Perché mi interessa la storia sculacciata

STAI LEGGENDO


Perché mi interessa la storia sculacciata

Casuale

Capitolo 1

3.8K 23 1 Writer: Dan227 di Dan227
di Dan227 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Harlees P.o.V

HARLEE DEVI ARRIVARE ADESSO! ' Mio padre urlò mentre cercava di tirarmi giù dal letto. 'No! Sono stanco!' Gli ho urlato di nuovo.

Lo sentii liberare le gambe e afferrare la mia vita. Mi gettò da sopra la spalla e cominciò a portarmi di sotto.

Mi fece sedere su uno degli sgabelli dell'isola e poi uscì. 'Ehi piccola, hai un appuntamento dal dentista oggi, quindi dobbiamo sbrigarci,' disse mia madre spingendo un po 'di cereali verso di me.


linksadss

No! Mamma non ci vado, odio il dentista 'dissi incrociando le braccia sul petto. 'Harlee, non hai scelta. È già programmato 'disse mia madre con calma

Bene, allora riprogrammalo 'dissi saggiamente. 'Non posso ju-' L'ho interrotta 'Non sto andando all'appuntamento!' Ho urlato lanciando la mia ciotola di cereali attraverso la stanza causando la frantumazione della ciotola.

Mia madre sembrava scioccata e mio padre entrò di corsa. 'Stanno tutti bene', chiese guardandosi attorno follemente. Mia madre annuì lentamente l'espressione di shock non lasciandole mai il viso.

xxx fuck love letras de canciones

Tom, dobbiamo parlare ', disse severamente la mamma dopo pochi minuti. Lo afferrò per un braccio e salirono le scale.

Mi alzai dallo sgabello e corsi nella mia stanza. Chiusi a chiave la porta e mi tuffai sul letto. Chiusi gli occhi e mi addormentai rapidamente.

disse mio padre entrando nella mia stanza con una chiave in mano.

Che cosa vuoi ', ho detto la mia voce piena di atteggiamento. Mi ha dato uno sguardo spaventoso che mi ha fatto venire voglia di rannicchiarsi in un angolo e nascondermi.

Non usare quel tono di voce con me, signorina 'disse severamente. Ho appena alzato gli occhi al cielo. 'Tua madre e io abbiamo notato il tuo comportamento ultimamente ed è fuori controllo. Ora, piccola signora, hai ancora una possibilità e se la soffi le cose non saranno belle ', mi disse fissandomi negli occhi.

Stava bluffando. Gli ho socchiuso gli occhi. 'Non ho paura di te' dissi fiducioso. 'Non sto cercando di spaventarti, sto cercando di avvisarti', disse con calma.

Avvisami di cosa? Non mi farai niente. Dissi con un lieve sorriso. Mi ha dato lo stesso sguardo spaventoso facendomi tremare leggermente nei cuscini.

Sono una signorina seria! egli gridò. Ho appena sorriso. 'Sono una signorina seria', imitai cercando di fare una voce profonda.

Si avvicinò al mio letto e si sedette. Mi afferrò bruscamente il braccio e mi tirò in grembo. Ho provato a sollevarmi, ma poi mi ha colpito duramente sul fondo.

Salto immediatamente dalle sue ginocchia. 'Mi hai colpito' ho urlato. Scosse semplicemente la testa 'Non ti ho colpito, ti ho sculacciato', disse con voce concreta.

Stessa cosa!' Ho urlato lanciando le braccia in aria. 'Non colpire è sculacciare l'abuso è disciplina' affermò con calma.

I miei occhi si sono trasformati in pugnali. Prima che potessi fermarmi, alzai la mano e lo schiaffeggiai il più forte possibile.

Mi fissò in uno stato di completo e totale shock. Scosse il suo sentito e cercò di tirarmi in grembo.

erotica lésbica corta

Ho sollevato le gambe e ho iniziato a prenderlo a calci e cercando di spingermi oltre la sua spalla. Alla fine ha rinunciato e mi ha girato, poi ha iniziato a schiaffeggiarmi il sedere. Ho strillato e ho cercato di distogliere il braccio da lui.

Prendi il tuo culetto sulle mie ginocchia ora! Gridò rabbiosamente. Lo fissai a occhi spalancati. Questa è la prima volta che l'ho mai sentito imprecare.

Sono stato rapidamente riportato in me quando ha iniziato a cercare di farmi cadere in grembo. Distolsi il braccio dalla sua presa e corsi fuori dalla mia stanza.

La storia continua di seguito

Storie promosse

Ti piacerà anche