Richiesta di Gay Smut

STAI LEGGENDO


Richiesta di Gay Smut

Casuale

Il libro è solo una richiesta che la gente chiede. Chiunque può chiedermelo, se me lo chiedi lo farò.

#boyxboy #richiesta

Daddy's Baby Boy

34,4 K 353 147 Writer: sweetheartnaya di sweetheartnaya
di sweetheartnaya Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Zacs P.O.V.

Giuro perché mio padre non ha potuto organizzare la festa nel fine settimana quando non sono a casa. Sono le 8:00 di notte e questa festa dura tre ore. Mio padre organizza una festa ogni due mesi solo per stare insieme ai suoi colleghi e lo giuro su Dio. Sono stanco di questo. Voglio solo andare a dormire ma tutto quel maledetto rumore mi sta facendo impazzire. Dal momento che non riuscivo a dormire, pensavo che cos'altro avrebbe fatto un ragazzo da solo nella sua stanza. Ho preso una delle mie riviste porno e ho chiuso la porta, sciogliendo i pantaloni prima di sedermi sul letto.


linksadss

Ho fatto scivolare la mano sui pugili, ho tirato fuori il cazzo e ho iniziato ad andare a passo lento. Dopo un po 'ho iniziato ad accelerare e ho gettato la testa indietro e ho chiuso gli occhi.

Ehi, zac, tuo padre ti vuole. Mi sono coperto rapidamente mentre i miei occhi entravano in contatto con quelli verdi di Chris, il mio migliore amico di mio padre. Non ho nemmeno sentito la mia porta aperta. I suoi occhi erano scontenti e sapevo perché. Non era solo mio amico padre, era mio padre è termini sessuali. È iniziato un anno fa che eravamo rimasti soli mentre mio padre doveva tornare a lavorare per qualcosa e certe cose hanno portato a un'altra e ora ho un papà. Mi ha dato le regole da seguire e uno di loro non era quello di darsi piacere sessuale senza permesso.

Cos'è questo?' Mi chiese chiudendo la porta e chiudendola a chiave.

Mi dispiace, ero solo annoiato.


citas de ahsoka tano

Sono così dispiaciuto papà, per favore non essere arrabbiato. ' Dissi ancora guardandolo. Non disse una parola, mi si avvicinò e si sedette accanto a me sul letto.

Lascia che ti aiuti con quello.' Ha detto e ha sostituito la mia mano con la sua. I miei occhi non hanno mai lasciato i suoi e ha iniziato a muovere la mano. Mi morsi il labbro e lui sorrise. Ho messo la mia faccia nell'incavo del suo collo e ho sentito le sue labbra correre sul mio collo esposto. I suoi denti si sfregarono sulla pelle finché non trovò il mio punto debole e si morse su di esso, facendomi gemere piano. Ho piagnucolato quando la sua mano è andata più veloce. Mi strofinò il pollice attorno alla punta e mi stavo sciogliendo in mano.

Guarda che il tuo cazzo mi si contrae in mano. '

Per favore, lasciami venire.

Non so bambino, hai infranto una regola, pensi di meritarla. Mi sussurrò all'orecchio prima di leccare il guscio e mordicchiarlo. Ora stavo piagnucolando perché ha rallentato il ritmo.

Papà, mi dispiace tanto di averti disobbedito, ma per favore, fammi venire, sarò bravo. '

Mmhmm ​​puoi venire. Mi ha succhiato il collo e mi ha mosso rapidamente la mano. Non passò molto tempo prima che gli mordessi forte il collo e gli venissi in mano. Sollevai la testa prima di poter fare qualsiasi cosa lui pressasse grossolanamente le sue labbra sulle mie e mi spinse giù sulla schiena sul letto, a cavallo di me. Gli ho avvolto le braccia attorno al collo e le sue mani erano sull'orlo della mia camicia prima che me lo tirasse sopra la testa, poi mi tolse le spalle. Abbassò i fianchi sui miei e potevo sentire quanto fosse duro. Le sue dita correvano su e giù per i miei fianchi con la lingua che vagava per il collo e il petto, mordicchiando la mia carne esposta.

ha pizzicato uno dei miei capezzoli e io mi lamento.

Ti piace quando ti tocco lì ', ha detto e annuisco. Le sue labbra si trascinarono lungo il mio petto e il mio stomaco fino all'orlo dei miei pantaloni e mi leccarono una linea retta sulla parte superiore della mia pelle. Mi ha tolto completamente i pantaloni e mi ha tirato su in una posizione seduta, ho messo una delle dita attraverso uno dei passanti attraverso i suoi jeans e mi ha tirato su, bloccando le mie labbra sulla pelle sotto la sua mela Adams che succhiava sul posto.

Papà, posso? Chiesi di abbassare la mano e di toccarlo tra i pantaloni. Ho sentito e ringhio e lui ha abbassato i fianchi, quindi lo prenderò come un sì.

Lo spinsi di nuovo sul letto, mi allentai la cintura e mi sbottonai i pantaloni. Ho tirato fuori il suo membro duro e ho iniziato ad accarezzarlo. Le mie labbra andarono dal suo collo al suo petto lasciando segni come la mia scia. Mi strofinai il pollice sulla fessura e lui gemette, scesi fino allo stomaco fino a quando non arrivai alla sua punta palpitante e ci passai la lingua attorno. Mi passò le dita tra i capelli e lo afferrò, presi tutto ciò che potevo da lui in bocca e ciò che non potevo usare la mano. Sono sceso fino in fondo in modo che lo stavo facendo gorgogliare profondamente nella mia lingua, mi ha stretto i capelli e ha emesso un forte gemito. Ho canticchiato tirandomi giù lasciando che la mia lingua leccasse su e giù la sua asta, poi ho messo i baci di farfalla sulla sua punta che perde.

La storia continua di seguito

Storie promosse

Ti piacerà anche