Oneshots femminili di Overwatch

STAI LEGGENDO

Oneshots femminili di Overwatch

fanfiction

Ciao amici. Ecco un altro 'Overwatch Oneshots', ma solo i suoi personaggi femminili! Accetto sempre richieste, penso di non sapere cos'altro dire, divertiti!

#headcanons #misericordia #oneshots #overwatch #lettore #scenari #Tracciante

Widowmaker Fem! Reader - Solo

6.8K 85 31 Writer: AWildHuman di AWildHuman
    di AWildHuman Segui Condividi
    • Condividi via e-mail
    • Segnala la storia
    Invia Invia ad un amico Condividi
    • Condividi via e-mail
    • Segnala la storia

    Uscendo dalla tua stanza la mattina presto, andando per fare colazione prima. Controllando che non ci fosse nessun altro qui, per fortuna nessuno era ancora sveglio. Camminando verso la cucina una porta si chiude, suonando come se venisse dalle stanze. Continuando a camminare rimpiangendo ogni passo, aprendo l'armadio afferrando una ciotola. Aprendo un sorteggio e afferrando un cucchiaio, chiudendolo poi allungando la mano e aprendo il frigorifero e prendendo il latte e poi chiudendo il frigorifero. Tornando indietro per essere incontrato da Vedova, a pochi centimetri dalla tua faccia.

    Ti alzi presto »Borbotta sorridendo, poi si avvicina al tostapane e ci mette una fetta di pane. Blush ti copre il viso in pochi secondi, fortunatamente stava guardando in un'altra direzione. Appoggia la ciotola sul bancone e afferra il cereale, versandolo nella ciotola e poi il latte. Chinandosi verso il frigorifero e rimettendo il latte dentro, chiudendo la porta. Afferrando la ciotola e il cucchiaio ti fai strada verso i tavoli, sedendoti nel punto più lontano dalla Vedova. Cominciando a mangiare rapidamente i tuoi cereali notando che le vedove occasionali ti guardano mentre aspettano il suo brindisi. Ignorandolo con il suono di una porta che si richiude ancora una volta dalle stanze, non si preoccupa nemmeno di girarsi e vedere chi è a causa del forte rumore. Mietitore, ti passa accanto con una risatina e si dirige verso la cucina unendosi alla Vedova. Quello che Reaper aveva fatto alla Vedova stava svanendo lentamente, il tuo è l'unico che le abbia detto. Si comporta nel modo in cui viene lavato il cervello quando Reaper o chiunque altro è in giro, sorride solo quando è intorno a te perché ha paura che qualcuno lo dica a Reaper e lo farà di nuovo. Mentre nella tua piccola trance, fissando il tuo cereale, la Vedova era venuta a sedersi di fronte a te, senza che te ne accorgessi. L'amicizia qui era limitata, solo la Vedova ti parla, tutti gli altri pensano che tu sia strano. È meglio di Overwatch, tutti cercano di essere tutti simpatici e allegri, cercando di trascinare tutti fuori. Fare amicizia è stato difficile da quando sono morti mamma e papà, in giovane età i bambini a scuola pensavano che li avessi uccisi. Nessuno ti ha mai parlato, le voci hanno iniziato a parlare nella tua testa.

    La vedova agita una mano davanti al tuo viso portandoti fuori dalla tua traccia, guardandola e facendo un debole sorriso.

    les roses sont des poèmes rouges sales pour lui
    les roses sont des poèmes rouges sales pour lui

    Come mai diventi tutto rosso quando ti vedo? Chiede dal nulla. Sangue che scorre veloce sulle tue guance 'Così', dice mentre nota le tue guance rosse.

    Io, ehm, sospiri, guardando il tavolo giocherellare con la ciotola ormai vuota, facendo un respiro profondo.

    Sì ok?' Chiede preoccupante.

    Sì, ho solo 'la guardi' io ... '

    Io, io ... mi piace ...

    Una forte esplosione esplode dal piano superiore, tu e la vedova vi alzate rapidamente in piedi.

    COSA FAI? PREPARATI 'Reaper urla rabbiosamente mentre indossa la maschera e scompare. La vedova ti guarda e annuisce poi si precipita nella sua stanza, tu fai rapidamente lo stesso correndo nella tua stanza. Sbattere la porta chiusa e indossare la tuta Tutto quello che vuoi, ma deve contenere un elmetto simile. Come un soldato di 76 anni Metti la maschera e afferri le pistole, aprendo la porta e cercando l'opposizione. Rimase in silenzio, facendo nervosamente uscire dalla stanza e scrutando in cerca di calore ... non trovando nulla. Una forte esplosione viene dall'alto, guardando rapidamente verso il tetto che cade. Non avere il tempo di reagire il tetto colpisce il tuo corpo, bloccandoti a terra. La coscienza si allontana rapidamente, gli occhi chiusi.

    Gli occhi si sono aperti mentre le voci si gridano a vicenda dall'esterno delle macerie in cui sei stato bloccato.

    È probabilmente morta per gridare forte 'disse una voce arrabbiata, supponendo che fosse Reaper.

    Non ha fatto nulla per aiutare ', ha detto la donna spagnola. Il rombo di fronte al tuo viso inizia a muoversi e la luce inizia a strisciare attraverso i pezzi del tetto in movimento. Il pezzo davanti al tuo viso si mosse, la luce entrò accecandoti. Una figura si muove davanti alla luce, gli occhi si concentrano sulla figura. È vedova, sbatti le palpebre mentre vedi un sorriso strisciare sul suo viso. Fortunatamente Reaper non stava guardando dove fosse. Spinge le macerie tenendoti giù, liberando il braccio, spingi via tutto e cerchi di alzarti. Il dolore ti colpisce attraverso la gamba, cadi ma la Vedova ti cattura. Guardando la tua gamba vedendo i pantaloni che indossavi diventare una tonalità scura di rosso, cazzo.

    Borbotti sottovoce. Ti mette delicatamente giù, poi cammina al tuo fianco, controllando la tua gamba. Afferra la giacca e la avvolge attorno alla gamba, ti dà un'occhiata. Annuisci in risposta, lei lo stringe forte e gridi di dolore. Ti prende rapidamente in piedi e si alza, Sombra e Reaper guardano disgustati. Ti nascondi il viso anche se hai ancora la maschera, si dirige verso la baia medica ... beh, cosa ne resta. Sbatte la porta e cammina sopra la porta appoggiandoti su uno dei tavoli, inizia a cercare qualcosa negli armadi. Perdere sangue rapidamente, gli occhi diventano più pesanti, più difficile rimanere svegli.

    Chiamami Amelie 'dice interrompendoti, girandosi con una bottiglia di quello che sembrava antidolorifico.

    Amelie ... Non credo che ce la farò attraverso questo 'Sospiri, ti cammina davanti. Pollici lontano dal tuo viso, si toglie la maschera e la mette accanto a te sul tavolo. Ti guarda preoccupata negli occhi.

    got7 fanfic évalué m
    got7 fanfic évalué m

    Volevo solo dire 'Ti ha tagliato con il suo bacio, le sue fredde labbra contro le tue. Baciandosi all'indietro all'istante, con la mano appoggiata sulla vita e l'altra sulla gamba buona. Si allontana con le lacrime agli occhi, le palpebre diventano così pesanti. Sbatti le palpebre.

    Salta il tempo


    Aprendo gli occhi in una stanza scarsamente illuminata, il calore sulla mano. Girando la testa per vedere Amelie appoggiare la testa in grembo, la mano nella tua. Guardando intorno alla stanza per vedere che sei nella baia del medico, la porta e la tenda sono chiuse. Solo tu e lei, guardi l'orologio. 4:55 Amelie solleva la testa e ti guarda verso di sé, sbatte le palpebre alcune volte e vede che ti vede. Lei sorride brillantemente e ti tiene la mano più stretta.

    Stai bene? 'Chiedete, aveva qualche taglio sul viso.

    Ride 'Sono tu di cui dovrei preoccuparmi' Ridacchia, sporgendosi in avanti. Arrossisci leggermente sorridendo ancora. Si sporge in avanti e chiude le labbra con te, sorride nel bacio. Lei si allontana.

    Sono qui per te, ok? Lei sorride 'Non voglio che ti senta solo, mi interessa troppo vederti triste'

    Sorridi di nuovo in risposta.

    Ehhghghghghggghghgh

    Che è successo