Ben Gwen Lemon

STAI LEGGENDO


Ben Gwen Lemon

fanfiction

Limone

ravenpaw x tigerclaw

#cugino #Limone

Ben Gwen

3K 19 2 Writer: JeffWoods916 di JeffWoods916
di JeffWoods916 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Suo caldo!' Piagnucolò Ben, con la testa che si girava all'indietro e la bocca spalancata, la lingua sporgente di lato.

Usando lo spazio che gli è stato dato, l'adolescente dai capelli castani allargò le braccia e le gambe per permettere all'aria di colpire la sua pelle.


linksadss

Vedendo sua cugina praticamente sgonfiarsi sul divano, Gwen alzò gli occhi mentre si sedeva sulla sedia a sdraio a pochi metri da lui. 'Il tuo piagnisteo non lo rende più fresco, lo sai.' La rossa sbuffò mentre sollevava un ventaglio di carta e iniziava ad agitarsi l'aria in faccia a un ritmo uniforme. 'In effetti, è semplicemente irritante.'

Ben non si è nemmeno preso la briga di alzare la testa e invece ha optato per lanciarle l'uccello. 'Fottiti.' Contrastò con un respiro ansimante.

Cosa avrebbe pensato la zia Sandra se l'avesse sorpreso a farlo? Domandò freddamente Gwen.

Probabilmente urlare come un pipistrello dall'inferno. ' Ben mormorò tra sé, ma suo cugino rosso era ancora in grado di ascoltarlo. 'Meno male che nessuno dei nostri genitori di casa, eh? Ciò significa che posso fare quello che voglio. '

Sua cugina sbuffò e per un attimo smise di agitare il ventaglio, lanciando a Ben uno sguardo severo. 'Solo perché i miei genitori sono al lavoro non significa niente, Ben. La mia casa, le mie regole.

Per quanto l'adolescente dai capelli castani odierebbe ammetterlo, Gwen aveva ragione.

Invece di rilassarsi a casa sua, i genitori avevano detto a Ben di stare a casa di sua cugina. La loro ragione? Era il loro anniversario e volevano passare la giornata a guardare film o semplicemente a trovare il tempo per godersi le piccole cose nella loro relazione. Ma poiché dovevano essere fuori tutto il giorno, dichiararono chiaramente che Ben doveva stare fuori di casa.

Uno dei motivi era perché era il suo ultimo giorno di scuola, che era anche il giorno in cui suo nonno, Max, avrebbe dovuto prenderli per le vacanze estive.

L'altra ragione era la loro paura che Ben lasciasse la casa in disordine perché potessero ripulire quando tornano a casa.

historias de subastas de esclavas sexuales

Finora, è stata un'ora di pura noia calda da quando sono stati fatti uscire da scuola.

E onestamente, a Ben non potrebbe importare di stare a casa. Non c'era niente lì per passare il tempo. I suoi videogiochi? Preso per una settimana da quando si è dimenticato di lavare i piatti. Normalmente avrebbe scelto un pisolino pomeridiano come piano di riserva, ma il sole aveva altri piani.

Le previsioni del tempo dicevano che la giornata era solida a 100 gradi, luminosa e soleggiata con venti miti.

E se ci fosse una cosa su cui Ben e Gwen potessero essere d'accordo, sarebbe il loro odio per il caldo.

Ben pensò al condizionatore d'aria installato nella sua stanza. Era rotto.

Anche se i suoi genitori non avevano chiuso a chiave le porte in modo da non poter entrare di soppiatto, stava solo sdraiato in un letto bagnato di sudore con la poca aria che cercava di far circolare la sua casa.

Almeno a casa di Gwens, l'aria fresca era nella media al massimo.

Ma ha fatto poco per cambiare la loro situazione attuale.

Per il momento, Ben e Gwen si erano cambiati i vestiti nel momento in cui erano tornati a casa da scuola.

Una normale maglietta in bianco e nero di Bens e pantaloni cargo verdi venivano gettati in un sacchetto di plastica. Ha preso alcuni dei suoi vestiti confezionati e ha trovato qualcosa di più adatto per aiutare contro il caldo. Ora, si ritrovò sdraiato sul divano con una t-shirt bianca e un paio di pantaloncini da basket verde chiaro.

niño atrapado vistiendo ropa de niña

Anche Gwen ha cercato di semplificare le cose. Dopo aver legato i suoi lunghi capelli in una coda di cavallo, si sedette sulla poltrona reclinabile con indosso una canotta viola e pantaloncini neri.

Storie promosse

Ti piacerà anche