Ace Attorney OneShots

2.1K 10 9 Writer: Fullmetal3595 di Fullmetal3595
di Fullmetal3595 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Okaaaaay, questa era una richiesta di apolloxjustice fare un limone Apollo Athena. Presto ci sarà una storia d'amore di Apollo Athena, quindi non preoccuparti. Inoltre, mi scuso in anticipo con @Geozaki per questo. hehe


Ha! Questa è la cinquantesima volta! ' La voce di Atena si strinse nella vittoria.

Oh andiamo..!' Apollo si stava seccando a questo punto. Stavano giocando a Smash per Wii U e Athena aveva vinto per la cinquantesima volta. Apollo l'ha sempre chiamata per 'date di lavoro', ma in realtà non hanno mai fatto alcun lavoro. A seconda di come si sentiva Atena, avrebbero fatto cose diverse. Athena si sentiva molto più iper e stordita oggi, quindi non sperava che lei suggerisse quello che pensava che avrebbe suggerito. Le ha permesso di giocare ad alcuni videogiochi per ridurre la sua eccitazione, ma ha finito per aumentarlo contrariamente ai suoi piani.



Dai! Andiamo un altro giro! ' Implorò Athena.

Un altro round? Non c'è modo! Penso che tu abbia giocato abbastanza!


linksadss

È solo perché hai paura di perdere di nuovo! '

Bene..! È vero, ma ... 'Non poteva negare l'accusa. All'improvviso, il suo telefono cominciò a squillare dalla tasca. 'Mi dispiace, devo prenderlo.' Apollo prese il telefono di tasca. 'Ciao?'

Ehi Apollo. ' Era Phoenix dall'altra parte.

Oh, signor Wright. Di che cosa hai bisogno?'

c frases correctas

Potresti venire a ritirare alcuni rapporti dall'ufficio?

Oh ... ma ho un appuntamento con Athena in questo momento.

Lo sei? Non hai fatto nulla con lei ... vero?

N-no signore! Solo videogiochi! ' Anche se l'hanno già fatto molte volte. Phoenix non l'ha mai scoperto.

Okay ... anche così, per favore, vieni a prendere questi documenti. '

Apollo sospirò. 'Tutto a posto.'

Grande. A dopo Apollo.

Ci vediamo.' Apollo sospirò ancora una volta mentre si metteva il telefono in tasca. 'Beh, sembra che ho alcune commissioni da eseguire. Torno subito, va bene Athena.

Awww ... ma perché? Atena imbronciata.

Il signor Wright mi ha chiesto di ritirare alcuni documenti dall'ufficio. Tornerò presto.' Disse Apollo mentre si raddrizzava la cravatta.

Atena gli diede un piccolo bacetto sulla guancia. 'Arrivederci!' Lei salutò dolcemente. Apollo fece un cenno con la mano mentre usciva.

Spero davvero che non riesca a trovarli mentre io me ne vado. »Non appena se ne andò, un sorriso malizioso le si insinuò in faccia.

las rosas son bromas rojas sucias

Ora ... vediamo. Dove li ha nascosti? Si sorrise tra sé mentre si guardava intorno.

Dopo poco

Apollo varcò la soglia dell'ufficio. 'Athena! Sono tornato!' Lui ha chiamato. Non c'è stata risposta. 'Ma che ... dov'è?' Apollo posò le carte e i file su un tavolino e chiamò di nuovo Athena. 'Athena! Athena! Dov'è lei?' Borbottò.

Proprio in quel momento, Apollo sentì dei lamenti dalla sua stanza.

Si voltò verso la sua stanza. 'Non dirmelo ..' Apollo iniziò a camminare nella direzione della sua stanza. Aprì un po 'la porta e sbirciò dentro. 'Athena ..? Ack!' Le piccole corna di Apollo si abbassarono mentre assisteva alla scena. 'Oh no ... l'ha fatto.' Athena era sul letto e le inseriva dei giocattoli sessuali, gemendo di piacere. 'A-Athena ?! Cosa stai facendo?!'

Oh ... Apollo! Sei tornato!' Disse tra i gemiti. 'Li ho trovati dietro un mucchio di scatole nel tuo armadio ... non è un ottimo posto per nasconderli ... ahh!'

Bene, ora che sono tornato potresti forse fermarti? Apollo si stava eccitando da questo spettacolo e lo sapeva.

Aw..ma ti stai eccitando, vero? Indicò debolmente verso la sua testa. Le sue corna erano di nuovo alzate. Apollo si mise freneticamente le mani in testa. 'Dai, Apollo ... per favore ...?' La guardò per qualche secondo, poi lentamente le si avvicinò. Si chinò al suo livello.

Atena ... perdonami. Apollo estrasse lentamente i giocattoli. Emise un piccolo strillo. 'Ma non posso esattamente fare questo con te con quelli che mi ostacolano.' Lui sorrise e la baciò appassionatamente sulle labbra. Atena chiuse gli occhi e si mise la cravatta, sciogliendola. Apollo si alzò di nuovo e si sbottonò la maglia e la camicia. Lasciando il petto spalancato. Si chinò e la baciò ancora una volta. Si avvicinò a mordicchiarle un orecchio mentre le lanciava i capezzoli. Lo aveva fatto con Kristoph prima di essere messo in prigione e aveva imparato alcune tecniche da lui. Anche se, doveva essere un po 'attento perché Athena non era davvero uno strumento sessuale come lo era per Kristoph, ma la sua ragazza.

Si abbassò per continuare a succhiarle il seno. Girando la lingua attorno a loro e tirando mentre la sua mano teneva l'altra occupata. Ha cambiato parte dopo un po '. 'È come se fossi un bambino, Apollo ...' sussurrò.

Un bambino ti farebbe davvero sentire così? Lui sorrise. Atena arrossì violentemente.

Non dire cose del genere! Mi fa sembrare un pervertito! Apollo ridacchiò leggermente e si mise seduto.

Ho una vista davvero bella da qui. Atena ... mi piace così tanto sottomessa ... ' Pensò Apollo mentre la guardava. 'Quale dovrebbe essere la mia prossima mossa?' Prima che potesse prendere una decisione, Athena gli saltò addosso e lo affrontò sul letto. 'Gah!' Egli gridò. La sua mano si abbassò sul suo cavallo e si strofinò il piccolo rigonfiamento nei pantaloni. Le permise di abbassare i pantaloni e ne tirò fuori un grosso pene. Athena fece una risatina prima di abbassarsi e leccare la punta. Quindi ha continuato a succhiarlo da cima a fondo.

Apollo emise alcuni gemiti mentre Athena si faceva strada su e giù per il suo cazzo. 'È brava Athena ...' Athena continuò a muoversi, e alla fine Apollo stava per raggiungere il suo limite. 'Athena ..! Sto andando a!' Apollo le entrò in bocca prima che potesse finire la sua frase.

historias de pañales lesbianas

Urlò Athena ovattata. Ne è uscito un po 'ma lei ha ingoiato la maggior parte. Si leccò le labbra per ottenere l'eccesso e sorrise seducente. Apollo le ha dato il segnale.

Sei pronto?' Chiese.

Lei annuì. Anche se l'avevano fatto molte volte prima, era sempre come se fosse la loro prima volta. Atena si sedette sul bordo del letto e allargò le gambe. Si appoggiò alle sue mani. Apollo la tenne ferma con le braccia mentre si strofinava il cazzo contro di lei. Le annuì prima di spingerlo lentamente dentro. Athena emise un piccolo sussulto prima di sorridere.

Sto bene. Puoi iniziare a muoverti. ' Apollo annuì e cominciò a spostarlo dentro e fuori da lei.

Ahh! Ahh!' Gemette forte per il piacere. 'Ohh! Sì Apollo! Ahh!'

Apollo si muoveva sempre più velocemente. 'Nngh ..!' Si spinse più forte mentre Athena continuava a gemere.

Ohh! Oh si Apollo! Ti amo Apollo !! '

Ti amo anche io, Athena !! ' Si chinò per un bacio violento. Dopo un po ', Apollo non riuscì più a trattenerlo. 'Athena! Vado a venire! '

Va bene! Sono pronto per questo! Sto per raggiungere anche il mio limite! ' Apollo continuò ad andare e poco prima che arrivasse, si tirò fuori e le venne sulla pancia. Atena cadde all'indietro e Apollo cadde proprio accanto a lei. 'Ah ... ah ...' Athena stava respirando affannosamente e così pure Apollo. Riuscì abbastanza forte per sedersi. Le pulirono la sborra dal petto usando le dita le leccarono pulite. Quindi si sporse e baciò Apollo un'ultima volta.

Ti voglio bene, Apollo. Lei sorrise.

Ti voglio bene anche io, Athena.