti quando hai finito. Blake spiega. Mi alzo e mi dirigo all'angolo. Mi mette le mani sulla testa ed esce. Lo sento andare in camera da letto e cambiare. Poi lo sento camminare di sotto. Presumo che stia preparando la cena.
Rimango lì per circa venti minuti. Poi, viene dietro di me e mi lancia una maglietta oversize. Mi porge un paio di boxer di seta e mi fa indossare. Gemo mentre la seta si sfrega sul sedere dolorante. 'Oh, un'altra cosa.' Lui dice. Sembra un brivido lungo la schiena. Presumo che la mia punizione non sia finita.
Tira fuori qualcosa dal suo cassetto della biancheria intima. Lui tira giù i miei pugili e mette il mio cazzo in un dispositivo di castità. 'Ora non avrai distrazioni, laggiù.' Dice con un sorrisetto. 'Quando posso togliermelo?' Chiedo, con un leggero gemito.
'Può staccarsi quando scopiamo, ma poi si riaccende. Porta entrambi questi F a B, quindi possiamo parlare di toglierlo. ' Afferma Blake. 'Ma Blake!' Piagnucolano. 'Bene, posso sculacciare di nuovo quel calcio ed estendere il tempo in cui rimane!' Dice severo Blake, con un sopracciglio alzato. Faccio il movimento delle labbra con la zip.
'Come facevi a sapere che stavo fallendo?' Chiedo, come non sapevo nemmeno. 'Ho i miei modi, Ryan. Non dimenticare, stai uscendo con un detective. Afferma Blake. 'Oh sì, l'ho dimenticato.' Dico sarcasticamente. Mi strofino la schiena, pensando che non stia guardando. Ma lo era, mi china rapidamente sul letto. Afferra la pagaia e mi dà cinque colpi forti. 'Sai di non strofinare!' Rimprovera.
'Adesso porta quel sedere di sotto, la cena dovrebbe essere pronta.' Lui dice.