Donna furiosa dopo che il vicino 'disponibile' ha tagliato le piante mentre è in vacanza

  Una donna è rimasta furiosa quando un vicino ha rovinato il suo giardino
Una donna è rimasta furiosa quando un vicino ha rovinato il suo giardino. Immagine: Immagini Getty

Un'utente di Mumsnet è rimasta inorridita dopo essersi affidata a un vicino per annaffiare le sue piante mentre era in vacanza...


Una donna si è lamentata del suo vicino dopo che si sono presi la briga di cambiare completamente il suo giardino.

Il dramma è iniziato quando la donna anonima è andata in vacanza e ha chiesto alla sua vicina di casa di annaffiare le sue piante.

Ma hanno preso le cose un po' troppo in là quando hanno deciso di diserbare completamente il giardino e tagliare via le sue rose.

Rivolgendosi a Mumsnet, ha spiegato: “Siamo stati in vacanza per 10 giorni e avevamo chiesto al nostro vicino di annaffiare le piante nella serra mentre eravamo via.


  Una donna ha chiesto consiglio dopo aver litigato con il suo vicino
Una donna ha chiesto consiglio dopo aver litigato con il suo vicino. Immagine: Alamy

'Si è scoperto che ha fatto molto di più di quello che avevamo chiesto: l'intero giardino è stato completamente diserbato, piante e arbusti modellati e curati, siamo rimasti scioccati e sinceramente grati, non ha dovuto fare nulla di tutto questo'.

Ha continuato spiegando che aveva tagliato tutte le rose per piantare il suo bellissimo cespuglio di rose.


'Li ha tagliati tutti per poterli piantare nel suo giardino?' chiese l'anonimo poster.

“Abbiamo cinque diversi arbusti/rampicanti di rose in diverse aree del giardino, lei ne ha tagliati la maggior parte a nessuno.


“Prima di partire erano tutti in piena fioritura, molto frondosi, grandi arbusti con fiori abbondanti che occupavano molto spazio.

  Saresti infastidito se un vicino tagliasse il tuo cespuglio di rose?
Saresti infastidito se un vicino tagliasse il tuo cespuglio di rose? Immagine: Alamy

“Sì, sembravano un po' selvaggi e ricoperti di vegetazione, ma abbiamo sempre optato per l'aspetto selvaggio del giardino del cottage invece dell'aspetto perfettamente curato, e giugno/luglio è il periodo in cui le rose crescono e fioriscono davvero.

'Dalla breve conversazione che abbiamo avuto dopo il nostro ritorno, sembrava che pensasse di averci fatto un favore.'

Dopo aver ammesso di sentirsi 'amareggiata' per la situazione, l'utente di Mumsnet ha chiesto consiglio ad altri utenti.


Una persona ha detto: “È possibile che abbia sentito che si erano intromessi nel suo giardino e ha colto l'occasione per tagliarli subito? O che le hanno fatto sembrare disordinata la vista? Né sono una scusa ma chiedersi la sua motivazione!

Qualcun altro ha suggerito: “Non credo ci sia niente da fare. Le rose si riprenderanno. Basta non chiederglielo di nuovo!

Mentre un terzo ha aggiunto: 'Chiedile solo perché l'ha fatto'.