I ragazzi saranno ragazze

STAI LEGGENDO


I ragazzi saranno ragazze

Fiction per adolescenti

#ragazzo #bullismo #modificare #bambino #classe #cugino #pazzo #medico #Estonia #europeo #eccitato #fatti #famiglia #riunione di famiglia #padre #gay #ragazza #gruppo #felicità #odiare #tacchi #Scuola superiore #casa #ospedale #ospedale #jello #lesbica #lgbt #menzogna #medicina #scuole medie #motociclo #mtf #nervoso #nuovo #dolore #pin-pals #riunione #scuola #segreto #sessualità #sorella #srs #inizio #estate #chirurgia #insegnamento #lacrime #suggerimenti #transessuale #transgender #transessuale

dragón x humano limón

Il mio ultimo giorno da ragazzo

984 15 3 Writer: dezziestar1998 di dezziestar1998
di dezziestar1998 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Ciao, mi chiamo Ruby e ho quattordici anni. Ho i capelli neri e arruffati e gli occhi azzurri. Sono davvero magro e piuttosto basso. Inoltre, sono un ragazzo. Beh, almeno fisicamente. Da quattro anni disegnavo sempre delle mie foto da ragazza e giocavo a travestirsi con mia sorella Giana. Ricordo da circa sette anni che tornavo a casa in bianco e nero perché i bambini mi picchiavano quando giocavo con le bambole o raccoglievo fiori. Mi hanno chiamato gay. Beh, immagino che per la maggior parte delle persone lo sia. Mi piacciono i ragazzi e sono un ragazzo. Ma io sentire come una ragazza. Odio il mio vero nome di Robert. Cerco di non rispondere ad esso. Ma con la scuola le cose devono scivolare. A casa, però, mi vesto da ragazza, indossavo persino delle clip nelle estensioni e tutti mi chiamavano Ruby. Questo è uno dei tanti motivi per cui odio così tanto la scuola.



geniales nombres de personajes masculinos

Oggi, per fortuna, è l'ultimo giorno della scuola media e sono molto emozionato. Voglio quasi dire a tutti cosa sta succedendo al mattino. Ma so di non poterlo fare. Non ho davvero nessuno a cui dire, comunque. A nessuno piaccio davvero da quando sono 'gay'. Sono stato iniettato ormoni femminili nell'ultimo anno e mezzo. Stanno davvero lavorando, ma a causa della scuola frequento ancora come Robert. Devo avvolgere il petto e indossare abiti larghi. Ma domani sto facendo segretamente la storia. Sarò la persona più giovane ad avere consapevolmente un cambio di sesso completo. Ho chiesto di mantenerlo discreto perché ricomincerò completamente l'anno prossimo. Sarò Ruby per tutti, non solo per i miei genitori e mia sorella. So che le cose saranno difficili ma non posso più vivere da ragazzo. Mi fa piangere addormentarmi e odiare il mio stesso corpo.

A questo punto la mezza giornata era quasi finita. La mia insegnante era particolarmente pronta per noi studenti a partire e non desiderava altro che un pisolino. 'Va bene, è la tua ultima ora in questo edificio. Ho intenzione di farti andare in ordine alfabetico alla lavagna e scrivere il tuo nome e cosa farai durante l'estate. In questo modo non dovresti chiacchierare se dovessi provare a insegnarti un'ultima lezione. Disse con voce opaca e sbadigliò. Andò a sedersi e ad abbassare la testa. Lentamente uno a uno mentre l'ora si avvicinava a ogni persona che si avvicinava e scriveva il loro nome e i piani dopo aver cancellato la persona prima della loro. A volte c'era una pausa per le domande. Quasi tutti hanno scritto di andare in Florida o in Messico. Quando mi rotolò intorno, sapevo cosa dovevo fare. Adesso avevo solo cinque persone alle mie spalle e restavano quindici minuti. Mi avvicinai alla lavagna e scrissi con la mia calligrafia onestamente femminile i miei piani che avrebbero spiegato tutto.


pobre ana traducción

Trasferirsi in Europa per vivere con i parenti '.

Onestamente non è stato incredibile. Avevo un certo numero di famiglie lì e ad un certo punto entrambi i miei genitori avevano vissuto lì dopo la nascita di Giana. Nessuno me lo ha davvero chiesto. Mi guardarono come se volessero dare un ultimo sguardo duro. Sussurrarono, ma a questo punto avevo un ghigno in faccia mentre tornavo dalla scrivania e tiravo fuori il mio quaderno di schizzi. Non mi sono auto assorbito, ma ho preso la penna e ho iniziato a continuare a disegnare me stesso che avevo iniziato lunedì. Beh, ero io come quello che sentivo di essere. Rubino. Ho sorriso e sospirato. Quando vado a dormire domani sarà la realtà. Incredibile.