Una moglie cattiva

STAI LEGGENDO


Una moglie cattiva

Storia breve

Avvertenza sui contenuti La storia che stai per leggere è destinata a lettori maturi a causa del suo contenuto e lingua sessuale. Potrebbe non essere appropriato per tutto il pubblico. Si prega di leggere a propria discrezione.

#esplicito #Hardcore



Una moglie cattiva

3.7K 2 1 Writer: JessicaHeart12 di JessicaHeart12
di JessicaHeart12 Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Questa volta sarebbe stato diverso dalle mie solite avventure sessuali. Mio marito voleva essere lì, a guardare e prendere parte. Non si trattava più dei miei desideri e deve essere con qualcun altro. Era tutta la sua fantasia; voleva condividermi con un altro uomo.

Mer ha trascorso tutto il nostro tempo a fare giochi di ruolo e sperimentare. Mi ha riempito di giocattoli e strumenti, mi ha fottuto e mi ha usato in ogni modo possibile. Le nostre notti iniziarono a riempirsi di me che chiedevo due cazzi e si era goduto ogni minuto della mia disperazione. Le fantasie non erano più sufficienti per lui ed era pronto a guardare la moglie sexy farsi scopare.


Ci sono stati mesi di compromessi e molte discussioni lunghe. Per lo più consistevano nel cercare di convincere mio marito su chi sarebbe stato il partner perfetto per noi. Sapevo chi volevo e sto aspettando da tanto tempo di toccarlo e assaggiarlo di nuovo.

Ryan è sorprendentemente perfetto per me, soprattutto quando si tratta dei miei 'termini'. Ha tutto ciò che non avrei mai desiderato, con i suoi occhi nocciola più vicini al verde e i suoi capelli castano chiaro che tiene corti. È molto diverso dai lineamenti oscuri degli uomini a cui sono sempre stato attratto. È più basso di mio marito, di quasi mezzo metro, ma lo compensa in altri luoghi, luoghi che esploro ogni volta che ne ho la possibilità.


Questo non sarebbe il nostro primo incontro, perché lo scorso inverno c'erano due notti in un hotel. Eravamo solo noi due e una notte da ubriachi nel cortile di Amys. Quella è stata la prima notte che ho avuto un assaggio di lui, ed è diventato rapidamente la mia dipendenza, sapevo che non avrei combattuto. Quando finalmente mio marito fu d'accordo, avevo chiamato Ryan, come tante altre volte. Senza esitazione, anche Ryan era d'accordo.

Scegli un orario e una data e sai che ci sarò.


E finalmente è arrivata la notte.

*************

Sembra che stiamo aspettando e aspettando l'arrivo di Ryans da ore. A turno camminavano avanti e indietro e giocavano con i cassetti sul comodino. Di tanto in tanto, uno di noi si ferma per accarezzare il telecomando della televisione, o scruta la tenda delle camere d'albergo per vedere se l'auto è qui. Sono così tanti gli scenari che mi passano per la testa, facendomi sentire caldo. Non l'abbiamo mai fatto prima.

Ci sono farfalle che danzano nello stomaco e dolori alle mutandine. Sapevo che avremmo giocato al gioco d'attesa perché Ryan è sempre in ritardo, ma non mi aspettavo che sembrasse un'eternità. Non aiuta che mio marito continui a strofinarmi contro il suo cazzo palpitante, cercando di farmi agitare. Funziona sicuramente ...


Alla fine, il mio telefono si illumina e ci guardiamo. È lui ed è al piano di sotto nella hall. Digito il numero della camera sul mio telefono. Mi fermo, faccio un respiro profondo e premo il pulsante.

C'è un ultimo minuto per cambiare l'illuminazione, e lascio solo il bagno acceso, accompagnato dalla lampada nell'angolo. Stabilisce l'umore perfetto. Sono sempre stato un po 'insicuro riguardo alle mie curve e la giusta illuminazione mi permette di stare bene con la mia pelle.

Corro in bagno per ritoccare il mio rossetto cremisi. È un opaco scuro, il tipo di permanenza che non macchia. Aggiungo un altro strato di drammaticità alle mie lunghe ciglia e penso a me stesso che avrei dovuto portare un mascara impermeabile.

historias de azotes de adolescentes

Svito i miei jeans attillati da mamma e faccio un piccolo movimento in modo che cadano sul pavimento. È così bello uscire da loro e la brezza del condizionatore d'aria mi copre di pelle d'oca. Le mutandine che ho raccolto oggi sono sedute proprio, sdraiate nelle pieghe delle mie labbra. Erano richieste da Ryan, pantaloncini da ragazzo in pizzo verde scollati. Sono perfetti contro il mio pallido culo irlandese. Sono stato fortunato a trovare il reggiseno coordinato. Essendo un 40DD, può essere difficile trovare qualcosa di così sexy, ma l'ho fatto. Mi tiro la camicia sopra la testa, la butto giù con i pantaloni per dare loro un calcio in un angolo con le dita dei piedi perfettamente curate. Sono pronto!

Storie promosse

Ti piacerà anche