Un grido d'aiuto Kokichi Ouma

STAI LEGGENDO


Un grido d'aiuto Kokichi Ouma

fanfiction

Scenari di gioco, Avviso di innesco, Navi, Possibili perdite. Non leggere se non hai visto Whole Danganrompa V3 Playthough, Possible Lemon, Fluff, Romamce, Piccoli racconti, Scenari depressivi emotivi. Danganrompa V3 Series appartiene a Spik ...

#amami #da #danganrompa #disperazione #speranza #Kaito #Kokichi #amore #nonna #rantaro #navi #Shuichi #somelemon

Sparks Volw; Kiibo Ouma

2.8K 41 10 Writer: EverythingMark di EverythingMark
di EverythingMark Segui Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia
Invia Invia ad un amico Condividi
  • Condividi via e-mail
  • Segnala la storia

Richiesto da; isabellasfandoms
avvertimento
paura
Può contenere trigger
Continua a leggere Divertiti
Kiibooo, il dio robot amabile

*Scarabocchiare*


*Scarabocchiare*

*scarabocchiare*


*scarabocchiare..*

Dannazione!'
Le carte volarono via dalla piccola scrivania, la lampada inciampò nella situazione a portata di mano, il maschio iniziò a sbriciolare i frammenti di carta inutilizzati per la frustrazione.
'Gahhhh! Dannazione!'
Una fronte scese dritta sulla scrivania, un tonfo risuonò attraverso la stanza.
'Ci penserò solo più tardi .. Ho avuto un mal di testa palpitante ...
Il giovane maschio rabbrividì sotto la propria pelle, il pensiero che tutti morissero ... venissero uccisi ... fossero i prossimi ...
Kaede era già morto .. Amami era morto .. Ryoma era morto .. Kirumi era morto .. chi è il prossimo ...
'Voglio davvero continuare questo? Io-mi sento come se non potessi scrollarmi di dosso questa sensazione .. '


Sollevando la testa con occhi intontiti, continuò ad alzarsi, dirigendosi dritto verso il suo letto. Il maschio si lasciò cadere a terra, i bordi delle palpebre si sentivano caldi con una sostanza liquida, fredda ma calda, malvagia ma dolce, innocente ma sospettosa.
'Troverò un modo per sopravvivere a tutti! Non posso lasciarli morire! Non lo so, non posso ... non è giusto, è solo umano! '
Coprendosi le mani con le maniche bianche, le sollevò per schiarirsi le lacrime che cercavano di gocciolare le sue pallide guance.

I piccoli sguardi nello spazio erano abbastanza deboli da bloccare le immagini che gli passavano per la testa, ancora e ancora, e ancora ... amici morti che una volta conosceva, il passato ... il futuro come poteva sopportarlo? Finendo con le maniche inzuppate, l'adolescente si è addormentato, come un bambino dopo essere stato nutrito.

La mattina seguente era normale, lo stesso è stato dall'inizio.
Alzandosi con le borse sotto il cuore gli faceva male agli occhi, sbadigliò con un colpo, procedendo a catturare la sua attenzione.

'Chi è? Sto cercando di dormire!'
Urlò Kokichi, ma l'altro aveva appena inclinato la testa.
La porta bloccava l'espressione dei robot, la tela bianca che si trovava davanti a lui era un'anima perduta che non voleva avvicinarsi a nessuno.
Robofelia? Kiibo non rappresentava un grosso problema, né gli shenanigans senza senso che il ragazzo dai capelli viola giocava, sentiva come se avesse bisogno di capirlo, Kokichi Ouma era difficile da capire ... che lo era.
'È Kiibo. La colazione è pronta, pensavo che venissi a prenderti. '
Lui ha risposto.


Ouma piagnucolò mentre spingeva la propria testa nel suo cuscino, un urlo superficiale fu penetrato nel tessuto.

Kiibo lo sentì, sollevando una mano bussò di nuovo per preoccupazione.
'Kokichi? Stai bene? IO-'

Sto bene!'

Detto questo, Ouma si alzò di scatto, a piedi nudi, poi allungò la mano per mettere le sue scarpe eleganti, un sospiro rotto uscì dalla sua bocca.

'Un altro giorno..'

* Time Skip *

Kiibo rabbrividì per le azioni dei maschi, il diavolo stesso sembrava essere mostrato attraverso l'esterno dei maschi più piccoli.
'Kokichi, come hai potuto ...'

'Pensi davvero che mi prenderò cura di quell'idiota? '
Shuichi fece un passo avanti, afferrando Kokichi da dietro Kiibo aveva distratto il Maschio premendo i suoi pulsanti.
Cosa sapeva Kokichi, Tutti dovevano saperlo.
L'adolescente sentì la presa e immediatamente tirò indietro un gomito.
'Toglimi le mani di dosso!'

Le urla potevano essere ascoltate mentre altri correvano istantaneamente sulla scena.

Inizialmente Kiibo pensava che avrebbe funzionato meglio, ma usava la forza, e con un altro colpo della sua mano di metallo fece schioccare la guancia degli adolescenti, mentre si alzava verso l'occhio.
Kokichi è uscito con un colpo.

Storie promosse

Ti piacerà anche