CHRISTIAN GREY; Pura agonia

STAI LEGGENDO



CHRISTIAN GREY; Pura agonia

Casuale

Un'altra storia oscura sta per accadere. Ancora. Christian Grey; CEO di Grey Enterprises. tutti lo conoscono ma non la sua vita privata. Voleva stare lontano per un momento dal suo lato oscuro, ma le cose e il destino non hanno collaborato quando un bello, tu ...

#50shades #anastasia #cani #cristiano #collana #lato oscuro #dominante #fanfiction #cinquanta #grigio #hardlimits #avorio #occhiali da sole #sculacciata #Steele #sottomesso #fruste



Capitolo 13: Sculacciata

2.2K 12 1 Writer: LoisAlysson di LoisAlysson
di LoisAlysson Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Capitolo 13

Ivorys POV



Affamato.

Mi ritrovo a cercare qualcosa da mangiare in frigo mentre i cristiani sono impegnati a parlare con qualcuno al telefono. Perché continuava a guardarmi? Il disagio è ancora dentro di me. Per l'amor del cielo, dopo quello che io e Christian abbiamo fatto ieri sera e prima in bagno, mi sento ancora un po 'imbarazzato ogni volta che mi guarda. Quando mi abituerò a quegli sguardi e quegli occhi? Sembra che non lo farò.

Una schifezza. Non c'è niente di pronto qui. Carni congelate Verdure crude e uova. Tutto ciò che potrebbe essere utile in questo momento è il latte fresco, ma non mi interessa proprio ora. Voglio qualcosa di pesante. Christian ha già cucinato per noi prima di fare il bagno, ma ho ancora fame da morire.



'Avorio, Taylors già fuori Escala. Qualcuno è pronto ?. '

lisa ojo izquierdo lopes hija nieve

Facendo il broncio, ho chiuso il frigo e ho afferrato la mia borsa sul bancone della colazione. Sono davvero affamato. 'OK.' Ho risposto, avvicinandomi a lui.

Mentre uscivamo dalla sua unità e prendevamo l'ascensore, i cristiani mi trattenevano nella parte bassa della schiena rendendomi difficile non mordermi il labbro e semplicemente tenere gli occhi sul muro dell'ascensore. 'Sembra che tu sia preoccupato, Ivory.' Christian iniziò dentro l'ascensore.

Oh, se solo tu lo sapessi. 'Veramente?.'

'Sì. Vuoi dirmi cosa ti sta tirando fuori da questo mondo ?. ​​'

La sua replica mi fece ridere. 'Che cosa?' Chiede Christian, il suo viso completamente confuso.

'Parole, Christian. Parole tue. Non sono abituato a sentirti dire qualcosa del genere. Sono abituato a sentirti dire parole profonde. Sembra quasi che stavo solo parlando con Dawson.

Christian si schiarì la gola. Oopps, cosa ho fatto? Ho detto qualcosa di stupido: Dawson !?. Gliel'ho appena detto. Sembra che stia parlando con Dawson ?, quel ragazzo con cui Christian si è quasi tirato su le nocche?!.

Fottimi !.

'Scusa.' Borbotto e quando alzo lo sguardo, è accigliato così follemente. Fanculo.

'Devo essere sincero, Ivory. Mi hai deluso per quello che hai detto. Non mi piaci paragonandomi a quella fottuta valigia. ' Sibilò.

Quando uscimmo dall'ascensore, i cristiani non mi trattenevano più sulla schiena. L'ho fottutamente compiaciuto.

tucker max x ray

Mentre usciamo fuori, un'auto nera e brillante ci sta aspettando. Christian annuisce all'uomo che ... aspetta! È l'uomo che ha consegnato doni ai cristiani per me. L'uomo che è appena scomparso così in fretta. Gli sorrisi e lui ricambiò. 'Dove stiamo andando, signor Gray.'

'Manca Collier, Taylor.' Oh, anche lui è Taylor.

L'unità ha preso tutto tra di noi in tutto il puro silenzio. Stavo solo guardando la finestra e gli edifici che stavamo attraversando. Dopo un paio di minuti, erano già di fronte al nostro appartamento. Taylor si infila nel marciapiede e salta rapidamente fuori, aprendomi la porta. Mi dirigo davanti alla nostra stanza dell'appartamento e quando guardo indietro, i cristiani parlano a Taylor di qualcosa. Taylor annuisce.

Taylor salta dentro la macchina e se ne andò. Oh, e adesso? Qualcosa non è un po 'qui. Christian si dirige verso di me con un'espressione seria su tutto il suo volto intimidatorio.

'Non ci aprirai la porta?' Dice Christian con profonda voce roca.

Gli annuisco e borbotto okay. Mentre entro nella chiave e apro la porta; Christian e io entriamo. Briegel non è qui. Ora dove si trova? Il pensiero di Christian e io siamo l'unica persona qui nella stanza che diffonde calore in tutto il mio corpo.

Storie promosse

Ti piacerà anche