Immagini e scenari di BTS

4.5K 34 0 Writer: jkantics di jkantics
di jkantics Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia


Scenario Jungkook: angoscia, lieve lanugine
Conteggio parole: 1359
Include schermate di messaggi di testo


Oggi è stato probabilmente il giorno peggiore di sempre. Niente stava andando bene e il tuo umore ha fatto schifo tutto il giorno. Forse sei stato solo sopraffatto da tutti i compiti extra che hai avuto o forse è perché non hai visto il tuo ragazzo Jungkook dalla scorsa settimana. O forse era entrambi. Tutto ciò che ti impediva di non andare a casa e dormire tutto il giorno era il fatto che dopo la scuola avresti visto Jungkook. Quindi, quando finalmente ha raggiunto le 5:00 e la tua ultima lezione è finita, hai raccolto tutte le tue cose e sei uscito rapidamente quasi correndo verso la tua auto. Il viaggio non fu lungo poiché Jungkook visse solo a pochi minuti da scuola, che era anche la parte migliore di frequentare questa scuola. Entrando nel suo complesso di appartamenti, non potresti fare a meno di sorridere al pensiero di vedere finalmente il tuo ragazzo che ti sei perso così tanto. Con lui che lavora sempre e tu a scuola tutto il tempo è stato difficile trovare il tempo di vederci. Alla fine, raggiungendo il suo appartamento, hai inserito il passcode che ti aveva dato la prima volta che lo hai visitato. Aprendo la porta hai camminato posizionando la giacca e la sciarpa sulla sedia del divano e ti sei diretto verso la porta della sua camera da letto. La porta era leggermente aperta e si sentiva semplicemente la voce profonda di Jungook dall'altra parte. Stavi per aprire la porta e inghiottirlo nell'abbraccio più grande quando le sue parole sono diventate un po 'più chiare facendoti interrompere le tue azioni.



historia de violación de tentáculo

Si sta facendo strada adesso, così lei sarà qui da un momento all'altro. '

agregar amapola a la foto de perfil de facebook

Questa conversazione sembrerebbe normale se non fosse per il tono ostile nella sua voce. Premendo l'orecchio un po 'più vicino alla porta, hai continuato ad ascoltare.


Uh, sì, sono felice che stia arrivando, non l'ho mai vista per tutta la settimana, ma so già che vorrà essere dappertutto e abbracciarmi e seriamente non sono dell'umore per quello. Sono stanco dal lavoro e ho avuto una giornata di merda. Può essere così fastidiosa a volte, tutta appiccicosa e lamentosa. Mi fa incazzare ... Forse dovrei semplicemente dirle di restare a casa o qualcosa del genere ... »Le sue parole ti colpirono come un camion e all'improvviso ti sentivi di nuovo una merda. Le lacrime minacciavano di cadere dai tuoi occhi mentre le sue parole continuavano a ripetersi nella tua mente.

Sono davvero così appiccicoso? Immagino che io sia? Accidenti, probabilmente mi odia! Perché è anche con me? Sono così stupido.


I tuoi pensieri sono stati interrotti quando lo hai sentito dire un saluto frustrato a chiunque fosse al telefono, seguito dal suono dei suoi passi vicino alla porta. Rapidamente arrivando ai tuoi sensi sei corso lungo il corridoio e sei entrato nel soggiorno afferrando le tue cose e sbattendo fuori dalla porta. Chiudendo la porta dietro di te, sperando in silenzio che non ti sentisse lasciarti andare rapidamente verso la tua auto. Nel momento in cui hai chiuso la portiera della macchina, le lacrime che avevi cercato di trattenere hanno cominciato a cadere, appoggiando la testa sulla ruota motrice, ti sei seduto e hai pianto. Ho pianto perché eri troppo appiccicoso. Ho pianto perché eri noioso. Pianse perché il tuo ragazzo era così stufo di te che non voleva nemmeno più che tu venissi a vederlo. Dopo dieci minuti buoni sei riuscito a guadagnare l'energia per guidare e partire per casa.

2 años de glop

Quando finalmente sei arrivato a casa la prima cosa che hai fatto è stato crollare sul letto, avvolgerti in tutte le coperte e piangere. Forse eri drammatico ma non potevi fare a meno di sentirti una schifezza. Lo amavi così tanto. Sei stato insieme per due anni e non una volta in quei due anni hai nemmeno pensato alle cose che aveva detto al telefono. Hai sempre pensato che gli piacesse quando gli davi abbracci casuali alla schiena e rifiutavi di lasciarlo andare a meno che non ti desse un bacio. Non hai mai visto un problema quando gli scrivevi tutto il giorno per assicurarti che stesse mangiando e bevendo. Ma ora lo vedi. Come deve sembrare fastidioso e controllato. Quanto probabilmente ti odia in questo momento. Accidenti sei così stupido.


Lo lascerò solo per un po 'e gli darò un po' di spazio. Non posso perderlo, non credo di poter stare bene senza di lui. Quindi mi allontanerò un po '. Dagli lo spazio di cui ha così disperatamente bisogno. Sì, allora andrà bene. Non posso perderlo.

La storia continua di seguito

Storie promosse

Ti piacerà anche