Collezione Disney Erotica

STAI LEGGENDO


Collezione Disney Erotica

fanfiction

Questo è un libro in cui scriverò Disney SOLO DISNEY uno scatto. La maggior parte sarà erotica, ma alcuni saranno solo lanugine. Questo libro NON è per i giovani che amano la Disney, tuttavia, se si desidera infrangere le regole e leggere Disney Smut; essere m ...

#ariel #bdsm #disney #eric #erotico #erotica #Esmerelda #eugene #mitologia greca #Ade #Ercole #jane #gelsomino #eccentrico #amore #e #oneshot #Rapunzel #romanticismo #sessuale #sexy #bianco come la neve #tarzan #trauma

Meg Ercole

9,8 K 31 7 Writer: DisneyWhore2002 di DisneyWhore2002
di DisneyWhore2002 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Disse Meg, con un pizzico di disperazione nella sua voce. Erano seduti nella villa di Ercole e cercavano di scrivere insieme alcuni documenti.

Meg si annoiò molto; molto velocemente. Anche Ercole lo fece, ma tenne la testa bassa per andare avanti. Sapeva che Phill non sarebbe stato felice se non l'avessero fatto oggi.


linksadss

Meg si sedette sulla sedia, la testa in una mano. Usò l'altra per strisciare lentamente verso Ercole nella speranza che la sua attenzione si attirasse. La stava palesemente ignorando. Ercole sapeva cosa cercava, ma non poteva arrendersi così facilmente. Frustrazione e stress hanno preso il suo cuore e la sua anima, nient'altro. Doveva finire questo prima di fare qualsiasi cosa diversa dal lavoro che era stato impostato.

Ripeté Meg. Questa volta un po 'più agitato. Herc divenne sudato, scrivendo rapidamente per finire prima in modo da poter obbedire alla richiesta di Megs.
Meg si alzò dal suo posto, trascinando la mano lungo il tavolo mentre si avvicinava al suo Wonderboy. La sua mano avvolse la sua penna mentre la strappava dalla sua presa, facendogli alzare lo sguardo in agonia.
'Cosa, Meg?' Le toccò delicatamente la mano. Era morbido e caldo come la guancia di un angelo.
'Hai bisogno di una pausa. Siamo stati a questo fin dalle 6 del mattino e indovina un po '? Sono le 16 di sera ... 'Megs supplicando gli occhi di bruciare un buco nell'anima di Ercole' Una pausa di 1 ora non può far male, vero? '

Da dietro Ercole, le mani di Megs gli scivolarono attorno al collo e gli caddero sul petto. Ciò spinse Ercole a dare la sua risposta definitiva: 'Okay, vinci. Un'ora, capito? Cosa volevi fare? Fare shopping o fare una passeggiata? Potremmo andare in quel nuovo ristorante che avresti voluto- '
Il dito di Megaras lo zittì mentre cadeva rapidamente sulle sue labbra.
Gli occhi di Ercole si spalancarono. Certo, voleva una pausa; specialmente quello che Meg stava offrendo, ma sarebbe davvero di aiuto?

Con sua sorpresa, Ercole non perse tempo. Si alzò dal suo posto, bloccando le labbra di Megs in un bacio ardente e appassionato; rovesciando la sedia nel processo.
Meg cercò di allontanarsi per far entrare aria nei suoi polmoni, ma Ercole non l'avrebbe permesso. Invece, le sue mani la spinsero ulteriormente dentro di lui mentre la ingoiava per intero.

kcalb x etihw

Abbastanza presto, Megs tornò in contatto con il freddo muro rosso mentre Ercole si infilava in lei; i tessuti dei loro vestiti si sfregano insieme. Alla fine, si allontanò.

Meg ansimò, completamente scioccato dal contatto improvviso. A malapena ebbe il tempo di respirare mentre Ercole ricominciò a baciarla, muovendo le sue labbra lungo il mento; al collo e infine al petto dove la stoffa limitava il suo viaggio. A questo punto, Ercole non era sicuro di cosa fare, quindi guardò la sua e unica Megara come guida. Lei rispose trascinandolo sul pavimento dove sollevò il vestito, baciandolo teneramente sulle cosce.

Meg ... cosa diavolo?

Meg lo zittì mentre prendeva il suo bastone tra le mani. Era più grande di quanto non si fosse mai visto prima, tuttavia non era la sua prima volta con Ercole. L'avevano già fatto molte volte, quindi Meg sapeva esattamente in cosa si stava cacciando. Si morse leggermente il labbro mentre si muoveva in modo provocante su e giù per la mano, sentendo ogni parte serica della sua virilità.
I soli gemiti di Ercole erano sufficienti a far bruciare il cuore di Megs con desiderio.
Lei adorava i rumori che faceva. Erano gentili e appassionati: quasi come una melodia.
Stufo, Ercole lanciò Meg in modo che lei fosse sotto di lui, il suo corpo tremante di eccitazione.

Meg sentì le sue parti inferiori esposte all'aria fredda che la circondava. La brezza divenne presto insopportabile per Meg facendola rabbrividire. Ercole si accorse che tremava mentre le tracciava le dita su e giù per le cosce lisce. Gli piaceva il tocco della sua pelle sulla sua e, abbastanza presto, poteva anche assaporare il gusto della sua dolce Megara.

Meg fu in grado di dire quali fossero le sue intenzioni non appena lei lo guardò negli occhi. Non voleva più aspettare perché i suoi desideri stavano diventando troppo per la sua minuscola cornice. Adesso era il turno di Megs di prendere il controllo. Hercules ansimò senza fiato mentre Meg si affrettava ad abbassare la testa fino al suo centro con la mano stretta stretta tra i capelli rossi di Hercs.

Ercole prese obbedientemente le pieghe di Megs in bocca, facendo scivolare la lingua tra di loro. Megs gemette echeggiò in tutta la villa, la sua mano sinistra afferrò i capelli dei suoi amanti.

Brontolò piacevolmente. Non ha mai saputo che fosse così talentuoso!

Le mani di Megs spinsero la faccia di Hercs ancora dentro di lei, costringendolo a gemere. Le sue grida beate vibrarono nella sua fessura, spingendo Megara oltre il bordo.

Ercole si accorse della sua fine mentre la sua amata Megara supplicava in tutto l'edificio di cemento. Il dolore gli pulsò attraverso la testa mentre la mano di Megs rimase appallottolata tra i capelli. Il corpo di Megs iniziò a rabbrividire deliziosamente prima di fermarsi. Ercole alzò gli occhi verso i suoi occhi per incontrare Megs mentre sorrideva angelicamente. Wonderboy si arrampicò su di lei, bisognoso del proprio piacere.

Siete pronti?' Chiese, preparandola per il preordinato.

Pronto quando vuoi.' Lei sorrise, pienamente consapevole di ciò che stava aspettando di entrare nel suo corpo. I suoi sorrisi presto si trasformarono in un sussulto di tortura quando sentì che Ercole si collegava ancora una volta con lei prima che scoppiò un forte botto nell'edificio.

Ragazzo, dove sei? Ho bisogno che le scartoffie finiscano in 10 minuti. '

Meg ed Ercole riflettevano espressioni di orrore sui loro volti mentre un suono familiare di passi si insinuava verso di loro. Il panico scattò dentro di loro e si precipitarono l'uno dall'altro, ancora sul pavimento e mezzo impigliati.

Cosa state facendo voi due? Dobbiamo finire queste scartoffie. Smettila di scherzare! ' Phil ha detto, completamente all'oscuro di ciò che erano entrambi impegnati.

Ansimando, Meg disse: 'Calmati, beh, fallo, abbiamo appena ... caduto.' A quel punto, il viso di Ercole divenne rosso e capì immediatamente che Phil non l'avrebbe acquistato.

pobre ana traducción

Basta andare a lavoro. '